L’Anas prende materialmente possesso della strada Provinciale 487

Pacentro (Aq). Ci siamo, dopo 4 anni di trattative le tute gialle dell’Anas hanno preso materialmente possesso della ex strada regionale 487 di collegamento da Sulmona a Pacentro (nell’aquilano) e Caramanico Terme (Pe).

Read more

X Cavalcata per il Maresciallo Lattanzio morto in un attentato a Nāṣiriya

Per testimoniare la vicinanza ai familiari e ai tanti amici del giovane maresciallo, originario di Pacentro, morto a soli 38 anni vittima di un attentato terroristico a Nassiriya (27 aprile 2006), il 24 giugno i biker abruzzesi si ritroveranno alle ore 9 nel piazzale antistante il Marvin Caffè, area che da tempo si prova ad intitolare al maresciallo capo, ma senza comune successo! Eppure al carabiniere sono stati dedicati, naturalmente nin a Sulmona, strutture sportive e importanti strade cittadine nei maggiori capoluoghi italiani.

Aggiornamento

Read more

Strade ‘semichiuse’, sciopero della fame sospeso, ma De Chellis non abbassa la guardia

Pacentro (Aq). A Francesco De Chellis la delegazione regionale ha garantito che il 17 maggio aprirà, quantomeno, la provinciale 54 e per la 487 la riapertura al traffico dipenderà dall’avvio dei lavori programmati e finanziati da tempo. Read more

Presidio 487: strada ancora chiusa, ma i manifestanti resistono. Sul posto Mazzocca per esprimere solidarietà

Pacentro (Aq). Piove sulla provinciale chiusa dai blocchi, piove sulle teste dei manifestanti lì da giorni e a un centinaio di metri dal muro di contenimento, quello del chilometro 44+030 che minaccia di cedere dal 2012, ma non cade. Piove sui pini neri. Picchiettano decine di gocce sulla cambusa verdone rifugio dalla pioggia, dalla notte e dalla vegetazione. Odore di muschio e terra, umido appiccicaticcio su pelle e capelli che si potrebbe quasi esclamare piove governo ladro! La strada è vita, è commercio, unica via di collegamento pulita, libera, ma bloccata. Qualche ciottolo al margine, mentre saliamo, è visibile su un solo punto isolato dell’ex strada regionale, chiusa, eppure percorribile da Pacentro verso Passo San Leonardo e, oseremmo dire, non proprio in pessime condizioni. La paura per l’apertura di un fascicolo per omicidio colposo spinge il dirigente a chiudere, chiudere, chiudere tutto senza avere cognizione di cosa sta finendo. Oltre le barricate loro, i ragazzi di Pacentro.  Read more

Isolati d’alta quota uniti nella protesta per le strade provinciali: ‘Aprite almeno ai veicoli a 4 ruote’

Pacentro (Aq). Se ne parla da tempo, ma gli amministratori rassicuravano sarebbe andato #tuttoaposto e invece? Arrivano i blocchi al posto delle tanto attese transenne e semafori per regolare il transito per molte arterie di montagna devastate. É tutto a posto per chi chiuse le strade da un’ufficio al calduccio in Provincia perché non conosce le difficoltà di doversi muovere e di contare sui collegamenti per le proprie attività ricettive, commerciali e artigianali già messe a dura prova da un decennio di crisi economica endemica. Completamente chiuse dalla Provincia dell’Aquila e stamane l’ennesimo corteo di protesta di un centinaio di persone si muove per chiedere ancora la messa in sicurezza di questi importanti collegamenti viari e di rendere fruibili i tratti d’alta quota almeno alle vetture, vietandoli solo alle 2 ruote. Basterà protestare?

Aggiornamento 1 e 2 Read more

Ieri chiusa oggi riaperta la strada per Fonte Romana

Campo di Giove (Aq). Ieri chiusa con ordinanza provinciale, oggi subito riaperta la strada che da Campo Di Giove conduce a Passo San Leonardo, esattamente a fonte Romana dal km 1 al km 8 con tanto di rassicurazioni del presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, in risposta alla lettera dello studio legale Masci e Berghella, intervenuto a richiesta dei titolari della struttura ricettiva, quella circolare e caratteristica, di Passo San Leonardo. Consigliamo di moderare la velocità sul tratto anche perché la Provincia ha rivisto i limiti di velocità non oltre i 30 km orari per molti tratti delle strade di sua competenza. (Aggiornamento del 27.4.2018)

Foto gentilmente concessa da Andrea Di Gregorio Read more

Da oggi Campo di Giove raggiungibile solo da Sulmona: chiusa la strada per Fonte Romana

Da oggi Campo di Giove (Aq), nel cuore del monte Maiella, è raggiungibile solo da Sulmona (Aq). Due strade ex regionali e 2 provinciali sono state appena chiuse e ne è sospesa la circolazione stradale con ordinanza provinciale. Le aree interne dell’Abruzzo montano stanno diventando riserve per gli indiani. 

Aggiornamenti: 25.4.2018 e  27.4.2018

Ennesimo incidente mortale e si complica la questione viabilità sulle strade montane, aggiungendo disagi a disagi, in attesa che l’Anas intervenga in sostituzione dell’ente per rimettere in sesto alcune strade provinciali, poche a dire il vero, intanto si procede alla loro chiusura. Le ragioni sono sempre le stesse dal pessimo stato dei piani viabili alla mancanza di manutenzione ordinaria che determinano continui cedimenti del terremo e non garantiscono il minimo di sicurezza sulla arterie montane. La prima chiusa stamane è proprio la strada che da Campo Di Giove (Aq) porta a Fonte Romana, dal km 1 al km 8. Parliamo della fatidica strada provinciale 54 di Fonte Romana già ristretta, in un tratto, alla circolazione a doppio senso di marcia su un’unica carreggiata a disposizione. Da non trascurare i disagi per le aziende di allevamento presenti in alta quota e all’attività ricettiva di Passo San Leonardo praticamente isolata ormai non solo d’inverno. Così Rocchetta Caramanico e Sant’Eufemia sono raggiungibili adesso solo dalla provincia di Pescara. Sospesa la circolazione stradale anche sulla provinciale 487 dal km 36+300 al km 48. La rete viaria della Provincia dell’Aquila presenta, così come dichiarato dall’ordinanza, un diffuso degrado con con cedimenti strutturali dei piani viabili. Il fenomeno ha assunto proporzioni critiche tanto da compromettere la sicurezza della circolazione stradale. Carenze che necessitano di interventi.

 

Riaperta la strada. “La chiusura improvvisa della strada provinciale che da Campo di Giove passa per Fonte Romana, non avrebbe consentito il raggiungimento di tante località turistiche e in particolare del complesso di Passo San Leonardo. Ieri sera abbiamo quindi diffidato via pec la Provincia a consentire il transito e trovato assoluta disponibilità e rassicurazioni del Presidente Angelo Caruso a riaprire la strada sin da stamattina a tutela delle attività economiche altrimenti gravemente penalizzate dall’improvviso provvedimento. Abbiamo avuto la rassicurazione dal Presidente inoltre che l’ordinanza sarà rivista immediatamente.
Pertanto la strada per raggiungere Passo San Leonardo da Campo Di Giove è aperta, contrariamente a quanto comparso sui giornali in line”nota dello studio legare Masci Berghella.

La Faglia Profonda: sotto il Morrone c’è di più. No a Centrale e Metanodotto Snam sull’Appennino si a ricostruzione e scuole sicure

In valle Peligna, sotto il sistema di faglie del Morrone, qualcos’altro scorre e si muove in profondità anche verso la Maiella. Studi affinati in questi ultimi decenni hanno consentito d’individuare un Sovrascorrimento profondo nell’Abruzzo Citeriore che interessa la superficie costiera tra Lanciano e Ortona, (Ch) e verso Ovest, a 15-20 km sotto il massiccio della Maiella, comprende la terrazza di Sulmona a circa 25 km di profondità, nella Conca Peligna.

Aggiornamento 1, 2, 3 4,  5 e 6

Read more

Super Alpini dell’Aquila sul Morrone che brucia all’opera fino al termine dell’emergenza. Immagini inedite

Sulmona (Aq). Esercito e vigili del fuoco nelle aree dov’è più pericoloso operare sono stati oggi sul Morrone che brucia, ma in alta montagna e a ridosso dei lanci degli aerei e degli elicotteri anti incendio. L’efficacia della loro azione sulla montagna Sacra ha portato a confermare la presenza dei militari del nono Reggimento sino a chiusura dell’emergenza.

Aggiornamento

Read more

Morrone sotto assedio: altro incendio a Passo San Leonardo al confine con provincia Pescara

Pacentro (Aq). Il sindaco Guido Angelilli avverte con un post sulla sua bacheca di Facebook che il vento ha fatto abbassare i fumi dell’incendio a Grotta Rubini e consiglia di chiudere le finestre. La situazione dal fronte del fuoco migliora anche se i  lanci rallentati dei Canadair sono dirottati per altre operazioni di spegnimento. Attorno alle ore 10, sempre in alta quota, si alza il fumo bianco di un altro focolaio, sempre su monte Morrone, ma nel versante Orientale. Ancora fuoco dunque, dopo il devastante incendio che da ieri impegna volontari della Protezione civile e vigili del fuoco.

Aggiornamento 1 e 2

Read more

Fuoco sulla Maiella dopo i recenti tentativi di ridurre in cenere l’area protetta 

Sulmona (Aq). Incendio nel territorio di Pacentro (Aq), verso Passo San Leonardo, località Grotta Rubini. Già nei giorni scorsi diversi focolai sono stati accesi nell’area della Morronese, strada chiusa da anni.

Aggiornamento

Read more

Sant’Eufemia a Maiella. Escursione a Cavallo muore 52enne romano

Sant’Eufemia a Maiella (Pe). Verso le ore 18, nei pressi della sorgente del fiume Orta, un escursionista, 52enne originario di Roma, è morto forse cadendo da cavallo mentre percorreva insieme a 2 suoi amici il sentiero delle Femmine (Q8) tra passo San Leonardo a Sant’Eufemia, passando per Roccacaramanico, ai confini con la provincia dell’Aquila. 

Read more

Provinciale 487 lasciate ogni speranza o voi che entrate: sostituito l’attuatore dell’intervento

Pacentro (Aq). Il chilometro è sempre quello, la strada è sempre la stessa, uguale l’importo per l’intervento, idem il problema. Gli anni corrono come il vento e le frane non sono da meno, ma quante volte ancora verrà replicato l’annuncio che il fatidico km 44 della ex strada regionale 487 sta per essere sistemato? Fosse vero, abbiamo perso il conto degli annunci e replichiamo la pagina Web del sito ufficiale della Regione Abruzzo recitando a memoria: Lavori di ripristino zona in frana sr 487.

Aggiornamento 1  e 2

Read more