Tag: osservatorio

Parte il procedimento penale per l’incidente dell’acquifero del Gran Sasso del 2017

Domani parte il procedimento penale davanti al tribunale di Teramo a carico dei vertici di Strada dei parchi, dell’Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e di Ruzzo Reti  per l’incidente dell’acquifero del Gran Sasso dell’8 maggio 2017 quando le analisi dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta), sui campioni prelevati dal’Azienda sanitaria locale di Teramo, hanno rilevato una “non conformità dell’acqua per odore e sapore non accettabile” con ordinanze di non potabilità in 32 i Vomuni serviti dall’acquedotto della società Ruzzo.

Aggiornamento Continua a leggere “Parte il procedimento penale per l’incidente dell’acquifero del Gran Sasso del 2017”

Nuova proposta di calendario venatorio, WWF: “La Regione persevera”

Insisterebbe nell’errore la Regione Abruzzo anche sulla seconda proposta  di calendario venatorio presentata il 5 settembre, per il Wwf, con qualche correttivo rispetto alla prima che non teneva conto delle indicazioni dell’Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale (Ispra) e delle passate sentenze del Tribunale amministrativo regionale (Tar). Caccia sospesa quindi sino al 25 settembre in cui è programmata la discussione in Camera di consiglio grazie al ricorso al Tar di Wwf e la Lega nazionale del cane (Lndc).

Continua a leggere “Nuova proposta di calendario venatorio, WWF: “La Regione persevera””

Gran Sasso riproposta modifica all’emendamento che commissaria

Riproposta una modifica dell’emendamento del decreto Sblocca cantieri che provvede alla nomina di un commissario per il caso Gran Sasso, così i 3 rappresentanti dell’Osservatorio del Gran Sasso sono stati sentiti oggi in commissione ambiente alla Camera. Premesso, i sub-emendamenti, dello stesso tenore, sono già stati respinti al Senato. Continua a leggere “Gran Sasso riproposta modifica all’emendamento che commissaria”

Gallerie Gran Sasso: quasi archiviata la chiusura

É vicina l’intesa tra ministero delle infrastrutture e Strada dei parchi spa per mantenere aperto il tratto delle gallerie autostradali, vicine all’acquifero del  Gran Sasso, senza compromettere i collegamenti garantiti dall’infrastruttura che il gestore vorrebbe chiudere dalla mezzanotte del 19 maggio. Quasi archiviata la chiusura delle gallerie è ora di concretezza per la messa in sicurezza dell’acquifero, dichiarano dall’Osservatorio indipendente sull’Aqua del Gran Sasso. Continua a leggere “Gallerie Gran Sasso: quasi archiviata la chiusura”

Osservatorio indipendente H2o: “Acquifero insicuro per gallerie e laboratori”

Toma. L’Osservatorio Indipendente sull’Acqua del Gran Sasso nella sala Caduti di Nassirya a palazzo Madama ha illustrato la situazione dell’acquifero del Gran Sasso che in Abruzzo interessa decine di comunità.

Continua a leggere “Osservatorio indipendente H2o: “Acquifero insicuro per gallerie e laboratori””

Acqua Gran Sasso Wwf, Cittadinanzattiva e Legambiente parte civile nel procedimento contro Ruzzo, Strada dei parchi e Infn

Teramo. Sono 20 anni di pericoli per l’acquifero e solo ora la società Strada dei Parchi che gestisce i tronconi autostradali A24 e A25 annuncia la chiusura delle gallerie autostradali dell’A24 dal 19 maggio. Fare una scelta del genere solo ora, con le gallerie prive d’impermeabilizzazione rispetto all’acqua, è davvero singolar per  L’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso in cui confluiscono le associazioni Wwf, Legambiente, Mountain Wilderness, Arci, Pronatura, Cittadinanzattiva, Guardie ambientali d’Italia, Fiab, Cai, Italia nostra e Fai. Continua a leggere “Acqua Gran Sasso Wwf, Cittadinanzattiva e Legambiente parte civile nel procedimento contro Ruzzo, Strada dei parchi e Infn”

Acqua Gran Sasso. Vacca non ha incontrato l’Osservatorio che conduce da tempo la battaglia

É polemica sull’incontro per l’emergenza Gran Sasso svolto ieri a Pescara tra il sottosegretario del ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo, Gianluca Vacca, e gli ambientalisti perché alla riunione non sarebbe stata invitata nessuna delle associazioni che compongono l’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso. Continua a leggere “Acqua Gran Sasso. Vacca non ha incontrato l’Osservatorio che conduce da tempo la battaglia”

Acquifero Gran Sasso, nulla cambia. L’Osservatorio scrive al ministro Costa per far emergere

L’esercitazione che simula un incendio nei Laboratori del Gran Sasso causato dallo sversamento accidentale di liquido infiammabile (pseudocumene) ricorda all’Osservatorio indipendente dell’acqua del Gran Sasso che, dopo un anno e mezzo dall’incidente di maggio 2017, nulla è cambiato per l’acquifero.  Continua a leggere “Acquifero Gran Sasso, nulla cambia. L’Osservatorio scrive al ministro Costa per far emergere”

Interrogazione alla Camera per Emergenza Acqua Gran Sasso

Teramo. Interrogazione sull’Acqua del gran Sasso e sulla situazione esistente in 3 province abruzzesi con la risorsa idrica a rischio per la permeabilità delle gallerie autostradali e dei laboratori di Fisica nucleare del Gran Sasso con la falda acquifera, a presentarla, il 5 dicembre alla Commissione ambiente della camera dei Deputati, è Rossella Muroni, deputata di Liberi e uguali .  Continua a leggere “Interrogazione alla Camera per Emergenza Acqua Gran Sasso”

Escalation di violenza nel Sud Abruzzo. Smargiassi chiede riunione Osservatorio legalità

Il consigliere regionale Lucrezio Paolini è invitato a convocare una riunione dell’osservatorio della legalità, a chiederlo è il consigliere regionale del M5sPietro Smargiassi, vice presidente dell’Osservatorio.

Continua a leggere “Escalation di violenza nel Sud Abruzzo. Smargiassi chiede riunione Osservatorio legalità”

I parlamentari invitati disertano l’incontro dell’Osservatorio H2O

Lunedì l’Osservatorio indipendente dell’acqua del Gran Sasso sarà all’Aquila per la riunione della Commissione per la gestione del rischio nel sistema idrico del Gran Sasso. Ieri nessuno dei 21 parlamentari eletti in Abruzzo ha partecipato all’incontro sulla sicurezza dell’acquifero, organizzato dall’Osservatorio e con il patrocinio della Provincia di Teramo. Continua a leggere “I parlamentari invitati disertano l’incontro dell’Osservatorio H2O”

Parlamentari abruzzesi chiamati al confronto venerdì sull’Acqua del Gran Sasso

Teramo. Venerdì alle ore 18 nella sala consiliare della Provincia in via Milli 2 l’Osservatorio indipendente sull’Acqua del Gran Sasso ha invitato tutti i parlamentari eletti in Abruzzo, il 4 marzo scorso, al confronto pubblico sulla situazione dell’acquifero del Gran Sasso, organizzato con il patrocinio dell’amministrazione Provinciale di Teramo.  Continua a leggere “Parlamentari abruzzesi chiamati al confronto venerdì sull’Acqua del Gran Sasso”

Acquifero Gran Sasso, l’Osservatorio H2O chiede audizione alla Commissione ambiente e territorio

Teramo. Tiene rigorosamente il conto l’Osservatorio indipendente dell’acqua del Gran Sasso, è l’undicesimo mese dall8 maggio 2017 giorno in cui il Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) della Asl4 Teramo dispose l’uso per soli fini igienici in 29 Comuni, rimasti così a secco, dell’acqua potabile dell’acquifero della montagna, erogata dalle reti della Ruzzo, perché in uscita non era conforme. Il tempo è “Trascorso senza che sia stata fornita una indicazione reale su cosa fare per la messa in sicurezza definitiva dell’acquifero del Gran Sasso” denuncia il gruppo di  associazioni unite per chiedere trasparenza sulla gestione in sicurezza dell’acquifero de Gran Sasso a poca distanza dalle gallerie autostradali e dal laboratorio di Fisica nucleare.  Continua a leggere “Acquifero Gran Sasso, l’Osservatorio H2O chiede audizione alla Commissione ambiente e territorio”

Lolli pronto al confronto su Acqua del Gran Sasso, l’Osservatorio: ‘Partecipi al prossimo incontro da organizzare a Teramo’

Teramo. L’invito a partecipare al prossimo incontro pubblico, rivolto al vice presidente della Regione Abruzzo Giovanni Lolli, arriva dall’Osservatorio indipendente dell’Acqua del Gran Sasso. Il confronto si organizzerà nel capoluogo di provincia e per l’occasione il gruppo di associazioni vorrà sapere cosa si è fatto  in questi 9 mesi trascorsi da quando l’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) giudicò l’acqua in uscita dal traforo, impianto gestito dalla Ruzzo reti, non conforme e il Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) della Asl di Teramo ne dispose l’uso per soli fini igienici, in gran parte della provincia di Teramo. L’osservatorio chiede trasparenza e interazione alla Regione anche perché non è possibile attendere, per una questione tanto delicata, ben 53 giorni per una risposta. Dal 15 dicembre 2017 all’8 febbraio 2018, l’Osservatorio ha infatti atteso di sapere se esistesse un progetto di messa in sicurezza dell’acquifero e dalla risposta, lumaca, risulta che ad oggi non vi è ancora alcun elaborato progettuale inerente le attività di messa in sicurezza. 

Continua a leggere “Lolli pronto al confronto su Acqua del Gran Sasso, l’Osservatorio: ‘Partecipi al prossimo incontro da organizzare a Teramo’”