Tag: pietransieri

Raduno Provinciale dei Bersaglieri a Roccaraso

Roccaraso (Aq). Si terrà il 7 luglio nella ridente cittadina invernale che si veste d’Estate per il raduno provinciale dell’associazione nazionale Bersaglieri. Si comincia alle ore 9 con la commemorazione ai Caduti di Pietransieri, frazione in cui risiede una comunità che i tedeschi quasi terminarono, sulla linea del fronte. Un eccidio che a conclusione del secondo conflitto mondiale ancora oggi fa parlare di sé per la crudeltà tedesca e per l’indifferenza anche attuale della Germania, per le morti dei Limmari e per l’unica sopravvissuta al massacro.

Continua a leggere “Raduno Provinciale dei Bersaglieri a Roccaraso”

Stragi e guerra ai civili nell’Abruzzo della seconda guerra mondiale

Un Atlante delle Stragi naziste e fasciste in Italia, frutto di una incredibile ricerca si cui si parlerà sabato 7 aprile alle ore 16 nella sala dell’Archivio di Stato, in un convegno, a Sulmona (Aq). Continua a leggere “Stragi e guerra ai civili nell’Abruzzo della seconda guerra mondiale”

Eccidio Limmari: Farnesina per l’immunità della Germania condannata e le Vittime non vedranno un centesimo

Pietransieri di Roccaraso (Aq). Il 2 novembre la Germania è stata condannata, quale erede del terzo reich, per l’eccidio dei Limmari. Circa 1,6 milioni di euro di risarcimento del danno andrebbero al Comune di Roccaraso e altri  5 milioni di euro agli eredi delle vittime e all’unica sopravvissuta al massacro, Virginia Macerelli, in base a quanto stabilito dal giudice del tribunale di Sulmona, Giovanna Bilò. Sentenza simbolica, dicono, perché di tutto questo le vittime non vedranno mai un centesimo. Perchè? 

Aggiornamento e Archivio

Continua a leggere “Eccidio Limmari: Farnesina per l’immunità della Germania condannata e le Vittime non vedranno un centesimo”

Eccidio Pietransieri: verso la commemorazione del Sacrario di Limmari

Roccaraso (Aq). Si terrà il 21 novembre nel Sacrario di Limmari la cerimonia di commemorazione della strage perpetrata dai nazisti durante il periodo di occupazione in Italia, avvenuta il 21 novembre 1943 a Pietransieri, frazione di Roccaraso. 

Continua a leggere “Eccidio Pietransieri: verso la commemorazione del Sacrario di Limmari”

Rivisondoli. Il vecchio Ordigno bellico di 240 kg è stato disinnescato

Rivisondoli (Aq). L’enorme ordigno è stato finalmente disinnescato. Trovato la scorsa settimana dagli operai in località Piè Lucente proprio nel cantiere dove si costruirà una nuova pista di atletica con annesso campo di calcio. Una volta realizzato l’impianto sarà il secondo più alto d’Italia e i lavori impegnano importanti finanziamenti pubblici, oltre un milione e mezzo di euro stanziati dal comune sangrino. L’area è stata  circoscritta e messa in sicurezza.

Continua a leggere “Rivisondoli. Il vecchio Ordigno bellico di 240 kg è stato disinnescato”

Pietransieri: 73 anni senza colpevoli per l’eccidio dei Limmari

Supposizioni, sospetti, indizi, non una prova, ma una testimonianza cruciale eppure l’unica cosa certa, in tutti questi anni, è l’insabbiamento del governo tedesco e l’incapacità e la svogliatezza degli inquirenti italiani e inglesi, del tempo, che investigarono blandamente, superficialmente sull’eccidio di Pietransieri. 

Aggiornamento 1

Continua a leggere “Pietransieri: 73 anni senza colpevoli per l’eccidio dei Limmari”

Proposto museo abruzzese sulla II guerra mondiale. Nido di calabroni a Campo 78

É stato proposto di creare un museo che racconti le esperienze della Linea Gustav, la rivolta di Lanciano (ottobre 1943) e la battaglia di Ortona, la Resistenza e la Brigata Maiella, insomma alcune tra le più importanti vicende abruzzesi della seconda guerra mondiale.

Continua a leggere “Proposto museo abruzzese sulla II guerra mondiale. Nido di calabroni a Campo 78”

Rubato in Alto Sangro altro salvadanaio pieno di soldi per curare Iaia

Castel di Sangro (Aq). Non è trascorsa nemmeno una settimana dal primo e di nuovo, in Alto Sangro, si registra un altro furto di salvadanai per la raccolta fondi a favore di Iaia, la bambina di Roccaraso che deve curarsi da un tumore raro. Questa volta è stato sottratto il salvadanaio dell’ospedale di Castel di Sangro. Continua a leggere “Rubato in Alto Sangro altro salvadanaio pieno di soldi per curare Iaia”