Tag: pista ciclabile

Studenti di Teramo e Villa Vomano nella spiaggia del Fratino e del Giglio di mare

Domani sarà presentato il progetto di educazione ambientale Il mondo del Fratino  alle ore 10.30 nella spiaggia del Fratino e del Giglio di mare, tra gli stabilimenti balneari Copacabana e Marechiaro di Alba Adriatica (Te). Continua a leggere “Studenti di Teramo e Villa Vomano nella spiaggia del Fratino e del Giglio di mare”

Bus elettrici anche all’Aquila, Chieti e Pescara

L’Aquila. Sono 3 autobus elettrici e 4 a gasolio per il capoluogo di Regione grazie all’approvazione delle strategie urbane sostenibili con 23 milioni di euro messi a disposizione per la mobilità sostenibile nei Comuni capoluogo.  Continua a leggere “Bus elettrici anche all’Aquila, Chieti e Pescara”

Avezzano scommette sull’Ambiente: pista ciclabile e isola pedonale permanente

Avezzano (Aq). Il progetto della nuova pista ciclabile riaccende gli animi ambientalisti e il Wwf Abruzzo montano interviene nutrendo perplessità sul fatto che eliminare dei parcheggi inciderà negativamente sullo shopping e la città anche perché sul lato opposto la sosta sarà gratuita.  Continua a leggere “Avezzano scommette sull’Ambiente: pista ciclabile e isola pedonale permanente”

Restyling del Circolo tennis, all’Aquila 400 mila euro per il complesso sportivo al centro della città

L’Aquila. La Regione stanzia 400 mila euro per la riqualificazione e il rilancio del Circolo Tennis Peppe Verna fondato nel 1930. Il complesso sportivo al centro della città tornerà ad essere luogo di aggregazione sociale. Il finanziamento è inserito nella serie di interventi sulle infrastrutture in grado di servire lo sviluppo turistico, ricreativo e sportivo del territorio e nell’elenco delle iniziative finanziate non mancano risorse per le vie ferrate del Gran Sasso disposte assieme al vicepresidente della Regione Giovanni Lolli (2,5 milioni di euro) per la pista ciclabile polifunzionale della valle dell’Aterno e la rete ciclabile connessa (22 milioni di euro), per il sostegno all’impiantistica dei Comuni dell’Altopiano delle Rocche (oltre 10 milioni di euro).

Continua a leggere “Restyling del Circolo tennis, all’Aquila 400 mila euro per il complesso sportivo al centro della città”

Area Vestina, una pista ciclabile da collegare alla Bike to Coast

É stato presentato oggi in Regione un progetto per realizzare una pista ciclabile che collegherà diverse località dell’area Vestina, utilizzando il tracciato delle Ferrovie elettriche abruzzesi dismesso a metà anni Sessanta. 

Continua a leggere “Area Vestina, una pista ciclabile da collegare alla Bike to Coast”

Attenzione al nuovo Porto che cementifica l’anima ortonese

Ortona (Ch). Nuovo porto di Ortona, cosa ruota attorno a questa infrastruttura? Le risposte sono arrivate dai relatori, il primo è il Capitano Pio Oliva, della Capitaneria di porto di Ortona ha fatto il punto della situazione domenica nell’incontro organizzato dall’associazione WWF Zona Frentana e Costa Teatina.

Continua a leggere “Attenzione al nuovo Porto che cementifica l’anima ortonese”

Bellezze in bicicletta sul primo tratto della ciclabile Valle dell’Aterno, appena inaugurato

Dalla frazione Sant’Elia dell’Aquila a Fossa, aria pura immersi nel verde su un tratto da percorrere tutto d’un fiato. É il primo passo della pista ciclabile della valle dell’Aterno inaugurato stamane dal consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci che ringrazia, per il lavoro di squadra, l’università e il Comune dell’Aquila.

Continua a leggere “Bellezze in bicicletta sul primo tratto della ciclabile Valle dell’Aterno, appena inaugurato”

Pronto a novembre il primo tratto della pista ciclabile della valle Aterno

L’Aquila. Un primo tratto di 6 chilometri della pista ciclabile della valle Aterno (Capitignano – L’Aquila – Castelvecchio Subequo) sarà inaugurato a novembre. Ad annunciarlo è Pierpaolo Pietrucci, presidente della II Commissione regionale permanente territorio, ambiente e infrastrutture.

Continua a leggere “Pronto a novembre il primo tratto della pista ciclabile della valle Aterno”

Alberi da tagliare e pista ciclabile tra Pineto e Silvi, occorre un confronto per il Wwf

Teramo. Si completa la pista ciclabile e, paradosso, s’impone il taglio degli alberi per un assurdo tutto italiano che svilirà l’immagine di città sostenibili legata da alcuni anni ad amministrazioni come quella di Pineto e Silvi e l’area a terra del Parco marino Torre del Cerrano. 

Continua a leggere “Alberi da tagliare e pista ciclabile tra Pineto e Silvi, occorre un confronto per il Wwf”

Pini abbattuti per la pista ciclabile del “turismo sostenibile” a Giulianova

Giulianova (Te). Partono i cantieri per la realizzazione della pista ciclabile della costa abruzzese Bike to Coast una svolta per il turismo sostenibile in Abruzzo, un intervento macchiato però da un gesto bizzarro, un paradosso tutto italiano che nella circostanza è una contraddizione tutta teramana. Per questo il Wwf, Legambiente, Italia Nostra e Fiab coordinamento Marche e Abruzzo chiedono che la Regione supervisioni gli interventi finanziati alle amministrazioni locali, prima della lista Giulianova, inoltre le associazioni ambientaliste propongono per le prossime candidature al Premio Attila il sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro.

Continua a leggere “Pini abbattuti per la pista ciclabile del “turismo sostenibile” a Giulianova”

Punta Aderci. Piste ciclabili e promesse da marinaio

Vasto (Ch). Pista ciclopedonabile nella riserva di Punta Aderici, le associazioni ambientaliste dovevano essere coinvolte nel percorso amministrativo volto alla sua progettazione e poi nel processo di realizzazione, nulla di fatto per il momento. E’ vero, gli storici non annoverano i Vastesi tra i marinai, tutt’al più gli abitanti di Vasto sono considerati valenti pescatori, per loro testimoniano i nonni Paroni di prestigiose Paranze, qualche condizionamento però deve pur esserci stato per deludere così tanto molti cittadini della costa. E’ da 5 anni, inoltre, che l’amministrazione provinciale va annunciando l’appalto per la pista ciclabile, nel frattempo il mare divora la costa, la vegetazione invade l’ex tracciato ferroviario, gli operatori turistici dei trabocchi si organizzano con mega parcheggi attrezzati e ancora la nomina di un Commissario per la perimetrazione del Parco nazionale della Costa teatina resta senza “portafoglio”*.
Continua a leggere “Punta Aderci. Piste ciclabili e promesse da marinaio”