Tag: pet coke

Cementifici – pet coke + frazione non riciclabile della differenziata per eliminare conferimenti in discarica

Aumentare la percentuale di utilizzo di combustibile solido secondario (Css) nei cementifici è la proposta, avanzata all’assessorato all’ambiente della Lombardia, dal consigliere regionale Riccardo Pase (Lega), presidente della commissione ambiente. Continua a leggere “Cementifici – pet coke + frazione non riciclabile della differenziata per eliminare conferimenti in discarica”

Ampliamenti industriali ad Ortona un’indagine svela i malori dei residenti di contrada Alboreto

Ortona (Ch). In contrada Alboreto, quartiere periferico, da tempo la popolazione residente lamenta malori e problemi di salute soprattutto cefalee, tosse, nausea, laringite, vomito e vertigini. A svelarlo è una relazione del 2011 del Servizio igiene della Asl 2, mai più approfondita né replicata negli anni successivi, anche se i fastidi alle vie respiratorie e i mal di testa sono sempre in agguato e colpiscono da anni la popolazione residente nell’area.

Continua a leggere “Ampliamenti industriali ad Ortona un’indagine svela i malori dei residenti di contrada Alboreto”

Ortona. Ampliamento di Coke di petrolio: rinviata la decisione. Il Comitato Via vuole vederci chiaro

L’Aquila. Valutazione d’impatto ambientale rinviata per l’ampliamento del deposito di pet-coke ad Ortona (Ch). la Commissione regionale Via ha deciso di vederci chiaro dopo l’audizione, questa mattina, delle rappresentanti delle associazioni ambientaliste e dei Comitati che si oppongono al progetto. Resuscitato, 2 mesi fa, dalla società F.lli Nervegna autostrasporti l’ampliamento del deposito di pet-coke da 18 mila m³ a 28 mila m³ impegnerebbe circa 90 mila tonnellate di residuo altamente inquinante della lavorazione del petrolio.

Continua a leggere “Ortona. Ampliamento di Coke di petrolio: rinviata la decisione. Il Comitato Via vuole vederci chiaro”

A volte ritornano a Ortona. Riproposto l’ampliamento dei depositi industriali a forte impatto ambientale appena bocciati

Ortona (Ch). A volte ritornano, il titolo del racconto di Stephen King è di aiuto, ma la realtà supera la fantasia. È accaduto a Bomba (Ch) e sta accadendo in queste ore anche a Caldari, borgo rurale dell’area Frentana, minacciato da insediamenti industriali e da progetti a forte impatto ambientale. Ancora una volta i residenti del borgo della città adriatica lanciano l’allarme e si rivolgono all’associazione Wwf zona Frentana e Costa Teatina perché qualcuno, alla stregue di un Dio, ha deciso di resuscitare 2 progetti industriali che l’associazione aveva sconfitto, mesi fa, con una serie di iniziative e interventi sostenuta dai cittadini e dagli operatori  vitivinicoli preoccupati della drastica riduzione del terreno e della qualità dell’aria per la loro genuina attività.

Aggiornamento

Continua a leggere “A volte ritornano a Ortona. Riproposto l’ampliamento dei depositi industriali a forte impatto ambientale appena bocciati”

Stop all’ampliamento del deposito di pet coke di petrolio ad Ortona

Ortona (Ch). La commissione di valutazione regionale ha bocciato il progetto di ampliamento del deposito di pet coke, materiale residuo altamente inquinante della lavorazione del petrolio. Ad annunciarlo è la Presidente del Wwf Zona Frentana e costa Teatina, Frabrizia Arduini. In sede di audizione alla Commissione di valutazione, il 15 dicembre all’Aquila, il gruppo di esperti messi in campo dall’associazione del Panda è riuscito a fermare l’ampliamento per lo stoccaggio del pet coke previsto ad Ortona della società Fratelli Nervegna.

Continua a leggere “Stop all’ampliamento del deposito di pet coke di petrolio ad Ortona”

Petcoke al porto, la Commissione Via rinvia il progetto

Ortona (Ch). Per il Wwf mancano i dati di un monitoraggio effettuato e la quantificazione effettiva dell’incremento del rumore per l’ampliamento del deposito di Ortona considerando anche ciò che gli gira attorno: tir in andata e in uscita, indotto ect ect.

Continua a leggere “Petcoke al porto, la Commissione Via rinvia il progetto”

Altro deposito di pet coke Nervegna ad Ortona, ambientalisti preoccupati

Ortona (Ch). La Nervegna srl progetta, ora, di ampliare lo stoccaggio di coke di petrolio da 18 mila m³ autorizzati 4 anni fa a 28 mila m³, realizzando un altro capannone, il terzo, nel suo deposito di cereali, farine di soia, coke di petrolio, carbone, materiali inerti, sale e argille dell’area industriale di Ortona. L’accostamento carbone di petrolio, carbone, argille e cereali inquieta non solo i fanatici delle diete e se si parla di conservazione di prodotti così diversi allora preoccupa. La società di autotrasporti avrebbe già a disposizione 2 magazzini in contrada Tamarete, autorizzati per lo stoccaggio delle merci movimentate nel porto di Ortona. 

Continua a leggere “Altro deposito di pet coke Nervegna ad Ortona, ambientalisti preoccupati”