Tag: ministri

‘Correggere errori causati dall’assorbimento della Forestale’ Vacca (M5S) sugli incendi del Morrone interpella il governo

Roma. Il deputato del Movimento 5 stelle, Gianluca Vacca, ha presentato oggi una interpellanza parlamentare per chiedere al governo e, nello specifico, al presidente del consiglio dei Ministri, al ministro per la semplificazione e la pubblica Amministrazione, al ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, al ministro dell’interno, se non si ritengano urgente e necessario correggere gli errori causati dall’assorbimento del Corpo forestale dello Stato, ripristinando un comparto o un corpo con le funzioni, i mezzi e il personale che erano propri della Forestale con il fine di raggiungere almeno i livelli di operatività precedenti allo scioglimento.

Continua a leggere “‘Correggere errori causati dall’assorbimento della Forestale’ Vacca (M5S) sugli incendi del Morrone interpella il governo”

Silvia Ferrante, la Mamma No elettrodotto che Terna ha citato 24 volte in giudizio per 16 milioni di euro di risarcimento

Pescara. Ha un altro alleato Silvia ferrante, la donna del No all’elettrodotto Terna 380 kv (Villanova – Gissi), a cui sono state destinate 24 citazioni in giudizio dal colosso dell’elettricità più una richiesta di risarcimento danni per circa 16 milioni di euro. Il primo febbraio per la mamma attivista si celebrerà la prima udienza presso il tribunale di Lanciano, nel frattempo si moltiplicano le iniziative di solidarietà per questa donna coraggiosa (denunce tutte ritirate 2017).

Continua a leggere “Silvia Ferrante, la Mamma No elettrodotto che Terna ha citato 24 volte in giudizio per 16 milioni di euro di risarcimento”

Il 4 giugno a Roma si discuterà dell’alternativa per la centrale di spinta della Snam

Roma). Si affronterà la questione del luogo alternativo in cui realizzare la centrale di spinta del metano della Snam, con il Governo, il prossimo 4 giugno, questo è il primo risultato raggiunto oggi nel corso della riunione preliminare e ancora interlocutoria, del l’impianto di compressione del gas naturale che la multinazionale intende piazzare a case Penne, a Sud di Sulmona (Aq). L’incontro voluto dalla Presidenza del consiglio dei ministri si è appena concluso. Continua a leggere “Il 4 giugno a Roma si discuterà dell’alternativa per la centrale di spinta della Snam”