Tag: Pacentro

No Snam. I 10 comandamenti degli ambientalisti Peligni

Sulmona (Aq).Siamo alla fase decisiva della ultra decennale vicenda Snam e i Comitati citradini per l’ambiente riassumono le loro motivazioni che, da 8 anni, li contrappongono al comportamento prevaricatore ed arrogante dei vari governi. Hanno condensato ke ragioni del loro no in 10 buone ragioni per battersi contro l’inutile e dannosa opera della Snam.

Continua a leggere “No Snam. I 10 comandamenti degli ambientalisti Peligni”

Buoni mensa. La Civita:’Vince l’amministrazione della confusione, del passo avanti e dei 2 indietro’

Sulmona (Aq). Il pericolo è temporaneamente scampato sull’aumento dei buoni mensa per i giovani studenti degli istituti statali. Rincari rinviati al prossimo anno scolastico, ma quando sarà il momento però è il caso di pensare a rimodulare le tariffe e per il calcolo dei redditi di riferimento, volto a garantire esoneri e riduzioni del costo della mensa, andrebbe riconsiderato. Il  reddito Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) viene calcolato considerando anche i patrimoni mobiliari e immobiliare della famiglia. In valle Peligna però è un’ecatombe per l’occupazione. In breve, c’è chi ha casa, ma non lavora e il metodo terrebbe poco conto che nella maggior parte dei nuclei familiari i genitori sono disoccupati. Quest’ultima riflessione non è da sottovalutare per i futuri rincari del servizio di refezione scolastica. A prendere posizione è soprattutto il consigliere di opposizione Luigi La Civita: “La delibera che tentava di modulare il costo dei buoni pasto in base alle fasce di reddito, programmata nei tempi dagli uffici comunali, è stata gestita con i piedi dalla giunta comunale”.

Continua a leggere “Buoni mensa. La Civita:’Vince l’amministrazione della confusione, del passo avanti e dei 2 indietro’”

Sovranità scrive alla Befana per il rincaro dei buoni pasto nelle scuole

Sulmona (Aq). Blitz di Sovranità Sulmona oggi in tutte le scuole materne statali della città. Il movimento salviniano ha lanciato l’ennesima sfida all’amministrazione comunale con una ironica letterina indirizzata alla Befana dove si critica aspramente l’aumento del costo dei buoni pasto. E’ fissato per domani l’incontro degli amministratori sulmonesi per decidere se le nuove tariffe saranno applicate a breve o dal prossimo anno scolastico.

Continua a leggere “Sovranità scrive alla Befana per il rincaro dei buoni pasto nelle scuole”

Niente inciuci con Snam. Rifondazione: “La Regione confermi il diniego all’intesa”

Pescara. “Il Pd non si rimangi impegni assunti con i cittadini” Rifondazione comunista sostiene la lotta che, in valle Peligna, viene condotta dai Comitati cittadini ambiente contro l’installazione della centrale di spinta e del metanodotto Rete adriatica.

Continua a leggere “Niente inciuci con Snam. Rifondazione: “La Regione confermi il diniego all’intesa””

Metanodotto e centrale Snam. Letterina di Natale a Renzi per attivare il tavolo del tracciato alternativo

Sulmona (Aq). L’auspicio è che in queste ore decisive, sono 11 anni di battaglie, facciano sentire la loro voce i consiglieri regionale ieri impegnati in consiglio, accusati di essere completamente scomparsi dalla scena sul caso Snam. Insomma, nel momento in cui è indispensabile l’unità e la forza si preme sulla divisione puntando il dito o individuando un capro espiatorio. 

Continua a leggere “Metanodotto e centrale Snam. Letterina di Natale a Renzi per attivare il tavolo del tracciato alternativo”

Autorizzare Centrale Snam e gasdotto? Decisione troppo sbilanciata verso Snam e Governo

L’Aquila. Nella scaletta della giunta regionale del 3 novembre era pronta l’adozione di una seconda delibera per dire sì alla centrale di compressione ad alimentazione elettrica” dichiarano i Comitati cittadini per l’ambiente. Ieri all’Aquila il gruppo distribuisce un volantino durante i lavori del consiglio regionale. La situazione segnalata nel depliant, scrivono oggi in una nota gli attivisti sulmonesi, non cambia anzi, dopo l’approvazione dell’ultima delibera  della giunta regionale, è peggiorata. A Popoli si spera nello studio promesso dalla Snam per cambiare quella fetta di tracciato che investe la risorsa principale del Comune e per Sulmona? La delibera del sì, chiariscono i comitati, avrebbe azzerato le 6 delibere con cui il governo regionale ha finora negato l’intesa sull’opera progettata dalla Snam. All’ultimo momento, però, c’è stato un ripensamento e la delibera non è stata adottata. “Il rischio permane pertanto è più che mai necessaria, in questo momento, la mobilitazione della politica, delle istituzioni locali e dei cittadioni per impedire che il Governo regionale, con il suo voltafaccia, porti a compimento un vero e proprio sopruso e con esso l’ennesimo tradimento dei legiottimi diritti del Centro Abruzzo” avvisano i comitati sulmonesi.

Continua a leggere “Autorizzare Centrale Snam e gasdotto? Decisione troppo sbilanciata verso Snam e Governo”

Proseguirà la raccolta di generi alimentari, in valle Pelgina, con Solidarietà nazionale

Sulmona (Aq). Anche in valle Peligna, Solidarietà nazionale si è messa in moto con numerose iniziative di sostegno e aiuto. La Onlus, con il sostegno di numerose associazioni italiane, svolge attività di assistenza sociale e beneficenza. I primi di ottobre, Sn Sulmona ha effettuato la sua prima raccolta di beni alimentari di prima necessità in occasione della giornata nazionale di Solidarietà nazionale. I beni raccolti sono stati distribuiti a chi, in stato di necessità, ne ha fatto richiesta e nella città Peligna di organizzerà, con regolarità, la raccolta alimentare per poter aiutare più famiglie possibili. Le situazioni di disagio possono essere segnalate alla responsabile,  Cinzia 331-3761083.

Continua a leggere “Proseguirà la raccolta di generi alimentari, in valle Pelgina, con Solidarietà nazionale”

Questa notte l’orso in giro per la valle Peligna. Corsa contro il tempo per montare le reti

Valle Peligna (Aq). Va in giro per la valle Peligna. L’Orso bruno marsicano viene avvistato dappertutto. Nelle frazioni Badia e Cantone di Sulmona, a pochi passi dalla fabbrica di confetti Pelino. Un itinerario piuttosto appetitoso, per il plantigrado, quello tracciato da Domenico Ventresca ancora colpito da un’incursione dell’innocuo animale, ieri notte. E’ anche vero che l’orso può percorrere anche 80 km al giorno e potrebbe dunque trattarsi di un solo esemplare in cerca di cibo per affrontare il lungo inverno, oramai alle porte. Anche se dalle stime, non ufficiali, in giro gli orsi sarebbero più di 4, ma il dato non è confortato da alcuna prova.

Continua a leggere “Questa notte l’orso in giro per la valle Peligna. Corsa contro il tempo per montare le reti”

Incontri ravvicinati con i cervi a Pacentro ai bimbi il compito di dare i nomi ai 2 esemplari

Pacentro (Aq). Il borgo continua a stupire, 2 pacentrani doc  compaesani, Rosario Sbraccia e Maria Grazia Angelilli, sono riusciti a fotografare dei cervi che si aggirano per le strade di Pacentro. L’amministrazione comunale invita i bimbi a trovare dei nomi ai due graziosi animali.  

Continua a leggere “Incontri ravvicinati con i cervi a Pacentro ai bimbi il compito di dare i nomi ai 2 esemplari”

Primo campo profughi Peligno a Prezza con 200 posti: costruttore in difficoltà cede il terreno

Prezza (Aq). Si sta valutando l’iter procedurale, il permesso a costruire potrebbe non essere indispensabile e così la variante al Piano regolatore generale, anche se i richiedenti asilo sarebbero ospitati nei Moduli abitativi provvisori in un’area di sviluppo industriale e commerciale. Il terreno è stato messo a disposizione da un imprenditore edile e nella piccola comunità che dovrebbe accoglierli, Prezza, qualcosa in più di mille abitanti, già si agitano gli animi. Il campo profughi da mettere in cantiere ospiterà dai 100 ai 200 richiedenti asilo, a detta del proponente e in base alle indicazioni del sindaco Ludovico Iannozzi.

Continua a leggere “Primo campo profughi Peligno a Prezza con 200 posti: costruttore in difficoltà cede il terreno”

‘Difenderò l’Abruzzo anche da suonatore di piattini’ Mazzocca a Roma per la finale sulla centrale Snam Sulmona

Assemblea pubblica metanodotto e centrale Snam Pacifico Foto Trozzi Report-age.com 22.9.20149
Foto Trozzi

Il destino dell’entroterra in bilico, sono troppe le incertezze dopo il rimpasto che chiama in giunta regionale Andrea Gerosolimo (Abruzzo civico) ed estromette Mario Mazzocca (Sel) solo ieri assessore regionale all’ambiente. Proprio ora che sarebbe necessario saldare l’incarico, la delega all’ambiente è in bilico, roba da non credere. Mazzocca comunque resta consigliere regionale sarà forse sottosegretario e soprattutto andrà a difendere l’Abruzzo, questa mattina, alla Conferenza di servizi decisiva per autorizzare la centrale di spinta Snam che prelude alla realizzazione del gasdotto Rete adriatica, progetto osteggiato dagli abruzzesi anche perché attraverserà la dorsale appenninica insinuandosi su aree a massimo rischio sismico. Mazzocca sarà all’incontro con tanto di proposta alternativa da presentare alla Presidenza del consiglio dei ministri e ai rappresentanti del colosso italiano per il trasporto del gas naturale.

Continua a leggere “‘Difenderò l’Abruzzo anche da suonatore di piattini’ Mazzocca a Roma per la finale sulla centrale Snam Sulmona”

Incendio a 100 metri dal canile, salvati 400 cani circondati dalle fiamme

 <a title=
Foto Maria Trozzi Report-age.com

Sulmona (Aq). Aria irrespirabile ieri pomeriggio alle falde del monte Morrone, attorno solo fuoco per i cani zuppi d’acqua e spaventati che non la finivano di abbaiare. Circondati dalle fiamme, ma gli animali sono salvi, l’incendio si è sviluppato a meno di 100 metri dal canile municipale e in pochi minuti lo ha raggiunto, si è esteso verso Sud, nessun ferito da soccorrere fortunatamente, ma davvero tanta, tantissima paura. Il rogo mosso contro 400 cani ricoverati nella struttura comunale aveva fiamme alte 3 metri, raccontano i testimoni, le lingue di fuoco si sono arrestate tra gli spazi della rete di protezione, rovente, bruciando erba, rampicanti e minacciando qualche pianta di salice, i box con i cani sono stati a malapena sfiorati e questo perché a proteggerli è stata l’acqua versata sull’area e sulle bestiole bagnate prima dagli operatori del canile poi da vigili del fuoco e dai volontari della Protezione civile. Così hanno rinfrescato l’intera area di cui voleva impadronirsi il fuoco, tanta acqua per evitare il peggio e per i cani la doccia prima e dopo il pericolo così a scongiurare che qualche scintilla potesse raggiungerli e colpire al cuore.

Continua a leggere “Incendio a 100 metri dal canile, salvati 400 cani circondati dalle fiamme”

Pacentro. Trovato morto un operaio del cantiere

Pacentro (Aq). Dicono sia stato un malore, lo hanno ritrovato privo di sensi nel primo pomeriggio, hanno cercato di rianimarlo, ma è stato inutile. Si era allontanato dal cantiere per andare in bagno, ma l’operaio romeno non ha fatto più ritorno. I colleghi allora si sono preoccupati, l’hanno cercato e purtroppo l’hanno trovato a terra, privo di sensi. Continua a leggere “Pacentro. Trovato morto un operaio del cantiere”