Tag: oro rosso

Oltre 100 Κg di Oro Rosso Rubati al Consorzio di Bonifica Sagittario

Capestrano (Aq). Furto di rame al consorzio di bonifica bacino interno Sagittario nell’aquilano. La quotazione dell’oro rosso si aggira intorno ai 4 euro al Kg. Con quel che è stato rubato, in sostanza, il bottino non raggiunge un migliaio di euro. Continue reading “Oltre 100 Κg di Oro Rosso Rubati al Consorzio di Bonifica Sagittario”

Oro rosso sottratto nelle aziende aquilane e pescaresi: sgominata la banda

Pescara. Dalle prime luci dell’alba il Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia carabinieri di Pescara, guidato dal Maggiore, Claudio Scarponi, sta eseguendo delle misure di custodia cautelare nei confronti di Ciprian Paun rumeno 31enne, Sile-Marian Comardici romeno 30enne e Gianni D’Alessandro 50enne di Spoltore con precedenti specifici, indagati per il reato di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti e alla ricettazione di rame nelle province di Pescara e Chieti. 

Continue reading “Oro rosso sottratto nelle aziende aquilane e pescaresi: sgominata la banda”

Operazione Raiders: 14 arresti in Abruzzo

L’Aquila. Furti d’oro rosso e molto altro è stato scovato dagli investigatori grazie all’operazione che stanno portando a termine con successo, in queste ore, i Carabinieri della Compagnia dell’Aquila, coadiuvati dai  militari dell’Arma di Chieti, Vasto, Montesilvano e Pescara.

Aggiornamento

Continue reading “Operazione Raiders: 14 arresti in Abruzzo”

Oro rosso: sgominata banda del rame tra Abruzzo, Puglia e Marche

Pescara. Con l’operazione Red coffee, sono finite in manette 15 persone residenti tra Abruzzo, Marche e Puglia, 30 tonnellate di oro rosso recuperate e sigilli a capannoni e mezzi. Dalle prime ore della mattina è in corso una vasta operazione dei Carabinieri di Pescara volta a sgominare un agguerrito gruppo autore di furti in serie di rame.

Aggiornamenti

Continue reading “Oro rosso: sgominata banda del rame tra Abruzzo, Puglia e Marche”

Scippi a Castel di Sangro, Sulmona e Anversa: la banda delle gazze

Provincia dell’Aquila. Da Castel Di Sangro ad Anversa degli Abruzzi e di passaggio a Sulmona, 3 località che conoscono bene, alle prese da domenica scorsa con degli scippi. Due donne e un uomo farebbero parte della banda che in questa parte d’Abruzzo (Citeriore) si sta specializzando in scippi di catenine, collier e collane preferibilmente d’oro. Roba che fino ad ora tormentava l’area pescarese e il vastese, ma qualcosa in questa settimana deve aver fatto saltare la mosca al naso. Sono attirate da oggetti di metallo prezioso che riconoscono ad occhio nudo, i colpi però fruttano pochino nell’entroterra e il rischio è tanto, la gente però non denuncia facilmente la perdita e la banda delle gazze conta su questo per passarla liscia. Il silenzio è complice, il silenzio è criminale e non serve mettersi l’anima in pace se poi ci si lamenta che questa non è più un’isola felice e si ha paura che fenomeni del genere prendano piede, anche nel selvaggio territorio aquilano occorre  denunciare. Le gazze sanno distinguere l’oro dalle patacche e non disdegnano nemmeno l’oro rosso.  Continue reading “Scippi a Castel di Sangro, Sulmona e Anversa: la banda delle gazze”

Sorpresi con le mani nell’oro rosso, arrestati 4 rumeni

Fonte immagine
Fonte immagine

Ortona dei Marsi (Aq). Sono stati sorpresi con le mani nel sacco dai Carabinieri e in 4 finiscono in manette, dopo 2 furti, le iniziali dei rumeni arrestati sono V. M. 40 anni, C. M. G. 29 anni, J. P. 23 anni, F. I. 29 anni, tutti residenti a Pescara. Continue reading “Sorpresi con le mani nell’oro rosso, arrestati 4 rumeni”

Dopo il furto fuggirono, lasciando i documenti nell’auto. Fermati i ladri di rame

Tagliacozzo (Aq). Questa volta sono rumeni i ladri di oro rosso, i carabinieri di Tagliacozzo hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Avezzano, nei confronti di Pelin Mihai, 26 anni, e Rosca Mihaita, 23 anni, residenti a Tagliacozzo.
Continue reading “Dopo il furto fuggirono, lasciando i documenti nell’auto. Fermati i ladri di rame”