Metanodotto Sulmona-Foligno: i liceali del Fermi incontrano gli esperti

di Nino Giuseppe Critelli

Liceo scientifico Fermi Forum Report-age.com 21.01.2016Sulmona (Aq). Mattinata di dibattito presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico Enrico Fermi a Sulmona dove si è discusso della questione del metanodottoe della centrale di spinta del metano, progetto avviato già nel 2004 dall’azienda Snam Rete Gas Spa anche se il nostro territorio sembra se ne sia accorto solo recentemente … forse troppo tardi.

Foto copertina Giusy Spacone

Read more

Faglia del Morrone: la più pericolosa per l’Ingv e insistono con centrale e gasdotto Snam

Sulmona (Aq). Che si rispetti il Principio di precauzione per la procedura di autorizzazione del metanodotto Brindisi Minerbio che ricomprende il tratto di gasdotto Sulmona-Foligno e soprattutto per la centrale di spinta del metano (impianto a terr di a, 4 condotte parallele di collegamento in più quella del metanodotto da 120 cm di diametro ciascuna) da piantare in valle Peligna, a poche decine di metri dalla Faglia del Morrone.

Aggiornamento 1

Read more

Il Vescovo NO Snam. Monsignor Spina dice No al metanodotto e alla centrale di spinta

Sulmona (Aq). Dalla parte della gente, la sua, a difesa del territorio di cui è la guida spirituale, per questo Monsignor Angelo Spina dice un chiaro e secco NO alla devastazione, all’ulteriore inquinamento di una valle a massimo rischio sismico. Rischi e inquietudini che tubi da 48 pollici, quelli del metanodotto Rete adriatica, di certo non esorcizzano ma appesantiscono. Sì all’ambiente e ad uno sviluppo che sia sostenibile puntando al turismo verde, religioso e di qualità. I vescovi della Conferenza episcopale italia in Abruzzo si sono schierati apertamente dalla parte della Natura, contro le trivellazioni petrolifere, contro la piattaforma Ombrina mare 2, per l’Ambiente. A guidare è Papa Francesco seguendo gli insegnamenti nell’Enciclica Laudato sì

Read more

No Snam. I 10 comandamenti degli ambientalisti Peligni

Sulmona (Aq).Siamo alla fase decisiva della ultra decennale vicenda Snam e i Comitati citradini per l’ambiente riassumono le loro motivazioni che, da 8 anni, li contrappongono al comportamento prevaricatore ed arrogante dei vari governi. Hanno condensato ke ragioni del loro no in 10 buone ragioni per battersi contro l’inutile e dannosa opera della Snam.

Read more

Niente inciuci con Snam. Rifondazione: “La Regione confermi il diniego all’intesa”

Pescara. “Il Pd non si rimangi impegni assunti con i cittadini” Rifondazione comunista sostiene la lotta che, in valle Peligna, viene condotta dai Comitati cittadini ambiente contro l’installazione della centrale di spinta e del metanodotto Rete adriatica.

Read more

Sit-in dei comitati No Snam all’ospedale per la visita del Presidente D’Alfonso

Sulmona (Aq). Contro l’installazione della centrale di spinta del metano a Sulmona il 5 gennaio gli ambientalisti sulmonesi si ritroveranno a manifestare all’ingresso dell’ospedale di viale Mazzini. I No Snam chiederanno al Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso martedì a Sulmona per l’inaugurazione delle nuove sale operatorie, che incontri i cittadini per chiarire e cristallizzare la posizione della Regione sulla centrale di compressione, elettrica o a gas, e sul metanodotto Rete adriatica. 

Dossier Rete Adriatica di Maria Trozzi

Read more

Mobilitazione No Snam: occupazione del Comune e martedì all’Aquila a manifestare

Sulmona (Aq). La soluzione finale è imminente e questa volta non è gas, ma elettricità. Ironizzano con amarezza se l’autorizzazione a costruire la centrale di spinta del metano è solo questione di ore ormai e, davvero, cambierà volto e connotati alla valle Peligna. A Sulmona in primis e poi, riflettendo sul massimo rischio sismico e le faglie attraversate dal tracciato del gasdotto, i tubi spargeranno timori ovunque tra i territori, da intubare, sulla dorsale Appenninica. Per questo un folto gruppo di cittadini Peligni ha deciso di occupare il Comune di Sulmona con i Comitati cittadini per l’ambiente che domani alzeranno i toni della protesta e manifesteranno contro il progetto della centrale Snam, occupando il municipio, per impedire il primo battito del cuore pulsante del metanodotto Rete adriatica da realizzare nella città dei confetti.

Read more

La soluzione D’Alfonso azzera il diniego alla centrale di spinta per il metanodotto Rete adriatica

Sulmona (Aq). Sull’autorizzazione della centrale di spinta della Snam, da costruire a Sulmona, il Consiglio dei ministri ha rinviato la decisione alla prossima seduta perché il Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, con una lettera ha comunicato la volontà della Regione di adottare un atto della giunta che consenta di concludere il procedimento amministrativo raggiungendo gli obiettivi che esso si propone con una soluzione ambientalmente più sostenibile.

Read more

Regalo di Natale della Snam in arrivo a Sulmona, l’annuncio dei comitati ambientalisti

Sulmona (Aq). I Comitati cittadini per l’ambiente di Sulmona annunciano un regalo di Natale per la valle Pelgina: la centrale di compressione del gas naturale del metano, a Case pente, opera della Snam. Il provvedimento, scrivono in una nota gli ambientalisti sulmonesi, potrebbe arrivare oggi stesso. Il governatore d’Abruzzo, Luciano D’Alfonso sarebbe stato convocato a Roma per essere ascoltato, sul progetto, in ultima istanza. In realtà la convocazione del Consiglio dei ministri è stato differita al 28 dicembre e non per oggi come indicano erroneamente i comitati nella nota.

Read more

Metanodotto e centrale Snam. Letterina di Natale a Renzi per attivare il tavolo del tracciato alternativo

Sulmona (Aq). L’auspicio è che in queste ore decisive, sono 11 anni di battaglie, facciano sentire la loro voce i consiglieri regionale ieri impegnati in consiglio, accusati di essere completamente scomparsi dalla scena sul caso Snam. Insomma, nel momento in cui è indispensabile l’unità e la forza si preme sulla divisione puntando il dito o individuando un capro espiatorio. 

Read more

No gasdotto e centrale Snam a Roma un documento da presentare a Renzi

Roma. Nella sala Nassiriya i parlamentari provano a sciogliere il nodo principale della questione Snam. Il tracciato del Rete Adriatica va cambiato, spostato. La popolazione non vuole la centrale di spinta del metano a Sulmona e nemmeno viene chiamata a partecipare alla decisione che più direttamente la riguarda.  Solo ieri in Abruzzo è stata accolta la proposta di alcuni Comuni che chiedono un’inchiesta pubblica  per consentire alle comunità di partecipare alle decisioni sul progetto del gasdotto Larino-Chieti a due passi dalle loro case, possibilità consentita dalla legge anche a livello nazionale, ma alle popolazioni della valle Peligna questa opportunità viene negata per ben due volte. La seconda perché a chiamare attorno ad un tavolo i cittadini è stata,  4 anni fa, la II Commissione parlamentare ambiente. In queste ore si prepara un documento da consegnare al presidente del consiglio dei ministri Matteo Renzi. Sul da farsi per il progetto del Rete adriatica il governo sembra aver perso memoria da tempo ormai.

Read more