Tag: potature

Strage di Alberi. Si oppone ex Assessore all’Ambiente che raccoglie Adesioni e chiede un Piano del Verde

Popoli (Pe). Intervento indiscriminato e vandalico sulle essenze vegetali del territorio comunale ed è proprio per questo che protestano i cittadini che chiedono all’amministrazione comunale l’approvazione urgente di un Piano del verde per normare la gestione del patrimonio arboreo comunale e quella del verde pubblico.

 

Aggiornamento Foto di copertina Maria Trozzi Continue reading “Strage di Alberi. Si oppone ex Assessore all’Ambiente che raccoglie Adesioni e chiede un Piano del Verde”

ReteAbruzzo sistema e recupera l’area verde con il busto di Giuseppe Capograssi

Il quotidiano ReteAbruzzo, in collaborazione con il Comune di Sulmona, sta provvedendo alla risistemazione dell’area verde in cui è installato da decenni il busto in onore del giurista Giuseppe Capograssi. Continue reading “ReteAbruzzo sistema e recupera l’area verde con il busto di Giuseppe Capograssi”

Restyling in centro storico addio alla coppia di anziani Pini con l’intervento da 300 mila euro

Sulmona (Aq). Ancor prima di essere annunciato fa discutere l’intervento da 300 mila euro per la riqualificazione del centro storico sulmonese, in particolar modo in riferimento ai giardini antistanti piazza Carmine dove, nel corso di settanta anni, sono cresciuti 2 enormi pini, marittimi, che però pendono verso l’acquedotto Svevo. Sono simili a quelli tutti arruffati della villa di porta Napoli, dove le potature/capitozzature non hanno risparmiato nessuno e a quelli bruciacchiati, alla base, su monte Morrone.

Aggiornamento Continue reading “Restyling in centro storico addio alla coppia di anziani Pini con l’intervento da 300 mila euro”

Ramo chiude il transito su viale stazione, liberata parte della strada con la Jeep di Pasquale Di Toro

 

Sulmona (Aq). Strada chiusa su viale della stazione per un enorme ramo, appesantito dall’acqua, piombato a terra. Il troncone si è staccato da uno dei tanti alberi che l’amministrazione comunale dovrebbe far potare ogni tanto, possibilmente in Autunno e non a Primavera e magari evitando di capitozzare i fusti. Cadendo il ramo ha occupato l’intera carreggiata e le auto hanno trovato via libera passando dal parcheggio, prima che parte della trafficata arteria cittadina fosse liberata da una Jeep.

Continue reading “Ramo chiude il transito su viale stazione, liberata parte della strada con la Jeep di Pasquale Di Toro”

Sicurezza zero: rami sospesi sulla carreggiata, problemi per i mezzi pesanti

Sulmona (Aq). Per evitare  il transito dei mezzi pesanti nel bel mezzo della strada, per evitare anche di essere frustati dai rami degli alberi con i finestrini aperti perché non tutti possono permettersi un impianbto di aria condizionata e ancora affinché i vetri non si scheggino e vadano in frantumi, la speranza è che siano programmati nuove potature. Interventi che non si rivelino vere e proprie capitozzature. Occorrono potature ragionate per gli arbusti al margine della Circonvallazione Occidentale e su via Teofilo Patini, sino all’incrocio del Santissimo Crocifisso. A tratti le fronde sembrano adeguate al passaggio dei mezzi pesanti e prendono la forma di tir e autobus, in altri invece sono spezzati e potrebbero finire sulla testa di qualcuno. 

Aggiornamento Continue reading “Sicurezza zero: rami sospesi sulla carreggiata, problemi per i mezzi pesanti”

Taglio di Acacie su via Giammarco, i residenti protestano.

Sulmona (Aq). Taglio d’erba, potature e taglio di alberi pericolosi, di questo tratta l’ordinanza del 28 maggio che ha portato oggi, almeno su via Giammarco, solo al taglio di 6 acacie, un secolo di vita e poche ore per buttarle giù. E di queste però solo 3 marce. 

Aggiornamento 1 e 2 Continue reading “Taglio di Acacie su via Giammarco, i residenti protestano.”

Nel mezzo del cammin in viale delle Metamorfosi

Sulmona (Aq). “Selva selvaggia e aspra e forte che nel pensier rinova la paura. Tant’è amara che poco è più morte” grazie al canto primo dell’Infermo della divina commedia di Dante Alighieri possiamo rendere l’idea di una passeggiata al Peep.

Viale della Metamorfosi Foto Maria Trozzi Report-age.com 27.4.2018
Viale delle Metamorfosi Foto Maria Trozzi

viale delle Metamorfosi foto Maria Trozzi Report-age,.cimn 27.4.2018.JPGIl poeta ci perdonerà. Se non fosse che scrisse la Divina commedia tra il 1308 e il 1320 sospetteremmo per Dante Alighieri una capatina in viale delle Metamorfosi, nei giorni precedenti ai nostri. Stamane passando in quella selva oscura lo spavento non è mancato. Vespe e mosconi a parte, sentire strisciare qualcosa senza darsela a gambe nella speranza che si tratti di una innocua lucertola è da grandi  incoscienti. E noi lo siamo per rubare qualche scatto in quello che dovrebbe essere il giardino attiguo alle nuove abitazioni a canone concordato e a consumo energetico ridotto, ma che confina con una strada trafficata e frequentata soprattutto da mamme con la carrozzina, ciclisti e podisti. Abbiamo pensato soprattutto al dispiacere dei bambini a vedere quei giochi persi tra la giungla dove magari avrebbero potuto divertirsi  quando arriva l’ombra. Lo spazio quadrato del parco giochi è assediato da ortiche e erba alta, i giochi inutilizzati da tempo purtroppo e comunque soffocati dalla vegetazione attorno. Color ruggine poi per dei giovani abeti, altro che sempreverdi questi sono seccati, vinti dal sole del serpentone, che spreco!

mariatrozzi77@gmail.com

 

Nel cuore selvaggio di via Giovanni XXIII avanza la foresta: attese pulizia e potatura del verde pubblico

Sulmona (Aq). Nel cuore selvaggio della città dei confetti in via Giovanni XXIII sta nascendo un nuovo ecosistema, una vera e propria foresta con tanto di liane e insetti giganti. I residenti attendono con ansia il riconoscimento, per aiuole e filari di pini marittimi, di Riserva regionale naturale GXXIII e gli esercizi commerciali stanno già attrezzandosi per superare la prima invasione di vespe e mosche in attesa che qualcuno, ai vertici, proceda al taglio e alla pulizia della vegetazione della jungla. Continue reading “Nel cuore selvaggio di via Giovanni XXIII avanza la foresta: attese pulizia e potatura del verde pubblico”

Pescara: 800 alberi da potare, molti cittadini contestano l’intervento da 152 mila euro

Pescara. Potature a tutto spiano, con 152 mila euro di spesa, sono state disposte dal Comune di Pescara che torna all’attacco del verde pubblico dopo i tagli dei pino d’Aleppo, Pinus halepensis, di settembre scorso, aspramente contestati dalle associazioni ambientaliste e dai cittadini. Da viale Buozzi, in questi giorni, l’amministrazione ha avviato le potature ‘urgenti e strategiche’ che l’assessore al verde urbano, Laura Di Pietro, ritiene indispensabili per riaprire coni di illuminazione e visibilità sulle strade. Intervento che manca da 5 anni, riferisce l’amministratore locale. Le potature, oltre a via Buozzi, interesseranno anche le piante dei viali Bovio e Regina Elena, di via Colonna, piazze Italia e Duca D’Aosta e interesseranno anche i fusti di via Parini, via Carducci, via Latina, via Avezzano, via Luisa D’Annunzio e via Rigopiano. Sull’intervento primaverile che colpisce 800 alberi non sono d’accordo molti cittadini non solo perché è il periodo meno indicato per eseguirlo, ma anche per il fatto che le potature subite dalle piante della città, nel recente passato, non hanno affatto giovato al verde pubblico urbano.

Continue reading “Pescara: 800 alberi da potare, molti cittadini contestano l’intervento da 152 mila euro”

Dossier Processionaria. Parola all’esperto di alberi e foreste Kevin Cianfaglione

La processionaria è il nome comunemente dato ad un fenomeno patologico degli alberi, causato da bruchi di alcuni insetti dell’ordine dei lepidotteri (quello delle Farfalle e delle Falene). Esistono numerose specie di processionaria al mondo.  Le più diffuse in Italia sono due, ossia la processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa) e la processionaria della quercia (Thaumetopoea processionea).

Continue reading “Dossier Processionaria. Parola all’esperto di alberi e foreste Kevin Cianfaglione”

I volontari si preparano alla pulizia dei meleti per l’orso bruno marsicano

Tione degli Abruzzi(Aq). Sin dalla prima mattina di sabato,  nell’area delle Pagliare di Tione, l’associazione  Salviamo l’orso e i volontari effettueranno la potatura di meli e altri alberi da frutta nell’ambito del progetto L’orma dell’orso.

Continue reading “I volontari si preparano alla pulizia dei meleti per l’orso bruno marsicano”

Potature a Giulianova: come spendere soldi inutilmente

Potatura Giulianova 1 Report-age.com 2015 Giulianova (Te). Amministrazione avvisata pianta mezza salvata? Pare proprio di no se solo pochi giorni fa il Wwf ha fatto appello alle amministrazioni locali della provincia di Teramo per interventi appropriati sulle alberature, per evitare tagli indiscriminati che portano problemi alle piante e fanno spendere poi tanti soldi pubblici per porre rimedio ai danni. Detto fatto a Giulianova dove la voce degli ambientalisti è rimasta inascoltata e in queste ore si tagliano, si potano tranquillamente i filari di viale dello Splendore che, di questo passo, potrà cambiare nome grazie ad interventi, come questo, avviati in un periodo inusuale per operare sulle piante e non indicati per le potature, a detta degli esperti di botanica e del Wwf.
Continue reading “Potature a Giulianova: come spendere soldi inutilmente”

Potature: “Da marzo a luglio sono dannose” i consigli del Wwf ai sindaci

Foto TrozziTeramo. Quante volte capita di vedere intere alberature distrutte da tagli indiscriminati fatti passare per potature? Quante volte le stesse piante su cui si è intervenuti, in maniera così dissennata, dopo poco tempo vengono abbattute perché ormai incapaci di riprendersi? Il Wwf Teramo risponde così agli interventi sommari ed azzardati, soprattutto se eseguiti in certi periodi dell’anno, sul patrimonio arboreo inviando una nota ai sindaci dei comuni della provincia di Teramo per raccomandare maggiore attenzione nelle potature periodiche che troppo spesso si rivelano dannose per le piante, gli animali e in fondo anche per l’uomo. Consigli che non dovrebbero disdegnare i sindaci delle altre località d’Abruzzo. 
Continue reading “Potature: “Da marzo a luglio sono dannose” i consigli del Wwf ai sindaci”