Tag: penitenziaria

Carcere, ampliamento quasi pronto. Nardella: ‘Siano rivisti gli organici dei corpi di Polizia’

Sulmona (Aq). Primi moduli prefabbricati in arrivo in valle Peligna da installare nella Casa circondarialeper fare spazio a nuovi arrivi. “A luglio dovrebbero essere completate le operazioni della messa in opera salvo poi passare alla fase di completamento” spiega il sindacalista Uil Mauro Nardella.

Continua a leggere “Carcere, ampliamento quasi pronto. Nardella: ‘Siano rivisti gli organici dei corpi di Polizia’”

Verso l’attuazione del Protocollo che risponde alle peculiarità del carcere Le Costarelle

L’Aquila. Sarà presto attuato il Protocollo d’intesa che migliorerebbe l’assetto organizzativo degli istituti di pena rispettando le peculiarità  delle carceri, atteso da 8 anniContinua a leggere “Verso l’attuazione del Protocollo che risponde alle peculiarità del carcere Le Costarelle”

Caso carcere e sistema sicurezza, Casini fa appello ai sindaci del Comprensorio Peligno Sangrino Subequano

Problematiche e potenzialità del carcere di Sulmona, se n’è parlato ieri a palazzo San Francesco tra il sindaco Annamaria Casini e i rappresentanti delle 9 sigle sindacali del comparto penitenziario.

Continua a leggere “Caso carcere e sistema sicurezza, Casini fa appello ai sindaci del Comprensorio Peligno Sangrino Subequano”

Fanfara a Sulmona: la nota in più del Centro storico

Sulmona (Aq). Una nota di colore in mezzo a tanto grigiore, la città dà un tono a questo sabato di mercato grazie al 65° Raduno nazionale Bersaglieri la Fanfara, in congedo, di Asti, ospite nella Scuola di formazione e aggiornamento personale Polizia penitenziaria di Fonte d’Amore, ha varcato la soglia del centro storico sulmonese allientando la mattina.

Continua a leggere “Fanfara a Sulmona: la nota in più del Centro storico”

Proclamato lo Stato di agitazione al carcere di Lanciano

Lanciano (Ch). Proclamato lo stato di agitazione da Uilpa Penitenziari, Sappe e dal Coordinamento nazionale polizia penitenziaria per la Casa circondariale villa Stanazzo, i sindacati si riservano d’inasprire la protesta se non saranno ripristinate le relazioni sindacali e garantiti i diritti dei lavoratori.

Continua a leggere “Proclamato lo Stato di agitazione al carcere di Lanciano”

Agenti feriti per detenuti incompatibili con il regime aperto. La Uilpa chiede sicurezza

Lanciano (Ch). Una Pasqua da dimenticare nella Casa circondariale di villa Stanazzo dove il regime aperto, con le celle che non vengono chiuse per 8 ore,  si è trasformato in un incubo in questi giorni. Isolare i detenuti pericolosi è indispensabile per proteggere quelli cui si potrebbe garantire davvero una detenzione rieducativa e così per la sicurezza dei poliziotti. E’ accaduto che un detenuto di origini campane ha aggredito alcuni agenti della Polizia penitenziaria approfittando dell’apertura di 8 ore al giorno delle celle che, con le carenze e le difficoltà in cui annaspano gli istituti di pena, rischia di essere un boomerang se non si accompagna la proposta a una buona  organizzazione in grado di permettere di individuare subito e isolare chi non merita questa forma di sorveglianza leggera e dinamica.

Continua a leggere “Agenti feriti per detenuti incompatibili con il regime aperto. La Uilpa chiede sicurezza”

Sezioni detentive per fumatori in carcere. Dopo l’incidente messi in sicurezza gli infissi

Sulmona (Aq). Sezioni detentive per fumatori assegnate ad agenti col vizio del fumo, messa in sicurezza degli infissi della portineria e controlli sulle emissioni delle apparecchiature elettriche della sala regia, sono questi i primi interventi proposti dalla Uil penitenziari. Il sindacato affronta la questione della salubrità e sicurezza del posto di lavoro e fa il punto della situazione sul carcere, nella riunione di oggi del Servizio di prevenzione e protezione. A cadenza mensile, questo è l’impegno, si programmeranno degli incontri per valutare i miglioramenti fatti e le soluzioni adottate nell’istituto di pena sulmonese. 

Continua a leggere “Sezioni detentive per fumatori in carcere. Dopo l’incidente messi in sicurezza gli infissi”

Agente chiede di lavorare, anche se candidato in aspettativa, per meritare la retribuzione

Molina Aterno (Aq). Chiede al Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (Dap) di poter lavorare, di non essere sottoposto ad aspettativa speciale per le amministrative del 31 maggio per evitare disagi ai colleghi vista la carenza di organico nel carcere e di poter lavorare durante la candidatura. Suo malgrado,  Mauro Nardella, sovrintendente di Polizia Penitenziaria, si ritroverà a sottostare ad una legge “il cui contenuto reputo essere obsoleto e non più confacente ai tempi moderni” dichiara il poliziotto eletto a Molina Aterno (Aq) la scorsa tornata elettorale, consigliere comunale e assessore del comune, ma in scadenza di mandato.

Aggiornamento

Continua a leggere “Agente chiede di lavorare, anche se candidato in aspettativa, per meritare la retribuzione”

I sindacati della Polizia penitenziaria per il Punto nascite di Sulmona, piovono adesione alla vertenza

Manifestazione contro chiusura Punto nascite Sulmona Foto Trozzi Report-age.com 2015
Foto Trozzi

Valle Peligna. I sindacati del comparto penitenziari del carcere ad alta sicurezza di Sulmona si uniscono alla vertenza del comprensorio peligno volta a scongiurare la chiusura del Punto nascite di Sulmona, supportata dall’intera comunità. Continua a leggere “I sindacati della Polizia penitenziaria per il Punto nascite di Sulmona, piovono adesione alla vertenza”

Elisuperficie. Il Dap fa marcia indietro e non autorizza la posa della prima pietra nella scuola di Fonte D’Amore

Polizia Penitenziaria scuolaSulmona (Aq). Gatta ci cova sul rinvio della presentazione del progetto dell’Elisuperficie da realizzare nella Scuola di Polizia penitenziaria di Fonte d’Amore, frazione di Sulmona. Continua a leggere “Elisuperficie. Il Dap fa marcia indietro e non autorizza la posa della prima pietra nella scuola di Fonte D’Amore”

Sanità dietro le sbarre aquilane: una chimera la stabilizzazione degli operatori

L’Aquila. E’ una chimera per il personale sanitario l’assunzione a tempo indeterminato nel carcere di Sulmona, senza tener conto degli anni di esperienza accumulati, è un’utopia poi chiedere di stabilizzare anche gli infermieri impegnati nel penitenziario di L’Aquila. Nonostante il recepimento del Dpcm 01.04.2008, malgrado la delibera di Giunta Regionale del 544/2008 che invitava la dirigenza Asl a dare applicazione al provvedimento, non è stato fatto nulla da quelle parti a dispetto di medici e operatori del settore che al San Donato di Pescara sono stati stabilizzati già dal 2008.  Continua a leggere “Sanità dietro le sbarre aquilane: una chimera la stabilizzazione degli operatori”

Solidarietà agli agenti aggrediti. Ok della Presidenza ai lavori per i detenuti che si sono fatti avanti

Franco Casciani
Presidente Casciani

“Solidarietà  agli operatori sanitari e agli agenti di Polizia penitenziaria del carcere di Sulmona che hanno  subito una vile aggressione all’interno del supercarcere di Via Lamaccio” dichiara il Presidente del Consiglio comunale di Sulmona, Franco Casciani che conferma la disponibilità dell’amministrazione sulmonese  a rendere operativa la proposta presentata dai detenuti di essere utilizzati in lavori socialmente utili.  Continua a leggere “Solidarietà agli agenti aggrediti. Ok della Presidenza ai lavori per i detenuti che si sono fatti avanti”

Radicali Abruzzo alla Regione: “Subito la nomina del Garante dei detenuti”

Foto Maria Trozzi
Polizia Penitenziaria Luglio 2014 (foto Maria Trozzi)

La gravità della situazione in cui versano gli operatori, la polizia penitenziaria e i detenuti delle carceri abruzzesi, è tornata d’attualità in questi giorni a causa della aggressione subita, nel carcere di Sulmona, dal medico dell’Istituto e da un Agente della polizia penitenziaria. Continua a leggere “Radicali Abruzzo alla Regione: “Subito la nomina del Garante dei detenuti””