Tag: osservatorio

Acquifero Gran Sasso, nulla cambia. L’Osservatorio scrive al ministro Costa per far emergere

L’esercitazione che simula un incendio nei Laboratori del Gran Sasso causato dallo sversamento accidentale di liquido infiammabile (pseudocumene) ricorda all’Osservatorio indipendente dell’acqua del Gran Sasso che, dopo un anno e mezzo dall’incidente di maggio 2017, nulla è cambiato per l’acquifero.  Continue reading “Acquifero Gran Sasso, nulla cambia. L’Osservatorio scrive al ministro Costa per far emergere”

Interrogazione alla Camera per Emergenza Acqua Gran Sasso

Teramo. Interrogazione sull’Acqua del gran Sasso e sulla situazione esistente in 3 province abruzzesi con la risorsa idrica a rischio per la permeabilità delle gallerie autostradali e dei laboratori di Fisica nucleare del Gran Sasso con la falda acquifera, a presentarla, il 5 dicembre alla Commissione ambiente della camera dei Deputati, è Rossella Muroni, deputata di Liberi e uguali .  Continue reading “Interrogazione alla Camera per Emergenza Acqua Gran Sasso”

Escalation di violenza nel Sud Abruzzo. Smargiassi chiede riunione Osservatorio legalità

Il consigliere regionale Lucrezio Paolini è invitato a convocare una riunione dell’osservatorio della legalità, a chiederlo è il consigliere regionale del M5sPietro Smargiassi, vice presidente dell’Osservatorio.

Continue reading “Escalation di violenza nel Sud Abruzzo. Smargiassi chiede riunione Osservatorio legalità”

I parlamentari invitati disertano l’incontro dell’Osservatorio H2O

Lunedì l’Osservatorio indipendente dell’acqua del Gran Sasso sarà all’Aquila per la riunione della Commissione per la gestione del rischio nel sistema idrico del Gran Sasso. Ieri nessuno dei 21 parlamentari eletti in Abruzzo ha partecipato all’incontro sulla sicurezza dell’acquifero, organizzato dall’Osservatorio e con il patrocinio della Provincia di Teramo. Continue reading “I parlamentari invitati disertano l’incontro dell’Osservatorio H2O”

Parlamentari abruzzesi chiamati al confronto venerdì sull’Acqua del Gran Sasso

Teramo. Venerdì alle ore 18 nella sala consiliare della Provincia in via Milli 2 l’Osservatorio indipendente sull’Acqua del Gran Sasso ha invitato tutti i parlamentari eletti in Abruzzo, il 4 marzo scorso, al confronto pubblico sulla situazione dell’acquifero del Gran Sasso, organizzato con il patrocinio dell’amministrazione Provinciale di Teramo.  Continue reading “Parlamentari abruzzesi chiamati al confronto venerdì sull’Acqua del Gran Sasso”

Acquifero Gran Sasso, l’Osservatorio H2O chiede audizione alla Commissione ambiente e territorio

Teramo. Tiene rigorosamente il conto l’Osservatorio indipendente dell’acqua del Gran Sasso, è l’undicesimo mese dall8 maggio 2017 giorno in cui il Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) della Asl4 Teramo dispose l’uso per soli fini igienici in 29 Comuni, rimasti così a secco, dell’acqua potabile dell’acquifero della montagna, erogata dalle reti della Ruzzo, perché in uscita non era conforme. Il tempo è “Trascorso senza che sia stata fornita una indicazione reale su cosa fare per la messa in sicurezza definitiva dell’acquifero del Gran Sasso” denuncia il gruppo di  associazioni unite per chiedere trasparenza sulla gestione in sicurezza dell’acquifero de Gran Sasso a poca distanza dalle gallerie autostradali e dal laboratorio di Fisica nucleare.  Continue reading “Acquifero Gran Sasso, l’Osservatorio H2O chiede audizione alla Commissione ambiente e territorio”

Lolli pronto al confronto su Acqua del Gran Sasso, l’Osservatorio: ‘Partecipi al prossimo incontro da organizzare a Teramo’

Teramo. L’invito a partecipare al prossimo incontro pubblico, rivolto al vice presidente della Regione Abruzzo Giovanni Lolli, arriva dall’Osservatorio indipendente dell’Acqua del Gran Sasso. Il confronto si organizzerà nel capoluogo di provincia e per l’occasione il gruppo di associazioni vorrà sapere cosa si è fatto  in questi 9 mesi trascorsi da quando l’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) giudicò l’acqua in uscita dal traforo, impianto gestito dalla Ruzzo reti, non conforme e il Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) della Asl di Teramo ne dispose l’uso per soli fini igienici, in gran parte della provincia di Teramo. L’osservatorio chiede trasparenza e interazione alla Regione anche perché non è possibile attendere, per una questione tanto delicata, ben 53 giorni per una risposta. Dal 15 dicembre 2017 all’8 febbraio 2018, l’Osservatorio ha infatti atteso di sapere se esistesse un progetto di messa in sicurezza dell’acquifero e dalla risposta, lumaca, risulta che ad oggi non vi è ancora alcun elaborato progettuale inerente le attività di messa in sicurezza. 

Continue reading “Lolli pronto al confronto su Acqua del Gran Sasso, l’Osservatorio: ‘Partecipi al prossimo incontro da organizzare a Teramo’”

Laboratori Gran Sasso c’è anche il Rischio Sismico. Il punto della situazione con l’Osservatorio H2O

Teramo. Non solo il caos nella gestione di una eventuale emergenza acqua del Gran Sasso, per non ripetere gli errori di maggio scorso, non solo la mancanza di partecipazione della cittadinanza alla pianificazione e alla programmazione degli interventi di messa in sicurezza del sito e degli esperimenti dei Laboratori di Fisica nucleare, ai problemi di comunicazione e informazione per le attività di ricerca svolti nell’area, dagli scienziati impiegati nell’Istituto, si aggiunge altro. Oltre al pericolo di contaminazione dell’acquifero, per la permeabilità delle gallerie autostradali e i laboratori di fisica, c’è il rischio sismico da considerare perché ad un chilometro di distanza da laboratori e gallerie, dunque dall’acquifero, è segnalata una faglia attiva. Oggi l’Osservatorio indipendente dell’acqua del Gran Sasso ha fatto il punto della situazione in conferenza stampa, a chiarire le varie questioni sono stati i rappresentanti di Wwf, Legambiente, Mountain wilderness, Arci, ProNatura, Cittadinanzattiva, Guardie ambientali d’Italia, Fiab, Cai, Italia nostra e Fai. 

Continue reading “Laboratori Gran Sasso c’è anche il Rischio Sismico. Il punto della situazione con l’Osservatorio H2O”

Sox: l’Istituto rinuncia all’esperimento. Una buona notizia per l’Osservatorio indipendente H2O

Teramo. Sulla rinuncia all’esperimento Sox l’Istituto nazionale di fisica nucleare chiarisce che la scelta è legata a carenze insite nell’organizzazione dell’esperimento. Una decisione che, da un lato viene considerata una prova di buon senso dell’Istituto e dall’altro viene vista come una buona notizia dagli ambientalisti.

Continue reading “Sox: l’Istituto rinuncia all’esperimento. Una buona notizia per l’Osservatorio indipendente H2O”

Stallo per l’acquifero, l’Osservatorio H20 annuncia un’assemblea

Teramo. Cosa porterà il nuovo anno all’acqua del Gran Sasso? Alcuni ambientalisti abruzzesi non sanno darsi ancora una risposta e per loro la situazione è di stallo per la messa in sicurezza dell’acquifero, almeno così riferisce l’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso che convoca un’assemblea sabato 13 gennaio nel capoluogo della val Vibrata alle ore 16.30 nel circolo Arci officine indipendenti in via Vezzola 7/9. 

SOxS Gran Sasso Vignetta Ultimafrontiera.net  

Continue reading “Stallo per l’acquifero, l’Osservatorio H20 annuncia un’assemblea”

‘Alcuna volontà di contrapporsi a Ricerca scientifica’ l’Osservatorio torna a chiedere sicurezza dell’acquifero del Gran Sasso

Sull’esperimento Sox, l’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso ribadisce che non vi è alcuna volontà di contrapporsi alla ricerca scientifica, ma richiede, così come da 15 anni chiedono le associazioni ambientaliste, di garantire la sicurezza di un acquifero che rifornisce oltre la metà degli abruzzesi. 

Continue reading “‘Alcuna volontà di contrapporsi a Ricerca scientifica’ l’Osservatorio torna a chiedere sicurezza dell’acquifero del Gran Sasso”

Falde Gran Sasso da rendere sicure per 700 mila abruzzesi e chi ci pensa a Valle?

Pescara. Oggi sono state annunciate le prossime iniziative dell’Osservatorio indipendente  del Gran Sasso per una strategia d’azione per l’acqua sicura e trasparente alla fonte. Se si tratta di “acqua sicura e trasparente, alora occorre precisare che è acqua che scaturisce dal Gran Sasso anche quella a rischio a valle, in altre aree in cui scorre per arrivare a casa e dissetare migliaia di famiglie abruzzesi. Pericoli che presto si correranno per altri devastanti progetti, come quello della Snam, impropriamente chiamato metanodotto rete Adriatica che in realtà passerà sull’Appennino, in aree a massimo rischio sismico e con un tunnel nel bel mezzo del bacino imbrifero tra i più grandi d’Europa, a 2 passi dalle Sorgenti del Pescara.

Continue reading “Falde Gran Sasso da rendere sicure per 700 mila abruzzesi e chi ci pensa a Valle?”

‘Uniformità non allargamento’ Ferri sulle novità sul 41 bis. E la ‘uniformità’ non piace alle Vittime del dovere

Sulmona (Aq). È il sottosegretario Cosimo Ferri, non il ministro delle giustizia Andrea Orlando, oggi ad intervenire al VI seminario di criminologia nel convegno sul 41 bis efficacia e limiti: certezza della pena e tutela della memoria delle vittime del dovere

Continue reading “‘Uniformità non allargamento’ Ferri sulle novità sul 41 bis. E la ‘uniformità’ non piace alle Vittime del dovere”

Verso la Manifestazione per l’Acqua Trasparente di Sabato

Teramo. Si avvicina l’11 novembre quando il popolo dell’acqua marcerà nella manifestazione per l’Acqua trasparente promossa dall’Osservatorio indipendente per l’acqua del Gran Sasso che riunisce le associazioni Wwf, Legambiente, Mountain wilderness, Aeci, ProNatura, Cittadinanzattiva, Guardie ambientali d’Italia, Fiab, Cau, Italia Nostra e Fai. 

Continue reading “Verso la Manifestazione per l’Acqua Trasparente di Sabato”