Life Primes per ridurre i danni dei cambiamenti climatici in prima linea in Abruzzo Scerne di Pineto e Torino di Sangro

Torino di Sangro (Ch). L’obiettivo è ridurre i danni da piene, alluvioni e mareggiate dovuti a fenomeni meteorologici intensi e sempre più frequenti, così al workshop finale di Life primes con alunni, docenti e il sottosegretario regionale Mario Mazzocca è stato approfondito  il progetto di Prevenzione del rischio alluvioni rendendo le comunità resilienti (Preventing flooding risk by making resilient communities) ossia  il Life primes  approvato nell’ambito del programma Life 2014-2020 sulle strategie di adattamento ai cambiamenti del clima.

Read more

Esplosione della condotta a Mutignano di Pineto: 18 tecnici a processo

Il processo è fissato a gennaio e sono stati rinviati a giudizio in 18. Gli imputati dovranno rispondere dell’accusa di disastro colposo per l’esplosione della condotta del metano del 6 marzo 2015 a Mutignano di Pineto (Te), tubo che misurava nemmeno la metà di quello del tratto Sulmona/Foligno che sta per essere autorizzato e attraverserà territori dei crateri sismici dei più recenti terremoti e aree a rischio sismico 1, il più alto, la prima è la valle Peligna che, tra le altre, è alle prese anche con la faglia del MorroneRead more

Ufficio speciale ricostruzione ai minimi termini, Mazzocca potrebbe rimettere la delega

Se non cambiano le cose e non migliorano, il sottosegretario regionale d’Abruzzo Mario Mazzocca è pronto a rimettere la delega all’Ufficio speciale ricostruzione (Usr) 2016-2017, lo ha annunciato a Teramo oggi in un incontro.

Read more

Centri di raccolta arrivano altri fondi per molti Comuni, ecco l’elenco

Un investimento regionale di 4 milioni e 800 mila euro ( dal Fondo per sviluppo e coesione – Fsc – già Fondo per le aree sottoutilizzate – Fas con risorse statali e comunitarie), che con le quote di cofinanziamento dei beneficiari arriva a oltre 7 milioni, per la realizzazione o il completamento di 29 centri di raccolta su tutto il territorio abruzzese. Read more

Spiaggia pulita ancora con mezzi meccanici, Wwf chiede incontro all’Amp Torre Cerrano

Tracce di mezzi pesanti e il materiale legnoso spiaggiato in gran parte ammucchiato, non è un bene per la biodiversità e gli habitat del bagnasciuga e per la Torre di Cerrano, nell’Area marina protetta. Read more

Oltre 7 mila abitanti in meno in Abruzzo, le aree interne si spopolano così quelle metropolitane

Sono 7 mila 51 abruzzesi in meno rispetto a 3 anni fa con una flessione (-0,53%) pari al triplo della media nazionale (-0,17%) e superiore al dato del Mezzogiorno (-0,40%) per il IV anno consecutivo. La popolazione abruzzese è passata da 1 milione 322 mila 247 abitanti del 2016 a un milione 315 mila 196 del 2017 questa l’elaborazioni dei dati dell’Istituto nazionale di statistica (Istat) pubblicati a metà giugno e studiati dall’analista Aldo Ronci. Read more

La piccola Smeagol torna al mare ad accompagnarla Ermione

Dopo Bilbo, 31 kg di salute per la tartaruga marina che dal 29 aprile nuota libera al largo di Pescara, lunedì 9 luglio sarà la volta della piccola Smeagol che ad oltre un anno e mezzo dallo spiaggiamento, è tornata in ottima forma grazie alle cure del Centro recupero tartarughe marine Luigi Cagnolaro di Pescara. La piccola potrà finalmente tuffarsi nelle acque limpide dell’Adriatico, all’altezza dell’Area marina protetta Torre del Cerrano, in provincia di Teramo.

Read more

Rifiuti spiaggiati nell’Area marina protetta del Cerrano, il Wwf spinge per la prevenzione

Il Wwf Teramo chiede prevenzione a tutela dell’area marina protetta Torre del Cerrano  perché le forti mareggiate  hanno portato sulla spiaggia grandi quantità di rifiuti. Stesso discorso per la costa teramana dove è arrivato materiale di ogni tipo: tronchi, rami e altro materiale legnoso, ma anche immondizia, tantissima plastica, materiale scartato durante le attività di pesca e acquacoltura e perfino rifiuti speciali e sanitari. Read more

Il 2 Giugno Biciclettata Adriatica: Ci Siamo!

Catene oliate, biciclette spolverate, borracce riempite… tutto pronto per la Biciclettata Adriatica 2018, la manifestazione su due ruote per promuovere la mobilità sostenibile e per sensibilizzare cittadini e istituzioni sulla necessità di completare la Ciclovia Adriatica.  Read more

Il 2 Giugno torna la Biciclettata Adriatica

Sul corridoio verde per una mobilità sostenibile torna la bicicletta per la promozione della Ciclovia Adriatica. Il Wwf Teramo  ha presentato oggi l’VIII edizione della manifestazione Biciclettata Adriatica, nata per promuovere la cultura della ciclabilità in Abruzzo e la realizzazione della Ciclovia Adriatica, percorso ciclabile che una volta completato, unirà Trieste a Santa Maria di Leuca.  Read more

Fratini a rischio estinzione, il 2017 peggio del 2016 per il Piccolo Trampoliere

Per gli abruzzesi è una grande responsabilità se il fratino rischia di scomparire dalle spiagge, a lanciare l’allarme è Luciano Di Tizio, delegato Wwf per l’Abruzzo.

Read more