Tag: operai

Nuovo ospedale antisismico, a gennaio riprenderanno i lavori conclusivi

Dopo l’Epifania, a gennaio, riprenderanno i lavori nel nuovo ospedale antisismico di Sulmona (Aq) con il cantiere deserto in questi giorni. Sembra sia stata eseguita una ricognizione dei lavori mancanti chiesta dall’amministratore a cui è affidata la gestione del gruppo Condotte che vive uno dei momenti più delicati della sua esistenza. Continua a leggere “Nuovo ospedale antisismico, a gennaio riprenderanno i lavori conclusivi”

Ricostruzione, Operazione Caronte, 9 indagati per estorsione, intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro

L’Aquila. Nove gli imprenditori finiti in manette oggi, ritenuti a vario titolo responsabili dei reati di estorsione, intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, con l’aggravante della continuazione.

Continua a leggere “Ricostruzione, Operazione Caronte, 9 indagati per estorsione, intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro”

Sit-in squadra lavori del Comune: operai senza stipendio da 5 mesi eppure lavorano duro

Sulmona (Aq). Otto operai senza salario da 5 mesi, 8 operai a lavoro tutti i santi giorni in giro per la città che puliscono e riordinano comunque e ovunque, anche dove non si dovrebbe. Dell’ultimo accredito al Consorzio, circa 44 mila euro versati (tra il 2 e 3 febbraio) dal Comune, alla Squadra lavori gestita del Co.ar.co non è arrivato un centesimo, per il momento. Venerdì saranno pronte le carte per il prossimo versamento al Consorzio e non c’è più tempo da perdere, bisogna fare in modo che le somme arrivino agli operai comunali senza stipendio da ottobre. Soprattutto, il problema non deve ripetersi mai più.

Continua a leggere “Sit-in squadra lavori del Comune: operai senza stipendio da 5 mesi eppure lavorano duro”

Stacanovisti a lavoro domenica sull’elettrodotto che Terna attiverà il 30 gennaio

Foto Maria Trozzi
Foto Maria Trozzi

Chieti. Appena dopo l’uscita del casello autostradale A25 di Brecciarola, a 2 passi da Chieti Scalo, ieri ci siamo imbattuti in questa immagine inattesa. Il tempo di assicurarsi il pedaggio e così ad immortalare la scena non è mancata una gran foto. La società Terna, in un comunicato, ha avvisato che il 30 gennaio sarà avviata la messa in esercizio dell’elettrodotto Villanova-Gissi. Siamo sempre più convinci che, nel silenzio assordante dell’ente territoriali che più di altri potrebbe fare qualcosa e potrebbero intervenire, la società riuscirà a rispettare la data prefissata. Più veloci della luce che produrrà, per far funzionare l’opera il prima possibile, vista la crisi del settore. L’elettrodotto corre in aiuto, dicono gli ambientalisti, della turbogas Sorgenia di Gissi

Continua a leggere “Stacanovisti a lavoro domenica sull’elettrodotto che Terna attiverà il 30 gennaio”

Terna imboscata anticipa la scesa in campo così oggi occupa un altro terreno

Bucchianico (Ch). “Toc toc, permesso si può entrare?” ma non funziona così in tempo di guerra, quando tutti i diritti sono annullati, quando è la macchina più potente a tirar dritto coi “suoi” cingoli per la “sua” strada, calpestando ogni cosa si frapponga innanzi al “suo” tracciato per raggiungere a tutti i costi il “suo” obiettivo. Ogni cosa è lecita, quasi che i cittadini siano costretti ad arrendersi, a gettar la spugna, ma un manipolo di valorosi continua ad opporsi alle occupazioni della multinazionale, pacificamente, nel pieno rispetto della legge e difendendo la Nostra Terra. Deserte le trincee, annullate tutte le barricate dei comitati, gli operai e i funzionari della Terna non sono più in prima linea, ma alla macchia e tentano di conquistare nuove posizioni. Occorre cambiare strategia se il personale della società dell’elettrodotto scende in campo in anticipo, imboscandosi. Oggi sarebbero entrati in una proprietà privata per l’immissione senza chiedere nemmeno il permesso alla proprietaria. Dopo i fatti di contrada Sant’Onofrio nulla più meraviglia.  

Continua a leggere “Terna imboscata anticipa la scesa in campo così oggi occupa un altro terreno”