Tag: monti pizzi

Gamberale, la seggiovia nel cuore della Maiella: attivato ricorso al Tar

Gamberale (Ch). Salviamo l’Orso, Wwf e Lipu incaricano l’avvocato Michele Pezone di predisporre il necessario per un ricorso al Tribunale amministrativo regionale per fermare la realizzazione della seggiovia: “Continuare a cementificare aree importanti per l’orso ignorando i cambiamenti climatici è un inutile spreco di soldi”.

Aggiornamento

Continua a leggere “Gamberale, la seggiovia nel cuore della Maiella: attivato ricorso al Tar”

Il Parco Maiella sapeva della presenza dell’orso là dove si Costruirà la Seggiovia

Gamberale (Ch). Resta dunque un mistero quel nulla osta rilasciato dal Parco nazionale della Maiella ad agosto 2015 per realizzare la seggiovia a Gamberale, alla luce del fatto che nell’area è confermata, da tempo, la presenza di un orso munito persino di radiocollare applicato, al plantigrado, almeno 5 mesi prima del rilascio dell’atto con cui lo stesso ente ha dichiarato l’assenza di ostacoli alla costruzione dell’impianto di risalita. Salviamo l’Orso ironicamente ringrazia il Parco della Maiella. A confermare quanto sostenuto dall’associazione ambientalista sono anche le ultime dichiarazioni, verbalizzate davanti al Comitato Via regionale, dal direttore del parco, Oremo Di Nino cui si aggiungono gli avvistamenti recenti dell’orso a Colledimacine e Pizzoferrato (Ch). 

Continua a leggere “Il Parco Maiella sapeva della presenza dell’orso là dove si Costruirà la Seggiovia”

Nuova Seggiovia di Gamberale al Via e l’Orso Bruno Marsicano dove si mette!

Gamberale (Ch). Il progetto di nuova seggiovia approda al Comitato regionale di valutazione, Wwf e Salviamo l’orso ne chiedono la bocciatura nel rispetto dell’ambiente e delle specie protette, più che mai in un Parco nazionale. Le 2 associazioni hanno incaricato uno studio legale di seguire la pratica.

Aggiornamento 1 e  2

Continua a leggere “Nuova Seggiovia di Gamberale al Via e l’Orso Bruno Marsicano dove si mette!”

Orso ghiotto di miele riconquista l’area destinata alla seggiovia di Gamberale

Gamberale (Ch). Nulla osta per l’orso bruno marsicano che al pesce imposto dal comune preferisce il miele di Colledimacine e così si fa vivo danneggiando le arnie dell’azienda Glam, ricordando al Parco nazionale della Maiella e all’amministrazione comunale che non c’è proprio posto per una nuova seggiovia. Il via libera alla costruzione va ritirato, l’orso ha più di un motivo per frequentare quei territori comunali, areale che si vorrebbero occupare con un impianto di risalita.

Aggiornamento

Continua a leggere “Orso ghiotto di miele riconquista l’area destinata alla seggiovia di Gamberale”