Tag: opificio

Decementa: l’area dell’ex Cementicio da valorizzare per la Grande Pescara, annuncia D’Alfonso

Pescara. Si chiamerà Decementa l’area dell’ex cementificio di Pescara. “Vogliamo che l’opificio, dopo una lunghissima inattività, venga considerato esausto ai fini dell’attività industriale e venga riconsegnato alla città per un uso volto alla valorizzazione ambientale, urbana e civile di questa Grande Pescara che sta sorgendo” dichiara il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso. 

Continua a leggere “Decementa: l’area dell’ex Cementicio da valorizzare per la Grande Pescara, annuncia D’Alfonso”

Il gruppo Toto ricorre al Tar per il bando. Da Mesozoico il tempo per la bonifica a Bussi officine

Bussi sul Tirino (Pe). Ricorso al Tribunale amministrativo del Lazio (Tar), così la Toto holding il 29 dicembre ha chiesto l’annullamento della gara per la bonifica (da 38 milioni e 500 mila euro) della discarica dei veleni tra le più grandi d’Europa, ne dà notizia oggi il quotidiano Il Centro. Stanno scorrendo inutilmente gli 810 giorni a disposizione per eseguire l’intera procedura, un nulla di fatto per il risanamento. Dopo la presentazione delle offerte, scadenza il 14 marzo scorso, non è seguita l’apertura delle buste che è stata rinviata di volta in volta sino alla morte del commissario Goio, il 31 marzo.

Aggiornamento

Continua a leggere “Il gruppo Toto ricorre al Tar per il bando. Da Mesozoico il tempo per la bonifica a Bussi officine”

Ampliamenti industriali ad Ortona un’indagine svela i malori dei residenti di contrada Alboreto

Ortona (Ch). In contrada Alboreto, quartiere periferico, da tempo la popolazione residente lamenta malori e problemi di salute soprattutto cefalee, tosse, nausea, laringite, vomito e vertigini. A svelarlo è una relazione del 2011 del Servizio igiene della Asl 2, mai più approfondita né replicata negli anni successivi, anche se i fastidi alle vie respiratorie e i mal di testa sono sempre in agguato e colpiscono da anni la popolazione residente nell’area.

Continua a leggere “Ampliamenti industriali ad Ortona un’indagine svela i malori dei residenti di contrada Alboreto”