Tag: Morino

5G. I prescelti si organizzino con Piani antenne e studi sanitari su Radiofrequenze

Piani antenne e studi sanitari è il suggerimento che rivolgiamo ai Comuni prescelti per la 5g. Quelli con caratteristiche analoghe potrebbero unirsi per spendere meno sulva ricerca anche perché è necessario saperne di più sulla tecnologia di quinta generazione e se non se ne preoccupano ai vertici, dove l’unico problema sembra essere solo quellod ella privacy, per la radiofonia mobile occorre che qualcuno s’impegni a tutela e garanzia dei cittadini e della loro salute sulla strada dell’Internet delle cose. 

Continua a leggere “5G. I prescelti si organizzino con Piani antenne e studi sanitari su Radiofrequenze”

Chieti: emendamento sospende 5g sino a fine sperimentazione che però è tecnica non sanitaria

Primo Comune in Abruzzo e primo capoluogo ad approvare il Piano antenne e il Regolamento per adeguare alle emissioni teatine, più che  recepire, una legge italiana sulle radiofrequenze. Così a Chieti si approva anche un emendamento che sospende l’avvento della tecnologia di V generazione nel territorio comunale sino all’esito della sperimentazione previsto a dicembre 2022, ma la sperimentazione avviata per 5g è di tipo tecnico e non sanitario, così indica il Wwf Chieti Pescara in un nota di fine settembre. Continua a leggere “Chieti: emendamento sospende 5g sino a fine sperimentazione che però è tecnica non sanitaria”

Introdacqua Stop5G. In 280 chiedono la Moratoria alla sperimentazione prevista in paese

Introdacqua (Aq). Hanno quasi raggiunto la soglia delle 300 sottoscrizioni, in pochi giorni, per dire no alla sperimentazione della 5G e stamane un gruppo di attiviste Stop5G ha presentato al protocollo comunale la petizione popolare Opposizione alla sperimentazione 5G sottoscritta da centinaia di introdacquesi.  Continua a leggere “Introdacqua Stop5G. In 280 chiedono la Moratoria alla sperimentazione prevista in paese”

Tecnologia di quinta generazione. 5G: non è solo problema di Privacy

Chieti. L’Intelligence come arma di prevenzione e difesa nel cyber space che dopo la terra, il mare, il cielo, l’aria e lo spazio viene eletto, dalla Nato, dominio di possibile conflitto maggiormente fruibile con la tecnologia di quinta generazione (5G) anche se già si pensa alla sesta. Un’arma a doppio taglio la tecnologia se per tutelare la privacy o quel che rimane, crepiamo di antenne, di emissioni e frequenze per assicurare i nostri dati personali, magari, sacrificando però ciò che di più caro abbiamo al mondo e che, se sottratto, ci ridurrebbe ad un Paese sconfitto, in questa assurda corsa alla cyber security, pieno di debiti e di malati.

Aggiornamento 1, 2 e 3 Continua a leggere “Tecnologia di quinta generazione. 5G: non è solo problema di Privacy”

No alla 5G da Fresagrandinaria e Morino, D’Amico: “Non faremo da Cavia”

Il consiglio comunale di Fresagrandinaria (Ch) ha deliberato, all’unanimità (11 marzo), la netta contrarietà alla sperimentazione della rete wireless 5G. E dall’entroterra vastese alla valle Roveto, i primi giorni di aprile, anche il sindaco di Morino (Aq), Roberto D’Amico, ha dichiarato di non voler autorizzare alcuna installazione di antenne nel territorio, da lui amministrato, per la sperimentazione della tecnologia di quinta generazione.

Aggiornamento 1,2, 3 e 4 Continua a leggere “No alla 5G da Fresagrandinaria e Morino, D’Amico: “Non faremo da Cavia””

Maltempo. Sopralluogo e riunione dei sindaci: graduale ritorno alla normalità

Si è appena concluso il sopralluogo in Alto Sangro, tra i comprensori maggiormente colpiti dal maltempo, del sottosegretario d’Abruzzo Mario Mazzocca accompagnato dal presidente del consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio, ospitato dal sindaco di Pescasseroli, Luigi La Cesa e i primi cittadini di Opi, Bernardino Paglia, e di Villetta Barrea, Giuseppina Colantoni, per fare il punto sulla situazione.  Continua a leggere “Maltempo. Sopralluogo e riunione dei sindaci: graduale ritorno alla normalità”

Sorvegliato speciale viola l’obbligo di soggiorno: arrestato a Civita D’Antino

Civita D’Antimo (Aq). È stato fermato mentre insieme ad altri 2 pregiudicati viaggiava tranquillamente sulla statale 690, ex Superstrada del Liri. Continua il controllo dei Carabinieri della Compagnia di Tagliacozzo, sulla ex Superstrada Avezzano-Sora, seguendo le tracce della malavita locale.

Continua a leggere “Sorvegliato speciale viola l’obbligo di soggiorno: arrestato a Civita D’Antino”

Dossier. Ai confini della calamità: i prossimi saranno Profughi Climatici

I profughi climatici, nel mondo, si stima siano 157 milioni. Gli scienziati avvertono che se non si ridurranno drasticamente le emissioni di gas serra, tra 2 o magari 3 decenni, il riscaldamento globale supererà i 2 gradi centigradi. La previsione di un ineluttabile destino impone di prepararsi in tempo anche alle gravi conseguenze. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Dossier. Ai confini della calamità: i prossimi saranno Profughi Climatici”

Arrestati 2 marocchini e una italiana con 11 dosi di cocaina

Canistro (Aq). Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Civitella Roveto, in collaborazione con i militari della Stazione di Balsorano, hanno arrestato tre giovani per detenzione ai fini di spaccio di cocaina. Si tratta di 2 fratelli di origine marocchina, Abdelilah e Farah Badi, di 27 e 30 anni, e di una donna italiana, Vanessa Nuccitelli, di 28 anni, sposata con uno dei due. Continua a leggere “Arrestati 2 marocchini e una italiana con 11 dosi di cocaina”