Distretto rurale valle Peligna, c’è l’ok per la costituzione del comitato promotore.

L’obiettivo è di mettere a sistema le attività del territorio legandole all’ambiente, alla cultura, alla storia e alle tradizioni. Per questo ieri si è costituito a Sulmona (Aq) il Comitato promotore del Distretto rurale della valle Peligna. Anversa degli Abruzzi è capofila del progetto cui aderiscono i Comuni di Cocullo, Pettorano sul Gizio e Cansano, tutti dell’aquilano. Read more

Convivere con l’Orso Bruno Marsicano, se ne parlerà sabato a Pettorano sul Gizio

Sabato al castello Cantelmo di Pettorano sul Gizio si terrà la V Conferenza del Centro studi per le reti ecologiche Convivere con l’Orso Bruno Marsicano la prevenzione e la gestione dei danni: attività delle aree protette e della Regione Abruzzo Read more

Morte Orso. Pro-Natura Abruzzo impugna l’assoluzione e si costituisce parte civile

“Anche Pro-Natura Abruzzo si unisce al grido di giustizia per l’esemplare di orso bruno marsicano ucciso a fucilate e rinvenuto nei pressi di Pettorano sul Gizio (Aq)” così interviene il coordinatore dell’organizzazione regionale Pro-Natura Abruzzo, Dott.ssa Piera Lisa Di Felice, che per il tramite del proprio legale, l’avvocato Roberta Polce, ha depositato istanza d’impugnazione della sentenza penale di assoluzione dell’uomo che sparò all’animale, specie protetta e in via d’estinzione, la notte del 12 settembre 2014. Read more

Orso ucciso a Pettorano: impugnata la sentenza di assoluzione di Sulmona

La Procura generale dell’Aquila impugna la sentenza di assoluzione emessa il 10 aprile dal giudice del Tribunale di Sulmona, Marco Billi, per l’uccisione dell’orso il 12 settembre 2014 a Pettorano sul Gizio, nell’aquilano. Sentenza che ha mandato assolto l’imputato, unico indagato per la morte del plantigrado, perché il fatto non costituisce reato.  Read more

Cocullo Patrimonio Unesco, i Comuni sostengono la Candidatura della festa dei Serpari

Cocullo (Aq). Le proposte? Una zona franca per i borghi montani a rischio per lo spopolamento e gli eventi sismici, l’impegno contro l’abbandono assunto con un documento approvato dai borghi dell’Anci e ancora il sostegno alla candidatura di Cocullo a patrimonio immateriale dell’Umanità dell’Unesco, nella lista di salvaguardia urgente. A sostegno della località dei Serpari scendono ufficialmente in campo le amministrazioni locali, soprattutto delle aree interne, che in aggiunta al corposo dossier inviato al ministero dei beni culturali (MIbact) faranno la differenza per raggiungere l’ambizioso obiettivo di entrare a far parte, con le sue tradizione, nel patrimonio immateriale dell’Umanità .   Read more

Antidroga. Marijuana coltivata: arresto a Introdacqua e denunce, una a Pettorano

Introdacqua (Aq). Un futuro da pollice verde per un 43enne di Introdacqua (Aq), peccato però sprecare tanto talento nella coltivazione di marijuana e per questo finire di nuovo in carcere.

Aggiornamento Read more

Assoluzione per l’Orso ucciso: Wwf chiede al Procuratore generale d’impugnare la sentenza

Roma. Anche se per il tribunale di Sulmona l’uccisione di un orso marsicano, specie particolarmente protetta dalle leggi italiane e europee, non costituisce reato per il Wwf continua ad essere un crimine contro la Natura gravissimo che, invece, dovrebbe essere sanzionato. In attesa delle motivazioni della sentenza emessa ieri dal giudice Marco Billi l’associazione del Panda annuncia che chiederà al Procuratore generale della Corte d’Appello d’impugnare la sentenza do assoluzione pronunciata ieri nel tribunale Peligno.

Aggiornamento Read more

Processo veleni Bussi a rischio prescrizione, incide lo sciopero degli avvocati

scie tribunale_fttrozzi_2-1-2014_8dsc_1297Domani è in calendario l’udienza del processo, in Cassazione, sulla mega discarica del Polo chimico di Bussi sul Tirino. A Roma sono 19 gli imputati, si tratta di tecnici e funzionari impiegati a Bussi officine ai tempi in cui lo stabilimento era gestito dal colosso dell’industria chimica Montedison. É il terzo grado di giudizio, dopo la condanna per avvelenamento colposo delle acque in Corte d’assise d’appello all’Aquila almeno per 10 degli imputati, invece assolti con altri 9 in primo grado a Chieti.

Aggiornamento Read more

Centrale Snam alimentata a metano: inquina

Sulmona (Aq). La centrale alimentata a gas inquina, spiegano in una relazione i medici per l’ambiente. Tre turbine da 11 Megawatt ciascuna, 2 in esercizio a Case Pente funzioneranno contemporaneamente per sparare il gas naturale a Nord, da vendere all’Europa. Ed il primo cliente sarebbe proprio la Germania. L’impianto inquina di brutto, dicono, ma la risposta della multinazionale non si fa attende (leggila qui). Dai ministeri il problema è un altro, in sintesi, la legge richiede un’analisi della qualità dell’aria limitata però alla concentrazione di particolato totale sospeso che non è rilevante a livello sanitario. Non si considerano purtroppo quelle polveri ultra fini che fanno male alla salute. (L’articolo risale al 18 gennaio 2016 ed è stato aggiornato il 26 dicembre 2017).

Aggiornamento 12 e 3

Read more

Parte il Processo per l’uccisione dell’Orso di Pettorano sul Gizio

Sulmona (Aq). Martedì si terrà la prima udienza del processo per l’uccisione, nel 2014 a Pettorano sul Gizio, di un Orso marsicano che fu ribattezzato Biangio proprio in riferimento alla contrada in cui finì la sua disperata ricerca di cibo, agonizzante. Lì venne trovato da un passante che ne filmò gli ultimi attimi di via e che per le immagini chiese persino del denaro. Il plantigrade fu colpito alle spalle da un operaio che lo colpì con un fucile a pallettoni. L’associazione Salviamo l’orso annuncia che si costituirà parte civile nel dibattimento, anche il Wwf ad ottobre 2014 annunciò di costituirsi parte civile nel procedimento contro il presunto responsabile che in questo caso ha confessato di aver ucciso il polantigrade.

Aggiornamento 1  2 3, e 4

Read more

Volontario Protezione civile Pettorano ferito, ricoverato all’Aquila per incidente mentre spegneva fuoco sul Morrone

L’Aquila (Aggiornamento) L’ematoma è stabile, ma tutti i valori sono buoni e costanti per M. I. 33enne di Sulmona, volontario della Protezione civile di Pettorano Sul Gizio, rimasto ferito durante le operazioni di spegnimento degli incendi divampati su monte Morrone. La sua pressione endocranica è buona e costante. Il neurochirurgo  non ritiene di operare al momento perché aspetta che l’ematoma si ritiri da solo. Il chirurgo maxillo facciale attenderà ancora qualche giorno per l’operazione. I gonfiori sul viso si sono attenuati notevolmente. La prognosi rimane riservata, i medici non si sbilanciano ovviamente, ma sono molto fiduciosi. Speriamo bene.

Aggiornamento 1 e 2

Read more

Fuoco verso le Pale Eoliche. Sul posto la Protezione civile di Pettorano, Anversa, volontari e Vigili del fuoco di Chieti

Prezza (Aq). Nemmeno il tempo di prendere una pausa, di ragionare su quanto sta accadendo in queste ore in provincia dell’aquila. Immagini, queste almeno per dare una idea della situazione sui 2 nuovi fronti del fuoco. Il Primo sull’autostrada e le fiamme si allungano verso l’impianto eolico in cima, in questo momento presidiato dai coraggiosi e volenterosi della Protezione civile di Pettorano sul Gizio e di Anversa degli Abruzzi con una trentina di volontari civili e i Vigili del fuoco di Chieti. (Davvero grazie ragazzi per tutto). 

Read more

Roccapia, i volontari mettono in sicurezza la statale 17, ancora un focolaio acceso

Roccapia (Aq). L’incendio causato a Ferragosto a valle Gentile, sembra da petardi, nella fascia esterna della Riserva naturale regionale Genzana Alto Gizio, non è ancora del tutto spento. Oltre 20 ettari di vegetazione sono bruciati sulla fascia esterna della Riserva naturale regionale. (Il 24 agosto il fuoco riprende con 2 colonne di fumo).  

Read more