Tag: piloni

Blitz del ministro sui viadotti Peligni. Verità e pregiudizio di conferma: inchiesta

Sarà un caso, ma l’ispezione a sorpresa del ministro delle infrastrutture Danilo Toninelli, dopo mezzogiorno, parte proprio dai viadotti che i lettori conoscono benissimo perché del loro stato ci occupammo il 6 maggio 2017, in tempi non sospetti, quando sotto quei ponti era previsto il parcheggio per i tanti che affollavano Cocullo (Aq) per il tradizionale rito dei serpari che quell’anno si celebrava sabato.

Continua a leggere “Blitz del ministro sui viadotti Peligni. Verità e pregiudizio di conferma: inchiesta”

Critiche al Desorbimento dei Veleni di Edison: Vaniloquio che fa Perdere Tempo

“Un fuoco di fila preventivo contro la tecnica, proposta da Edison” così Giovanni Damiani, già direttore tecnico dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta), commenta le critiche al singolare sistema di bonifica del Sito d’interesse nazionale (Sin) di Bussi sul Tirino proposto per la discarica dei veleni. Si chiama desorbimento termico e a proporlo per l’area Tre Monti è Edison. In breve, si perdere tempo a criticare ciò che non si conosce mentre sarebbe stato utile verificare subito l’efficacia della tecnica proposta dal colosso chimico che non piace naturalmente a chi di queste cose capisce niente eppure non perde occasione per parlare. 

Continua a leggere “Critiche al Desorbimento dei Veleni di Edison: Vaniloquio che fa Perdere Tempo”

Video Shock sui Viadotti autostradali, 5 anni e ancora Niente per l’adeguamento sismico

Cocullo (Aq). C’è davvero poco da verificare per i viadotti che dall’uscita del casello autostradale di Cocullo, alle gole del Sagittario, attraversano il fianco Nord della conca Peligna. Sono spellati, i ferri esposti da tempo ossidati, così si presentano il primo maggio, agli occhi dei tanti che raggiungono il paese dei serpari per assistere alla manifestazione dedicata a San Domenico Abate. Visti dal basso, i viadotti (A24) rassicurano molto meno dei serpenti protagonisti della manifestazione.

Continua a leggere “Video Shock sui Viadotti autostradali, 5 anni e ancora Niente per l’adeguamento sismico”

Dubbi sulla stabilità del Ponte sul Nora a Cepagatti chiedono verifiche

Cepagatti (Pe). Chiedono verifiche per il ponte sul torrente Nora che collega Villareia e Vallemare di Cepagatti. Dopo la tremenda scossa di domenica, avvertita anche in provincia di Pescara, i cittadini vogliono essere tranquillizzati sulle condizioni di stabilità e per questo domandano agli amministratori di disporre il sopralluogo per verificare la solidità dell’infrastruttura. Il sopralluogo, assicura l’assessore Annalisa Palozzo, sarebbe stato eseguito dopo l’ultima forte scossa di terremoto e successivamente alla verifica nelle scuole del Comune. Il ponte per i tecnici non presenterebbe problemi. I residenti delle 2 frazioni però sono preoccupati, già da diversi anni, soprattutto per le piene del Nora che potrebbero indebolire il viadotto e per questo chiedono certezze. Il ponte resta principale snodo di collegamento per l’area artigianale ed è punto di passaggio per il centro commerciale di Chieti Scalo.

Continua a leggere “Dubbi sulla stabilità del Ponte sul Nora a Cepagatti chiedono verifiche”

Elettrodotto. Terna gioca d’anticipo sulle verifiche, il Mina ‘forse’ accerterà eventuali danni

Elettrodotto Villanova Gissi Report-age.com 2016Chieti e provinciaSono 11 le prescrizioni, a tutela dell’ambiente e delle popolazioni raccolte sotto i pali e i cavi dell’elettrodotto Villanova-Gissi, che Terna rete Italia ha osservato in ritardo. La determina ministeriale svela ciò che in molti da tempo denunciavano: la società non avrebbe nemmeno atteso la conclusione della verifica di ottemperanza per poter partire con i lavori. In breve, Terna poteva aprire i cantieri solo se la verifica sull’osservanza delle prescrizioni (del decreto 510/2011) fosse risultata positiva. E invece, il colosso dell’elettricità è partito a razzo e in un comunicato avvisa della messa in esercizio della nuova linea, dallo scorso 31 gennaio. Ora che succede, si smonta tutto? No, il colosso ha semplicemente anticipato il lavoro rispetto alle verifiche sulle prescrizioni, a confermarlo con un singolare mea culpa è il ministero dell’ambiente. Cittadini e comitati continuano a denunciare presunte irregolarità, la società in una nota ribadisce di aver rispettato le prescrizioni e al Mina sottolineano che Terna ha ottemperato tardivamente. Al dicastero ancora riflettono se davvero sia il caso di accertare eventuali danni ambientali causati dall’esecuzione anticipata dell’opera. Non è mai troppo tardi!

Continua a leggere “Elettrodotto. Terna gioca d’anticipo sulle verifiche, il Mina ‘forse’ accerterà eventuali danni”

Cavi a penzoloni e a terra, carrucole sulla linea: l’elettrodotto Terna ‘non’ più veloce della luce

Chieti e provincia. Centinaia di foto, scattate questa mattina in 3 ore di sopralluoghi, per documentare lo stato dell’arte, oggi, dei piloni e dei cavi, a quanto sembra, a penzoloni, inesistenti in alcuni tratti o a terra con isolatori mancanti e carrucole ancora in posizione sulla linea dell’elettrodotto Villanova Gissi. A confortare la data degli scatti un quotidiano di oggi. In breve, se Terna non è riuscita a mettere in esercizio l’elettrodotto 380 kv, dal 31 gennaio, perde un finanziamento di circa 20 milioni di euro per l’opera se è ancora da concludere. Il dossier fotografico degli attivisti No elettrodotto è stato segnalato all’Authority dell’energia.

Continua a leggere “Cavi a penzoloni e a terra, carrucole sulla linea: l’elettrodotto Terna ‘non’ più veloce della luce”

No elettrodotto 380 Kv. La Regione non mantiene gli impegni, allora è sit-in a Pescara

Chieti. Mentre ci si organizza per l’ennesimo sit-in No elettrodotto 380 Kv che si svolgerà a Pescara, il 22 gennaio ore 15 dinanzi la sede della Regione in viale Bovio, la memoria torna a un lontano passato. Un passato remoto in cui una Regione chiamata Abruzzo, rappresentata da un presidente di nome Luciano D’Alfonso, assunse alcuni impegni e promise promise,  promise tante cose. L’ente territoriale un tempo s’impegnò nei confronti della comunità delle province di Chieti e di Pescara a fare quanto in suo potere per fermare l’opera o almeno frenarla. Delle decine di buone intenzioni regionali di quel lontano 24 febbraio non rimangono che i tralicci. Di quelli, come dei pali monostelo, la compagnia elettrica ne ha piantati tanti, in questi mesi, mentre il consiglio regionale ha piantato i cittadini. I comitati No elettrodotto vennero persuasi ad attendere le mosse dei rappresentanti regionale per stoppare la mastodontica opera di Terna spa.

Continua a leggere “No elettrodotto 380 Kv. La Regione non mantiene gli impegni, allora è sit-in a Pescara”

Tralicci e cavi nel Presepe. La Natività No Terna col bambinello a rischio elettrosmog

Chieti e Provincia. Il Salvatore in una grotta al freddo, al gelo e con tanto di tralicci e cavi dell’alta tensione. Non poteva che essere di un ambientalista il presepe più originale di questo Natale in cui l’Abruzzo è davvero tempestato dalle multinazionali e da opere inutili, purtroppo devastanti.

Continua a leggere “Tralicci e cavi nel Presepe. La Natività No Terna col bambinello a rischio elettrosmog”

Bucchianico: M5S chiede al sindaco la sospensione dei lavori per l’elettrodotto 380 kv

Bucchianico (Ch). Troppe incongruenze da accertare, con una Interpellanza davvero puntuale il Movimento 5 stelle chiede al primo cittadino di Bucchianico, Gianluca de’ Leonardis, una ordinanza cautelativa di sospensione dei lavori dell’elettrodotto Terna, l’iniziativa è portata avanti dal pentastellato consigliere comunale, Alfredo Mantini, all’opposizione.
Continua a leggere “Bucchianico: M5S chiede al sindaco la sospensione dei lavori per l’elettrodotto 380 kv”

Elettrodotto: il prefetto chiede chiarezza, i comitati chiedono Giustizia

Chieti. Il prefetto di Chieti, Antonio Corona, s’impegna sin da lunedì a chiedere chiarezza ai ministeri sulle vicende dell’elettrodotto Villanova-Gissi. Quando i cittadini lo incontrano nella tarda mattinata è troppo pretendere dal neo rappresentante della prefettura teatina, insediatosi il 29 giugno, che conosca in dettaglio i fatti dell’elettrodotto 380 kv di Terna. Eppure Corona appare prevenuto di fronte alla delegazione, l’espressione quasi ostile è come di chi non si fidasse. Nella prima mezz’ora è proprio dura per i comitati, il piatto della bilancia è tutto dalla parte della multinazionale. 

Continua a leggere “Elettrodotto: il prefetto chiede chiarezza, i comitati chiedono Giustizia”

Elettrodotto Villanova Gissi: parte lo sciopero fiscale

Palo elettrodotto Gissi Report-age.com 2015Lo chiamano sciopero fiscale in provincia di Chieti e Pescara, ed è partito con l’obiettivo di ottenere la sospensione del pagamento di Tasi e Imu “fino a quando non sarà opportunamente considerato il deprezzamento degli immobili causato dai detrattori ambientali quali l’elettrodotto Villanova-Gissi – solo per fare un esempio – le stazioni elettriche di smistamento di produzione e di trasformazione tipo quelle insistenti in località Buccieri nel Comune di Cepagatti (Pe), i gasdotti ..e tanto altro”.
Continua a leggere “Elettrodotto Villanova Gissi: parte lo sciopero fiscale”

Elettrodotto. In movimento la frana di Filetto, superficiale per Terna e i suoi pali la limitano

Alluvione Villanova Pescara Report-age.com 2015
Esondazione fiume Pescara Villanova (Pe) 26.02.2015

Le avverse condizioni meteorologiche, in questi giorni, mostrano la fragilità di alcuni territori abruzzesi ad alto rischio di dissesto idrogeologico ed è proprio in alcune di queste località, più sensibili alle alluvioni e agli smottamenti, che la società Terna sta realizzando l’elettrodotto Villanova – Gissi. La campagna di Villanova, frazione del Comune di Cepagatti, è soggetta alle esondazioni del fiume Pescara. Sono evidenti anche a Filetto, in provincia di Chieti, le conseguenze della frana di ieri, proprio questi terreni sono da sacrificare per il passaggio dei cavi elettrici sospesi sui piloni della società che gestisce la trasmissione di energia elettrica in Italia. Continua a leggere “Elettrodotto. In movimento la frana di Filetto, superficiale per Terna e i suoi pali la limitano”

Elettrodotto. Terna alla Regione: “Deficit elettrico, per l’Abruzzo si rischia il black out”

Terna elettrodotto immagini pali sull'acqua Report-age.com Roma. Una situazione allarmante,a quanto pare, se è vero quanto riferiscono i tecnici della società sulle capacità infrastrutturali elettriche e il deficit elettrico che sarebbero tali da rendere possibile il rischio black out sull’intero territorio regionale. Così Terna oggi ha schierato, in prima linea, gli esperti della società che hanno anche illustrato, in audizione presso il Consiglio Regionale svolto a Pescara, il progetto dell’elettrodotto 380 kv Villanova–Gissi.
Continua a leggere “Elettrodotto. Terna alla Regione: “Deficit elettrico, per l’Abruzzo si rischia il black out””