Tag: mensa

Servizio mensa ecco i prezzi dei buoni pasto a Sulmona

Il Comune di Sulmona (Aq) la definisce una agevolazione quella del servizio mensa con un buono pasto che costerà alle famiglie dei giovanissimi studenti, al massimo 4,68 euro. É garantito il diritto ad esenzioni e agevolazioni per famiglie con reddito inferiore o pari a 30 mila euro. Continua a leggere “Servizio mensa ecco i prezzi dei buoni pasto a Sulmona”

Gare e garette, figli e figliastri del Comune di Sulmona 

Sulmona (Aq). La notizia è anche un’altra sul servizio di refezione scolastica che sta per essere affidato. I 32 lavoratori saranno riassorbiti. Già transitati dalla Coselp alla Vivenda, continueranno a svolgere il servizio come hanno sempre fatto, garantiti dalle clausole sociali di salvaguardia. Continua a leggere “Gare e garette, figli e figliastri del Comune di Sulmona “

Anversa degli Abruzzi. Contributo comunale alle famiglie con figli alla scuola dell’obbligo

Metà della spesa, effettivamente sostenuta, per il trasporto e la refezione scolastica (anno scolastico 2018/2019), dalle famiglie residenti ad Anversa degli Abruzzi (Aq) che hanno figli nella scuola dell’obbligo, sarà coperto da un contributo del Comune. Lo annuncia il sindaco Gianni Di Cesare che invita a presentare istanza agli uffici comunali. Il contributo verrà erogato al termine dell’anno scolastico. Continua a leggere “Anversa degli Abruzzi. Contributo comunale alle famiglie con figli alla scuola dell’obbligo”

Refezione scolastica, Angelucci accompagna i giovani studenti dei Musp al primo giorno di mensa

Sulmona (Aq). Non ha mangiato con loro, ma il vicesindaco Nicola Angelucci ha comunque accompagnato a mensa, nei Moduli scolastici provvisori (Musp), i giovanissimi scolari che sino alla scorsa settimana sono andati avanti a panini per seguire le lezioni. Continua a leggere “Refezione scolastica, Angelucci accompagna i giovani studenti dei Musp al primo giorno di mensa”

La rivolta dei MusPanini. Niente rientro a scuola oggi per un pasto caldo ai giovani studenti

Sulmona (Aq). Niente arredi e attrezzi che l’aggiudicataria dell’appalto avrebbe invece dovuto procurarsi, come indicato nel bando, da qui il ritardo per il servizio di refezione scolastica. A spese dei più deboli che durante la fase più importante della crescita, per una questione di convenienza, devono mangiar panini a scuola tutti i giorni e non si sa per quanto tempo ancora.

Aggiornamento 1, 2, 3 e 4 Continua a leggere “La rivolta dei MusPanini. Niente rientro a scuola oggi per un pasto caldo ai giovani studenti”

Mensa a scuola servizio posticipato a novembre

Sulmona (Aq). Per motivi tecnici legati a problemi su immobili e attrezzature, il servizio di refezione scolastica sarà garantito presumibilmente agli inizi di novembre. Lo afferma l’assessore Anna Rita Di Loreto.

“Stiamo lavorando alacremente al fine di risolvere le complesse problematiche ed intervenire il più rapidamente possibile”. Le mense scolastiche dovevano ripartire dal 1 ottobre com’era programmato dalla giunta comunale del 10 agosto.

L’Asilo torna ad essere Isola Felice, risolto il problema mensa

Sulmona (Aq). Torna ad essere un’isola felice il nido per i piccoli, dagli 11 mesi ai 3 anni, delle prime 2, già riversate, delle 4 classi che a luglio saranno tutte trasferite nell’asilo di via L’Aquila. Un centinaio di famiglie ritrovano la serenità perché i giovanissimi potranno tranquillamente mangiare nella struttura del quartiere Cappuccini grazie ad un’accordo raggiunto tra l’amministrazione comunale e la cooperativa Nuovi orizzonti sociali. Per scongiurare l’interruzione del servizio, le scorse settimane, si era mobilitata Italica con un intervento di Alberto Di Giandomenico, portavoce del Movimento. Continua a leggere “L’Asilo torna ad essere Isola Felice, risolto il problema mensa”

Appello di Italica per garantire il servizio mensa ai piccoli di Isola felice

“A Sulmona, a quanto pare, i figli degli amministratori sono già cresciuti e nessuno si occupa dei bambini degli altri che, dagli 11 mesi ai 3 anni, sono accolti nell’asilo Isola felice di viale della Repubblica e da giungo si vedranno negato il servizio mensa” interviene sulla sospensione del servizio Alberto Di Giandomenico, coordinatore del Movimento Italica. Per l’avvio dei lavori di adeguamento del nido (circa 400 mila euro) si preannuncia un altro disservizio per oltre 50 famiglie sulmonesi: l’uscita dei bimbi dal nido già alle ore 13.30 ovvero 3 ore e mezzo prima del previsto con altri disagi per le famiglie.

Aggiornamento Continua a leggere “Appello di Italica per garantire il servizio mensa ai piccoli di Isola felice”

Refezione scolastica: Iommi”Gara Verde impeccabile”. Di Girolamo (M5S) chiede accesso agli atti

Sulmona (Aq). “Ritengo opportuno precisare che  questa  amministrazione, nell’esclusivo interesse della città e in particolare della collettività scolastica, ha avviato un percorso sul servizio di refezione con l’ espletamento di una gara verde a ridotto impatto ambientale, tesa a garantirne la qualità, nel puntuale rispetto delle disposizioni nazionali e regionali in materia di appalti verdi” interviene sul servizio  l’assessore all’istruzione Mariella Iommi.

Continua a leggere “Refezione scolastica: Iommi”Gara Verde impeccabile”. Di Girolamo (M5S) chiede accesso agli atti”

Mensa scolastica, a Sulmona prende il via la prima Gara Verde a Basso Impatto Ambientale,

Sulmona (Aq). Il Comune sta attuando le procedure di gara per l’affidamento del servizio relativo alla refezione scolastica per l’anno scolastico in corso 2017/2018. 

Continua a leggere “Mensa scolastica, a Sulmona prende il via la prima Gara Verde a Basso Impatto Ambientale,”

Mensa della Polizia Penitenziaria, la ditta è cambiata, ma i problemi restano a Lanciano

Lanciano (Ch). Sembravano risolti con l’arrivo della nuova ditta e invece ci sono ancora tanti problemi per la mensa degli agenti nella Casa circondariale di Lanciano. Dopo un’infinita serie di criticità registrate con la vecchia gestione si è giunti alla sostituzione nell’appalto del servizio Mos e con la nuova ditta, già dai primi giorni di servizio, si sono registrate problematiche tali da rendere indispensabile l’intervento delle organizzazioni sindacali che chiedono un immediato intervento all’amministrazione penitenziaria per ripristinare il servizio, unico pasto che i poliziotti possono consumare durante i massacranti turni di lavoro.

Continua a leggere “Mensa della Polizia Penitenziaria, la ditta è cambiata, ma i problemi restano a Lanciano”

Rapina al distributore, preso alla mensa Caritas il secondo rapinatore

Cappelle sul Tavo ( Pe). Arrestato, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso per i reati di rapina a mano armata e ricettazione, Ignazio Mallus, 58enne di origini sarde, già gravato da numerosi precedenti, beccato alla mensa Caritas

Continua a leggere “Rapina al distributore, preso alla mensa Caritas il secondo rapinatore”

Operatrici mensa di nuovo senza stipendio. Al carcere di Sulmona si va avanti a panini

Sulmona (Aq). Non vuole proprio sentire la ditta del servizio mensa per i poliziotti delle carceri. È di nuovo in ritardo con i pagamenti, 2 mensilità questa volta e per ciascuna delle 5 operatrici di Sulmona che così  scioperano, dunque panini per 250 agenti ieri in valle Peligna. Problemi con la mensa obbligatoria di servizio (Mos) si registrano anche nelle carceri di Chieti e in provincia, a Lanciano e a Vasto.

Continua a leggere “Operatrici mensa di nuovo senza stipendio. Al carcere di Sulmona si va avanti a panini”

Buoni mensa. La Civita:’Vince l’amministrazione della confusione, del passo avanti e dei 2 indietro’

Sulmona (Aq). Il pericolo è temporaneamente scampato sull’aumento dei buoni mensa per i giovani studenti degli istituti statali. Rincari rinviati al prossimo anno scolastico, ma quando sarà il momento però è il caso di pensare a rimodulare le tariffe e per il calcolo dei redditi di riferimento, volto a garantire esoneri e riduzioni del costo della mensa, andrebbe riconsiderato. Il  reddito Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) viene calcolato considerando anche i patrimoni mobiliari e immobiliare della famiglia. In valle Peligna però è un’ecatombe per l’occupazione. In breve, c’è chi ha casa, ma non lavora e il metodo terrebbe poco conto che nella maggior parte dei nuclei familiari i genitori sono disoccupati. Quest’ultima riflessione non è da sottovalutare per i futuri rincari del servizio di refezione scolastica. A prendere posizione è soprattutto il consigliere di opposizione Luigi La Civita: “La delibera che tentava di modulare il costo dei buoni pasto in base alle fasce di reddito, programmata nei tempi dagli uffici comunali, è stata gestita con i piedi dalla giunta comunale”.

Continua a leggere “Buoni mensa. La Civita:’Vince l’amministrazione della confusione, del passo avanti e dei 2 indietro’”