Tag: messa in sicurezza

Ancora nullla per la messa in sicurezza della Chiesa dell’Assunta che non sarà demolita

Bucchianico (Ch). Il passo indietro alla demolizione della chiesa dell’Assunta non salvano l’edificio di culto che va messo in sicurezza. Il progetto di recupero è pronto ma il cantiere ancora non apre.

Immagine di copertina Cap Continue reading “Ancora nullla per la messa in sicurezza della Chiesa dell’Assunta che non sarà demolita”

Chiusa per una settimana la scuola Masciangioli, la Serafini sino a martedì

Sulmona (Aq). Nell’area della scuola Luciana Masciangioli, ex caserma Cesare Battisti, sono in corso lavori di rimozione e sgombero di materiale finito nel cortile dei Moduli scolastici provvisori (Muso) dove il tendone, adibito a palestra, è stato letteralmente strappato dalle raffiche di vento.

Continue reading “Chiusa per una settimana la scuola Masciangioli, la Serafini sino a martedì”

Rifiuti pericolosi in Molise abbandonati lungo il fiume Trigno

Campobasso. Eternit e pezzi di cemento abbandonati nel Comune di Petacciato, sul caso indagano i Carabinieri forestali.

Dossier Se la Mafia c’è nell’isola che non c’è

Continue reading “Rifiuti pericolosi in Molise abbandonati lungo il fiume Trigno”

Reti ingrossate sospese sulla Tiburtina, Bianchi sollecita l’Anas per intervento nel Subequano

Sporgenze, escrescenze, il pericolo questa volta arriva dalle reti ingrossate che trattengono quintali di roba, piene zeppe di terra, massi e ciottoli che incombono sulla statale 5. Il consigliere comunale Fidio Bianchi, a nome del gruppo consiliare d’opposizione di Castelvecchio Subequo (Aq), ha sollecitato l’Anas a provvedere allo sgonfiamento delle reti di protezione lungo la Tiburtina Valeria, dal km 166 al km 167, tra Raiano e Castelvecchio, nei pressi delle 2 gallerie. Continue reading “Reti ingrossate sospese sulla Tiburtina, Bianchi sollecita l’Anas per intervento nel Subequano”

Via Turati, annunciati interventi. Dove sono le 500mila euro promesse da D’Alfonso? Mistero

Sulmona (Aq). Per via Turati è un mistero l’impegno preso nel 2015 dal presidente della giunta regionale, Luciano D’Alfonso, che prometteva di destinare fondi regionali per la giunta Ranalli. Stanziamento di cui non si è saputo più nulla e, in piena campagna elettorale, un nuovo annuncio da palazzo di città riempie le pagine dei quotidiani, anche on line. Continue reading “Via Turati, annunciati interventi. Dove sono le 500mila euro promesse da D’Alfonso? Mistero”

Società impegnata al recupero di vecchie cave, scava ed estrae in difformità

Scontrone (Aq). La società continuava a scavare e ad estrarre materiale inerte in totale difformità dal progetto approvato dall’amministrazione comunale interessata alla riqualificazione delle aree cave da fine febbraio 2017. Ad accertarlo sono stati i Carabinieri forestali durante un sopralluogo in una cava in località Campo Dragone.

Continue reading “Società impegnata al recupero di vecchie cave, scava ed estrae in difformità”

Lavori di messa in sicurezza delle strada, lo stato dell’arte con Pietrucci

Entro la prossima settimana termineranno i lavori per la nuova pavimentazione e l’installazione della segnaletica sulla strada statale 584 (Sassa–Lucoli), prima tranche di un intervento che avrà seguito a Primavera, ad annunciarlo è  Pierpaolo Pietrucci, presidente della Commissione regionale ambiente e territorio.  Continue reading “Lavori di messa in sicurezza delle strada, lo stato dell’arte con Pietrucci”

Nella Vasca della Morte le Lacrime di Coccodrillo degli eredi di Sipari

Pochi giorni dopo il ritrovamento di mamma orsa e dei 2 cuccioli annegati nella vasca, che da 8 anni continua a mietere vittime, il personale del Parco d’Abruzzo, Lazio e Molise, ha vuotato la cisterna dall’acqua (alta circa un metro e mezzo) realizzata abusivamente negli anni Sessanta. Attorno alla vasca della morte è stata installata una recinzione elettrificata, alimentata da un pannello solare. Purtroppo non è sufficiente.  Continue reading “Nella Vasca della Morte le Lacrime di Coccodrillo degli eredi di Sipari”

Omissioni, falso e inquinamento, per sito Piano D’Orta indagati vertici Edison e di Comune di Bolognano

Sotto la lente d’ingrandimento della Procura di Pescara sono finiti di nuovo i vertici di Edison e questa volta in compagnia di quelli del Comune di Bolognano. Sono 6 le persone raggiunte dagli avvisi di garanzia per il caso dei ritardi e omessa bonifica di Piano d’Orta, le ipotesi di reato sono inquinamento ambientale, falso ideologico e omissioni d’atti d’ufficio. Continue reading “Omissioni, falso e inquinamento, per sito Piano D’Orta indagati vertici Edison e di Comune di Bolognano”

Taglio di alberi. Sull’Altopiano delle 5 Miglia si radono al suolo gli storici filari

Stanno abbattendo i filari storici dell’Altopiano delle 5 Miglia, da ieri mattina. Sui 9 km di statale 17 nell’Altopiano, a 15 gradi anche stamane degli operai sono all’opera sulla settantina di pini ai margini della carreggiata. Saranno tagliati tutti, dicono, perché non sono più buoni. Una reazione non proprio scontata che segue le vittime del maltempo di questi giorni. I fusti contribuiranno a rimpinzare qualche centrale a biomassa anche se, riferiscono, sono pieni di chiodi.

Aggiornamento 1 e 2

Continue reading “Taglio di alberi. Sull’Altopiano delle 5 Miglia si radono al suolo gli storici filari”

Colpa degli alberi? No, colpa dell’incuria degli uomini

 

Sulmona (Aq).  Chiusa via San Francesco d’Assisi per la messa in sicurezza del cortile retrostante la scuola Lola Di Stefano dove un albero, da tempo trascurato, ha ceduto per il vento forte.

Continue reading “Colpa degli alberi? No, colpa dell’incuria degli uomini”

Occorrono 100 mila euro per risolvere le criticità del ponte Salle il più alto del Centro Italia

L’incarico per la verifica sismica del ponte di Salle è stato affidato ad una società di ingegneria. Costruito nei primi anni ’50, con i suoi 104 metri di altezza attraversa sul fiume Orta, il ponte attraversa la strada tra San Tommaso, frazione di Caramanico Terme e Salle, in provincia di Pescara. Per l’infrastruttura è stata verificata la stabilità e l’esito mette in luce un elemento di criticità sul costone di roccia su cui poggia a destra. La Provincia di Pescara ha contattato la Regione Abruzzo per una soluzione alla criticità evidenziata nello studio. Il Genio civile provinciale provvederà ad elaborare un intervento d’urgenza e al reperimento di 100 mila euro somma stimata per attuarlo.

Lavori in corso sulla Strada del bosco, chiusa da 4 anni. Presto riaprirà

I lavori sono partiti il 6 ottobre, appaltati dalla provincia di Chieti e finanziati dalla Regione Abruzzo con 400 mila euro. Così, in questi giorni si sta mettendo in sicurezza la Strada del bosco che da Macchia Gravara attraversa Gamberale (Ch) sino all’incrocio della stazione di Palena (Ch) percorrendo la provinciale 164. Presto si potrà arrivare all’Altopiano delle 5 Miglia, con circa 30 minuti di viaggio in auto da amberale. Continue reading “Lavori in corso sulla Strada del bosco, chiusa da 4 anni. Presto riaprirà”