Tag: polonia

Chorus inside summer a Chieti, tra le maggiori città europee a cultura corale

Sabato e domenica a Chieti prenderà il via la maratona corale Chorus inside summer, festival internazionale che si terrà al teatro Marrucino. Decine di cori in gara di varie regioni italiane e provenienti da Brasile, Russia, Moldavia, Ucraina e Polonia. Si comincia con le audizioni dei vocalist divisi nelle categorie di canto lirico e poi le esibizioni dei cori sino alle 18 di domenica. Continua a leggere “Chorus inside summer a Chieti, tra le maggiori città europee a cultura corale”

Al via il Festival chorus inside con Kazakistan, Ucrania, Russia, Moldavia, Ungheria e Polonia

Sabato e domenica si terrà la 31esima edizione del Festival internazionale chorus inside kermesse canora che, ogni anno, vedrà la partecipazione di cori di alcuni Paesi, 7 quest’anno in tutto mille partecipanti provenienti dall’Ungheria, Russia, Moldavia, Ucraina, Polonia e Kazakistan. Continua a leggere “Al via il Festival chorus inside con Kazakistan, Ucrania, Russia, Moldavia, Ungheria e Polonia”

Cambiamenti climatici, domani incontro conclusivo all’Aquila per il processo partecipativo

L’Aquila. Il processo partecipativo al Piano di adattamento ai cambiamenti climatici (Pacc) approderà domani nel capoluogo di regione per l’incontro finale volto ad affrontate le criticità emerse dal profilo climatico e riscaldamento, le conseguenze biogeografiche e gli effetti sul patrimonio naturale del cambiamento delle temperature. Il sottosegretario Mario Mazzocca porta avanti i propositi della Cop23, la Conferenza internazionale sul clima che quest’anno si è tenuta a Bonn. 

Continua a leggere “Cambiamenti climatici, domani incontro conclusivo all’Aquila per il processo partecipativo”

Balconi con legno scadente, dell’Est Europa, ripulito come il denaro

Balcone Preturo (Aq) Foto Trozzi Report-age.com 2014L’Aquila. Non è stato impiegato  legno italiano per sospendere in aria gli 800 balconi delle 5 new town sigillate, in questi giorni, dagli agenti del Corpo forestale dello Stato, certo è che si tratta di legno scadente, marcio. Da dove arriva il materiale dei balconi incriminati e da chi sono stati collaudati? Risposte si troveranno, prima o poi, se Cese di Preturo, frazione del comune di L’Aquila, è finita sulle prime pagine di tutti i giornali per il crollo di un balcone che più di un mese fa ha svelato la precarietà della ricostruzione messa in cantiere per realizzare anche quei fabbricati di via Volontè spuntati dal nulla, all’improvviso, con le loro solette sporgenti che si reggono per l’allegria. Come tante, anche l’assegnataria dell’alloggio di via Volontè non vedeva l’ora di tornare a vivere in una casa normale e quando le è stato assegnato l’appartamentino in quel prefabbricato non credeva ai suoi occhi, il sogno è durato poco però. Nel giro di qualche mese quelle 4 mura con le macchie di umidità, la dispersione di calore, le crepe sulle pareti, l’intonaco che si sbriciola e il tetto che potrebbe cader giù hanno cancellato l’illusione, nemmeno 5 anni e lo stabile si è trasformato in una baracca.  Continua a leggere “Balconi con legno scadente, dell’Est Europa, ripulito come il denaro”