La strada bianca dei luoghi di Wojtyla e della cucciola Morena d’asfaltare

Villavallelonga (Aq). Hanno deciso di difendere il cuore dell’habitat dell’orso bruno marsicano perché proprio là dove vogliono allungare una lingua d’asfalto, sul tracciato di un vecchio sentiero, a maggio scorso fu trovata, sola e in difficoltà, la cucciola Morena che il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise prese sotto la sua ala protettiva. L’orsetta, dopo una elaboratissima attività di recupero, è stata  restituita al suo habitat, ma soprattutto la strada bianca d’asfaltare è quella cara a Papa Giovanni Paolo II che la percorse più volte. “L’amministrazione comunale di Villavallelonga sta progettando una spesa di 500 mila euro per sistemare una strada che non ha alcun bisogno di sistemazione” chiariscono le 8 associazioni ambientaliste abruzzesi.

Read more

Alberi monumentali: 340 esemplari nell’elenco che li tutela, appena approvato

 L’Aquila. Il censimento sul territorio è dei Comuni supportati dal Corpo forestale dello Stato. Così sono stati individuati 340 esemplari di specie vegetali che nell’elenco acquisiscono la qualifica di monumentali : 123 in provincia di L’Aquila, 101 in provincia di Teramo, 79 a Chieti e 37 a Pescara. Questi sono i numeri e gli alberi del primo elenco regionale degli alberi monumentali d’Abruzzo, la giunta regionale l’ha approvato su proposta dell’assessore alle politiche Agricole, Dino Pepe.

Read more

Parco nazionale Costa teatina: 9 associazioni chiedono il decreto per ufficializzarne la nascita

Chieti. Sbagliare è umano, perseverare è diabolico e allora, dopo la sospensione del progetto della piattaforma petrolifera Ombrina, 9 associazioni abruzzesi vogliono evitare che si commetta lo stesso errore e  chiedono alla Regione l’immediato decreto per il Parco nazionale della Costa teatina, ovvero la firma del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per riconoscere ufficialmente un parco istituito per legge dal 2001.

Read more

Emergenza cinghiali. Di Zio:’Non farsi fermare dai confini amministrativi di parchi e riserve’

Chieti. Che il 2016 porti finalmente ad affrontare in maniera decisa il problema cinghiali e non si trasformi nel solito assurdo bollettino di guerra con la lista dei danni e delle vittime” è l’appello del presidente regionale della confederazione italiana agricoltori, Mauro Di Zio che per arginare l’emergenza suggerisce di superare i confini delle aree protette.

Read more

Migliora la lupa presa al laccio, non subirà la mutilazione dell’arto

Goriano Valli di Tione Degli Abruzzi (Aq). “Pare che la veterinaria abbia detto che la zampa è salva e che appena possibile la lupa verrà rimessa in libertà” ad aggiornare sullo stato di salute della lupa rimasta intrappolata nel laccio, nel Parco regionale Sirente Velino, 4 giorni fa, è la consigliera comunale di Tione Degli Abruzzi  Antonella Laurenzi.

Read more

Metanodotto e centrale Snam. Letterina di Natale a Renzi per attivare il tavolo del tracciato alternativo

Sulmona (Aq). L’auspicio è che in queste ore decisive, sono 11 anni di battaglie, facciano sentire la loro voce i consiglieri regionale ieri impegnati in consiglio, accusati di essere completamente scomparsi dalla scena sul caso Snam. Insomma, nel momento in cui è indispensabile l’unità e la forza si preme sulla divisione puntando il dito o individuando un capro espiatorio. 

Read more

Nuova organizzazione Wwf. Quelli del Panda coprono tutte le province abruzzesi

La nuova organizzazione del Wwf in Abruzzo la rivelano il delegato regionale, Luciano Di Tizio, e i 4 presidenti delle organizzazioni locali, Fabrizia Arduini del Wwf Zona Frentana e Costa Teatina, Claudio Calisti Wwf Teramo, Tiziano Collacciani del Wwf Abruzzo montano e Nicoletta Di Francesco del Wwf Chieti-Pescara.

Read more

Un lupo vicino al mare, nella riserva Lecceta a Torino di Sangro. Parte il Piano d’azione locale

 

Lanciano (Ch). A documentare la scoperta del lupo è Mirko Di Marzio, zoologo e ricercatore: “Grazie ad alcune fototrappole utilizzate per il monitoraggio dei mammiferi abbiamo registrato il passaggio, in almeno 2 occasioni, di esemplari di lupo all’interno della Riserva naturale. Come raccomandato dal Piano d’azione nazionale per il lupo, adottato dal ministero dell’ambiente, abbiamo deciso di proseguire con il monitoraggio per capire se si è trattato solo di una passaggio occasionale o se, al contrario, è presente nell’area un nucleo stabile e, in questo caso, stimare il numero di esemplari, provare a capirne la provenienza e le dinamiche in atto”.

Read more

Rapace nel cielo della valle Peligna, scatti del volo

Sulmona (Aq). Le immagini sono state scattate verso mezzogiorno da Maria Trozzi, in questa splendida giornata invernale frizzante, ma serena. L’area in cui è avvenuto il curioso incontro, con quello che probabilmente è un falchetto di palude femmina, è quella della periferia del capoluogo peligno, per intenderci, il nucleo industriale di Sulmona.

Read more

Come muore un Parco nazionale. Addio al Parco dello Stelvio, 80 anni e 5 di agonia

Ad 80 anni suonati il Parco nazionale dello Stelvio è in dirittura d’arrivo. Il governo Renzi ha dato il via alla nuova governance dell’ente parco che tradotto significa: soppressione. Per l’esattezza, si tratta di cancellazione del Consorzio del parco istituito con Decreto del presidente del consiglio dei ministri nel 1993 e smembrato, or ora, in 2 parchi provinciali speciali e un parco regionale ordinario, quello lombardo.

Read more

Scovata la bozza di Decreto di istituzione del Parco Teatino: 9 le criticità

Chieti. In questi mesi si sono consumate le aspre polemiche sulle mappe, piuttosto datate, utilizzate per la perimetrazione del costituendo Parco nazionale della Costa teatina, ma è proprio il decreto d’istituzione del Parco, con le norme di salvaguardia, a rappresentare il cuore del provvedimento istitutivo dell’area protetta che racchiuderà la disciplina per gestire, nei prossimi anni, il Parco riconosciuto nel 2011.

Read more