Tag: pacentro

Il Tributo agli Alpini dall’Associazione Jamm’mo

“Agli Alpini rivolgo un caloroso ringraziamento a nome del direttivo di Jamm’mo e mio personale per aver scelto la valle Peligna  e Sulmona per le operazioni di Elliot the Dragon, dedicate alle esercitazioni di Protezione civile in situazioni di emergenza che hanno coinvolto centinaia di volontari, adesso ancora più preparati” è il riconoscimento che vuole tributare all’Esercito italiano il presidente  dell’associazione di promozione sociale e culturale Peligna Giuseppe Massaro.

Continue reading “Il Tributo agli Alpini dall’Associazione Jamm’mo”

Investono animali nel Parco e filmano la Mattanza: denunciati 3 Cacciatori

Pacentro (Aq). Una mattanza quella dei 3 cacciatori di Campo di Giove documentata da un video che uno di loro ha poi trasmesso. Dalle immagii, a bordo di un fuoristrada, i 3 inseguono e investono decine e decine di animali del branco, in Zona B nel Parco della Maiella. La registrazione è stata caricata su Whatsapp e ricondivisa decine di volte. Venuti a conoscenza del fatto e riconosciuti i luoghi, i Carabinieri forestali delle stazioni del parco di Pacentro e Cansano, nell’aquilano, hanno voluto fare luce sui responsabili, identificandoli e rintracciandoli.

Continue reading “Investono animali nel Parco e filmano la Mattanza: denunciati 3 Cacciatori”

Danni Permanenti per 12ha di Faggete accertati dall’esposto di Appennino Ecosistema

L’Aquila. I danni sono permanenti e interessano ben 12 ettari (ha) di territorio nel Parco nazionale della Maeilla. La causa del taglio scoperto a novembre degli alberi, Faggi, è un intervento messo in atto a quanto pare da un’impresa boschiva del Sud probabilmente ripetuto anche nel corso degli anni. Soprattutto il passaggio delle ruspe sull’area, complice quest’anno il maltempo, ha compromesso irrimediabilmente un habitat importantissimo dal punto di vista europeo.

Aggiornamenti Continue reading “Danni Permanenti per 12ha di Faggete accertati dall’esposto di Appennino Ecosistema”

Vademecum Antitruffe, in distribuzione gratuita negli uffici Poste Italiane

L’Aquila e provincia. È in distribuzione gratuita in 115 uffici postali della provincia dell’Aquila il Vademecum antitruffe. L’opuscolo, realizzato da Poste italiane, contiene semplici e utili consigli per evitare spiacevoli sorprese quando si opera con il proprio conto online attraverso un computer o uno smartphone o quando si ritirano contanti dallo sportello automatico.

Aggiornamento Continue reading “Vademecum Antitruffe, in distribuzione gratuita negli uffici Poste Italiane”

Documento contro il progetto Snam: metanodotto e centrale

Pescara. A quasi 2 mesi dalle elezioni regionali si produrrà un documento di contrarietà alla centrale e al metanodotto Snam indirizzato al governo giallo verde che però autorizzerà il progetto Snam per non pagare penali.

Continue reading “Documento contro il progetto Snam: metanodotto e centrale”

Danni a Fonte Romana: il Ministero chiede verifiche a Parco e Carabinieri dopo l’esposto di Appennino Ecosistema

É appena arrivata, ad Appennino Ecosistema, una nota del Ministero dell’Ambiente che intima all’ente Parco e ai Carabinieri Forestali d’indagare sull’enorme cantiere forestale, a scopi commerciali, che a Fonte Romana/difesa di Pacentro (Aq) interessa un habitat prioritario, cioè a massima protezione europea, in piena Zona B del Parco nazionale della Majella.

Aggiornamento

Continue reading “Danni a Fonte Romana: il Ministero chiede verifiche a Parco e Carabinieri dopo l’esposto di Appennino Ecosistema”

Per non giocarsi la Maiella? Lo storico direttore Cimini prese in gestione le aree sensibili

Sullo scempio in corso a Fonte Romana, habitat prioritario protetto dalla direttiva dell’Unione europea (92/43/CEE Habitat n. 9210 – Faggete appenniniche con tasso e agrifoglio) nel cuore del Parco nazionale della Maiella, interviene uno storico direttore, Nicola Cimini che suggerisce un metodo efficace per evitare danni tanto gravi all’ecosistema forestale del Parco Maiella..

 Aggiornamento 1 e 2

Continue reading “Per non giocarsi la Maiella? Lo storico direttore Cimini prese in gestione le aree sensibili”

Interventi a Fonte Romana di Pacentro nel Parco, così ci giochiamo la Maiella

Pacentro (Aq). Ci stiamo giocando la Maiella (Majella). Dalla zipline alle consuete operazioni di pulizia nell’area protetta si fa di tutto. Non ultimi, i  lavori di un cantiere forestale, di grandi dimensioni per scopi commerciali, a Fonte Romana/difesa di Pacentro. Un cantiere analogo era stato individuato anche lo scorso anno. L’intervento avrebbe provocato non pochi danni, a denunciarlo è Appennino ecosistema, l’Associazione ambientalista ha presentato un esposto alla procura della Repubblica di Sulmona, ai Carabinieri e al ministero dell’Ambiente.

Aggiornamento 1 e 2 Continue reading “Interventi a Fonte Romana di Pacentro nel Parco, così ci giochiamo la Maiella”

L’Anas prende materialmente possesso della strada Provinciale 487

Pacentro (Aq). Ci siamo, dopo 4 anni di trattative le tute gialle dell’Anas hanno preso materialmente possesso della ex strada regionale 487 di collegamento da Sulmona a Pacentro (nell’aquilano) e Caramanico Terme (Pe).

Continue reading “L’Anas prende materialmente possesso della strada Provinciale 487”

Dalla ruota in pietra bianca alle ruote d’acciaio rosse della zipline di Pacentro

Pacentro (Aq). Alla ruota in pietra bianca, riproduzione di un’antica macina da frantoio, hanno preferito le ruote d’acciaio della zipline e presto gireranno, anche agli ambientalisti. La vernice rossa spicca su attrezzatura e materiale per realizzare l’impianto che staziona e occupa una parte dell’area del monumento dedicato agli antichi mestieri. Questo è il benvenuto all’ingresso della località montana.

Continue reading “Dalla ruota in pietra bianca alle ruote d’acciaio rosse della zipline di Pacentro”

Principio d’incendio ai piedi del Morrone, torna l’incubo

Sulmona (Aq). Intervento dei Vigili del fuoco di Sulmona poco prima delle ore 18 per un principio d’incendio alle falde del Morrone, il monte andato in fumo per oltre 20 giorni la scorsa Estate a fine agosto. É atteso l’elicottero antincendio dei Vigili del fuoco dell’Aquila per evitare il peggio (ore 18.30).

Aggiornamento 1 e 2

Continue reading “Principio d’incendio ai piedi del Morrone, torna l’incubo”

Pacentro. Gregge sterminato dai lupi, presidi notturni organizzati nell’area

Pacentro (Aq). Ieri notte una dozzina di pecore del gregge della famiglia Lalama, in località Vetoli, sono state uccise da un branco di Lupi. L’assalto è tra i più gravi accaduti in questi anni, è avvenuto a 200 metri di distanza dalla struttura ricettiva Posta pacentrana (da Sulmona) e l’episodio ha costretto ad organizzare gli allevatori dell’area con un presidio di sicurezza, almeno per questa notte.  Continue reading “Pacentro. Gregge sterminato dai lupi, presidi notturni organizzati nell’area”

Prevenzione Sulmona accede ai finanziamenti col progetto Comunicare per proteggere

Approvato il progetto Comunicare per proteggere per la prevenzione sismica presentato dal Comune di Sulmona che ha partecipato al bando regionale in sinergia con 12 Comuni del nostro territorio (nell’ambito del Por Fse Abruzzo 2014/2020 – Piano operativo Fse 2017/2019). Continue reading “Prevenzione Sulmona accede ai finanziamenti col progetto Comunicare per proteggere”

Casini sui dubbi aulle modifiche allo Statuto del Cogesa

Dubbi e inquietudini sulle modifiche allo statuto dell’azienda dei rifiuti Cogesa, per aggiungere servizi a quelli già svolti dalla partecipata e per aggiungere a gruppo Asm, la partecipata dei rifiuti dell’Aquila. Nelle note dei contendenti non sono noti i contenuti delle modifiche, ma sappiamo che si tratta anche di dare alla società attività come la manutenzione del verde pubblico fino alla realizzazione di loculi cimiteriali. Il primo cittadino di Sulmona, Annamaria Casini, insiste nel definire la modifica non è significativa rispetto alla missione principale della gestione integrata dei rifiuti. Certo, la gestione integrata resta intatta anche se si punta ad una posizione di monopolio dei servizi che in macro Economia non è proprio l’ideale per contenerne i costi e l’Unione europea potrebbe disapprovare dato che si chiede ai mercati un regime di concorrenza perfetta . Continue reading “Casini sui dubbi aulle modifiche allo Statuto del Cogesa”