Tag: monnezza

Dossier. Tra mafia dei boschi e della monnezza: l’Abruzzo

Non bastano una Commissione d’inchiesta parlamentare e una circolare ministeriale che limita la durata degli stoccaggi (con sanzioni ordinarie) per risolvere l’emergenza: 110 gli impianti di trattamento rifiuti a fuoco nel 2017, tra cui 7 discariche. A questi dati bisogna aggiungere altre 23 aziende bruciate sino a marzo 2018, data di chiusura del dossier di Angelo Bonelli e Claudia Mannino dei Verdi.

Continua a leggere “Dossier. Tra mafia dei boschi e della monnezza: l’Abruzzo”

Cepagatti, Avezzano e Pratola migliori ricicloni, ma ai confini solo Monnezza

In Abruzzo il primato dei comuni ricicloni spetta a Cepagatti, in provincia di Pescara, nell’aquilano Avezzano e Pratola Peligna si distinguono. La domanda sorge spontanea: perché premiare dei comuni impegnati nella differenziata e nel riciclo quando molte discariche, abusive e non, infestano i confini di queste località che i sondaggi di Legambiente danno ai primi posti della classifica regionale del riciclo, virtuosi in che modo? Lo stato di salute delle periferie di questi territori è, nella maggior parte dei casi, spaventoso. Abbiamo documentato intere aree di periferia dove i cassonetti dell’indifferenziato sono sommersi di rifiuti e non del luogo, ma dei vicini di casa che lì vanno a buttare anche se il loro comune è famoso per praticare la famosa differenziata. Intere isole ecologiche deturpate e tramutate in cumuli di schifezze. Ne abbiamo già trattato in un documentato servizio dove le immagini si riferiscono a 3 diversi momenti dell’anno in cui si accumulano rifiuti di ogni genere proprio ai confini con i comuni ricicloni o che vantano una rigorosa raccolta differenziata porta a porta, inoltre sono tantissime le segnalazioni dei residenti delle periferie che sopportano e subiscono il peso e le conseguenze negative di intraprese azzardate, questione di cultura?

Continua a leggere “Cepagatti, Avezzano e Pratola migliori ricicloni, ma ai confini solo Monnezza”