Weeκ end vigili e tutelati, l’Ascom propone Sulmona sicura

Sulmona (Aq). Vigilanza privata dalle ore 23 alle 3 del mattino il venerdì e sabato per tutelare monumenti e garantire sicurezza ai cittadini, dopo i recenti episodi di violenza. È il progetto Sulmona sicura che sarà presentato da Ascom Fidi-Ascom Servizi in collaborazione dall’istituto di vigilanza Vigilantes Group srl all’amministrazione comunale di Sulmona.  Read more

Badia: rispuntano i 12 milioni per un intervento annunciato dal 2014

Sulmona (Aq). Sono sempre gli stessi 12 milioni di euro da destinare all’abbazia Celestina, un annuncio che gira ormai dal 2014. La vera notizia è il tempo impiegato per raggiungere un accordo, chissà poi quanto ci vorrà ancora per mettere in pratica il tutto.

<!–more–>

La bellezza di 4 anni fa, seduti attorno allo stesso tavolo del secondo piano dell’abazzia morronese c’erano l’allora sindaco di Sulmona, Peppino Ranalli e il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso con alcuni costruttori e il consigliere regionale Andrea Gerosolimo che, poco dopo, diventò assessore alle aree interne e, da qualche mese, si è tirato fuori dall’incarico regionale. L’uditorio era composto da giornalisti e alcuni impiegati degli uffici accolti nel complesso monumentale. All’annuncio del governatore seguirono anche le specifiche di come sarebbero stati spalmati i finanziamenti nel corso degli anni. Nel fratempo è stato concluso l’intervento per la chiesa del sito.

Dopo 4 anni é stato siglato un accordo in merito all’annuncio di quell’intervento che era appena stato incluso nel Masterplan.

A firmare il documento oggi sono stati il presidente vicario della Regione Abruzzo Giovanni Lolli, il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini e il segretario regionale del Mibac per l’Abruzzo, Stefano D’Amico. Il progetto/ documento Lo Spirito d’Abruzzo abbazia di Santo Spirito di Morrone di Sulmona prenderebbe spunto dal Patto per il Sud sottoscritto tra Regione e presidenza del consiglio dei Ministri il 17 maggio 2016 con il quale sono stati definiti gli accordi per l’attuazione degli interventi prioritari e sono state individuate le aree di intervento strategiche per il territorio e gli interventi per la loro valorizzazione. Tra questi, il progetto Lo Spirito d’Abruzzo – Abbazia di Santo Spirito di Morrone di Sulmona, per un importo di 12 milioni di euro, di cui 6 milioni finanziati con i fondi Par-Fsc 2014-2020, 3 milioni con fondi Por Fesr 2014/2020. Ne mancano 3 di milioni di euro che, in virtù dell’accordo, dovrebbero essere tra quelli che la Regione s’impegna a finanziare per l’accordo raggiunto e compatibilmente nei limiti delle disponibilità economiche già previste nel famoso Masterplan, appunto. Il Comune di Sulmona s’impegna ad attivarsi per l’ottenimento delle autorizzazioni previste per la realizzazione degli interventi e a presiedere il comitato nonché a contribuire alla definizione degli indirizzi strategici.

Restauri a parte, favolosi e magnifici, ci ritroveremo con qualche altra sorpresa come quella del gress porcellanato sul pavimento dell’antica chiesa dell’edificio storico ai piedi del Morrone? Incrociamo le dita e preghiamo!

mariatrozzi77@gmail.com

In bici alla riscoperta delle Fontane storiche sulmonesi

L’evento Pedalando alla ricerca delle antiche fontane è rinviato a martedì 31 luglio. L’appuntamento è alle ore 21 a piazza XX settembre, Il tema dell’acqua è il filo conduttore del giro serale, partenza dal monumento dedicato all’illustre concittadino Ovidio, poeta latino. Il contributo di 3 euro per l’assicurazione è ridotto ad  1 euro per i soci Fiab.

Alpini a lavoro per restituire Bellezza ai simboli della Patria di Ovidio

Restauro mezzobusti Alpini Report-age.com 26.4.2018Sulmona (Aq). Al via l’opera di restauro programmata dagli alpini, su un’idea del socio Giuseppe Faraglia e grazie alla disponibilità dell’artista Umberto Malvestuto e del figlio restauratore. Così gli alpini del gruppo Giuseppe Tirone di Sulmona son partiti per migliorare e risistemare alcuni importanti simboli della città a cui sono molto legate le penne nere. Tra i simboli presi a cuore il cippo nell’area verde di piazza Carmine, i mezzo busto che rappresentano il colonnello Giuseppe Tirone, medaglia d’argento al valore militare e il caporale Armando Ranucci, medaglia d’oro al valore militare dei giardini pubblici antistante la ex caserma Battisti di viale Mazzini. Non ultimo il mezzobusto di Carlo Tresca, sindacalista anarchico, rivolto all’ingresso del vescovado, in questi giorni gli alpini restaturatori daranno una rinfrescata al simbolo all’ingresso della villa comunale di viale Roosevelt.

Ara Patriae, il libro che cancella gli “Orrori” del Monumento ai Caduti

Sulmona (Aq). Errori o peggio orrori nel monumento ai Caduti, da far venire i brividi. Per fortuna, verrebbe da dire, è quasi illeggibile. La vergogna, al di là dei fatti di guerra, sta nell’aver affidato la memoria e la realizzazione d’importanti tributi all’approssimazione e all’ignoranza. L’augurio e che non accada mai più e a darci una flebile speranza sono il generale dell’Esercito italiano, Italo Giammarco e il professor Fabio Valerio Maiorano. Quest’ultimo, rigoroso come sempre nelle sue impegnative ricerche, ha corretto e finalmente consegnato alla memoria collettiva i veri nomi dei concittadini caduti per la Patria, aggiungendone altri sino ad ora ignoti e sottraendone poi alcuni. Tutto è partito dal fatto che nomi e cognomi di molti Caduti s’ignoravano e mancavano sul monumento. Inoltre, incisi male nelle lastre del monumento, con non pochi errori, generalità e destini di molti altri soldati rimanevano un mistero, di altri ancora si sapeva ben poco e male.

Read more

Sulmona, primi passi in Casa Italia per la prevenzione sismica certificando la vulnerabilità degli edifici strategici

Sulmona (Aq). É una delle 10 città laboratorio che nella penisola italiana entrano nel progetto nazionale di prevenzione sismica Casa Italia, a confermare la scelta del governo su Sulmona, per l’Abruzzo, sono stati l’assessore regionale alle aree interne, Andrea Gerosolimo, e il sottosegretario alla presidenza della giunta regionale, con delega all’ambiente, Mario Mazzocca, che con il sindaco, Annamaria Casini, hanno illustrato le prime iniziative legate al programma.  

Aggiornamento Copertina Maria Trozzi

Read more

Le riparazioni discutibili, la fontanella ‘sistemata’ per le feste

Sulmona (Aq). Non è per il gusto di fare polemica che segnaliamo ancora la fontanella di fronte al liceo scientifico Enrico Fermi appena rimessa in piedi e riattivata, accerchiata però da fango e acqua. Da qualche parte c’è una perdita, forse è l’impianto di scarico oppure i tubi usurati. Qualsiasi cosa sia va risolta perché attorno alla fontana si sta formando una sorta di ruscello e c’è del fango. Con il caldo, il giardino non proporrà nulla di buono e salutare per chi passerà o si fermerà da quelle parti, su via Palmiro Togliatti.

Read more

Annunziata K.O. La Macchia del complesso monumentale (Parte prima)

Sulmona (Aq). Dall’esterno calcinacci e pezzi d’intonaco cadono a terra sul lato sinistro del cortile del complesso monumentale dell’Annunziata, proprio sul punto di passaggio per la domus romana. Con il naso all’insù M.O.G., che lavora nell’edilizia, fa notare che la base di legno che affianca la grondaia si è deformata, piegandosi e la parete è rigonfia, piena di bolle. La macchia di umidità ha quasi attraversato, da parte a parte, il soffitto di uno dei locali adibiti a museo, esattamente l’area dedicata al costume popolare abruzzese, un disastro.

Aggiornamento

Read more

Addije 2014: il video della neve a Sulmona

Il Vaschione Foto Maria Trozzi report-age.com 2014
Il Vaschione 30.12.2014 Foto Maria Trozzi

Il video è un piccolo contributo per rilanciare turismo e luoghi dell’entroterra abruzzese ed è soprattutto un implicito ringraziamento a quanti si sono dati da fare per rendere la situazione meno disastrosa di quella che poteva essere con 70 cm di neve caduta in due giorni. Le particolari immagini che immortalano Sulmona (Aq) sotto la coltre bianca il 30 e 31 dicembre sono di Maria Trozzi, giornalista abruzzese, e possono essere richieste all’indirizzo mariatrozzi77@gmail.com Read more