Tag: martinsicuro

L’Alga che si fa notare, soprattutto di notte, a Martinsicuro

Martinsicuro (Te). Non é un’alga pericolosa, non produce tossine, ma sicuramente si fa notare soprattutto di notte, é fluorescente. Di giorno poi colora le acque del mare di rosso sino a diverse gradazioni d’arancione

Continue reading “L’Alga che si fa notare, soprattutto di notte, a Martinsicuro”

Istituita l’Oasi affiliata Wwf del Fosso Giardino

Con la firma apposta sulla relativa convenzione dal presidente del Wwf oasi, Antonio Canu e dalla responsabile della cooperativa Clematis, Morena Ciapanna, è stata istituita questa mattina l’Oasi affiliata Wwf del Fosso Giardino. Continue reading “Istituita l’Oasi affiliata Wwf del Fosso Giardino”

Abruzzo. Stanziamenti per le scuole, al via lo scorrimento della graduatoria del Piano 2017

Sono stati stanziati 5,7 milioni di euro per le scuole abruzzesi, su proposta dell’assessore con delega all’edilizia scolastica, Lorenzo Berardinetti, la giunta regionale ha approvato il provvedimento che autorizza lo scorrimento della graduatoria del Piano annuale 2017Continue reading “Abruzzo. Stanziamenti per le scuole, al via lo scorrimento della graduatoria del Piano 2017”

Educazione ambientale per le scuole abruzzesi i progetti dei Comuni finanziati

Anche Villetta Barrea, Palena e Raiano sono tra i primi che potranno fruire dei sostegni economici della Regione per mettere in campo i progetti, presentati, d’educazione ambientale per i cambiamenti climatici, la sostenibilità, resilienza e prevenzione degli incendi boschivi nelle scuole primarie e secondarie. Il contributo per ognuno di questi comuni è di 10 mila euro. Continue reading “Educazione ambientale per le scuole abruzzesi i progetti dei Comuni finanziati”

Popolazione in calo, Abruzzo in picchiata. Flessioni più alte: Ortona e Sulmona. La Valle Peligna è il territorio che si spopola di più

La crisi demografica è evidente nell’Aquilano che perde 1.771 abitanti, la Marsica 1.618, in controtendenza Avezzano che registra un incremento di abitanti pari allo 0,72%. Per l’Alto Sangro sono 22 abitanti in meno, eccezion fatta per Castel di Sangro  con +2,68%. La valle Peligna è il territorio montano abruzzese che si spopola più degli altri, perde 1.380 abitanti. In regione le flessioni più alte si registrano ad Ortona con -560 abitanti (-2,35%) e Sulmona con -515 (-2,06%) con 24 mila 454 abitanti nel 2016, a fronte dei 24 mila 969 del 2013. Sono i risultati più significativi dello studio di Aldo Ronci elaborato su dati Istat, pubblicati il 13 giugno scorso, raccolti nel ‘Rapporto 2013-2016 sul bilancio demografico della provincia dell’Aquila, territorio Peligno e Alto Sangro’. 

Continue reading “Popolazione in calo, Abruzzo in picchiata. Flessioni più alte: Ortona e Sulmona. La Valle Peligna è il territorio che si spopola di più”

Martinsicuro. Vegetazione da tagliare, il WWF: “Attenzione ai corridoi ecologici”

Martinsicuro (Te). L’ordinanza con cui il sindaco di Martinsicuro, Paolo Camaioni, ha disposto il taglio della vegetazione in alcune aree di pregio del territorio comunale, compresa quella adiacente Fosse Ottone, preoccupa non poco il WWF Teramo che, anche per i tempi indicati dal provvedimento, ha scritto al primo cittadino e ad altri enti.

Continue reading “Martinsicuro. Vegetazione da tagliare, il WWF: “Attenzione ai corridoi ecologici””

Giornata del Fratino. Domani in Abruzzo parte la campagna per la salvaguardia del mitico trampoliere

Tante iniziative per la conservazione del simbolo delle spiagge abruzzesi, per la giornata nazionale promossa in tutta Italia dal Comitato nazionale per la conservazione del Fratino, domani si aprono i cancelli della Riserva regionale della Lecceta di Torino di Sangro, sabato  nell’area del vastese e nella Riserva regionale del Borsacchio, il 14 maggio a Martinsicuro e a Pescara, il 15 maggio a Pineto, il 16 maggio ad Alba Adriatica e Tortoreto e il 17 maggio a Giulianova, in provincia di Teramo. 

Continue reading “Giornata del Fratino. Domani in Abruzzo parte la campagna per la salvaguardia del mitico trampoliere”

Oggi l’Acqua è potabile. Le Associazioni invitano ad aderire all’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso

Teramo. L’acqua è di nuovo potabile, così segnala il bollettino della direzione dell’Azienda sanitaria di Teramo, (Asl4)nelle news del sito ufficiale della Asl4. Colore, sapore, odore e torbidità dell’acqua potabile nei 6 campioni prelevati ieri sono stati giudicati accettabili e dunque conformi ai limiti e alle prescrizioni di legge. Wwf, Legambiente, Mountain wilderness e Arci chiedono a cittadini e comitati di aderire all’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso d’Italia, in via di costituzione, con l’obiettivo di ottenere le informazioni dei prelievi effettuati in questo periodo per la massima trasparenza sull’incidente che ha portato alla chiusura dell’erogazione dell’acqua potabile.

Aggiornamento 1, 2, 3,  4   5  6  7  e 8

Continue reading “Oggi l’Acqua è potabile. Le Associazioni invitano ad aderire all’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso”

Acqua del Gran Sasso Non Potabile, elenco dei comuni interessati

Teramo. Vietato l’uso dell’acqua potabile, sino a nuova disposizione, nel capoluogo di provincia e in altri 32 comuni alimentati dall’acquedotto gestito dalla Ruzzo reti spa.

Aggiornamento 1, 2 3 e 4

Continue reading “Acqua del Gran Sasso Non Potabile, elenco dei comuni interessati”

Attenzione al nuovo Porto che cementifica l’anima ortonese

Ortona (Ch). Nuovo porto di Ortona, cosa ruota attorno a questa infrastruttura? Le risposte sono arrivate dai relatori, il primo è il Capitano Pio Oliva, della Capitaneria di porto di Ortona ha fatto il punto della situazione domenica nell’incontro organizzato dall’associazione WWF Zona Frentana e Costa Teatina.

Continue reading “Attenzione al nuovo Porto che cementifica l’anima ortonese”

Balneabilità in Abruzzo: ecco dove non è il caso di fare il bagno

In Abruzzo è caos balneazione. La fetta di mare Adriatico abruzzese è la più inquinata secondo le risultanze delle recenti analisi di Goletta verde (Legambiente). Atri divieti di balneazione si aggiungono a quelli precedenti e permanenti.

Bagnanti sulle spiagge impraticabili da mesi a Pescara: sadici o malinformati?

Pescara. Via Balilla, il divieto di balneazione sulla spiaggia vigeva dal primo maggio al 15 luglio. Su via Mazzini, dal primo maggio al 19 giugno l’area antistante era off limits. A rivelarlo è il Forum abruzzese dei movimenti per l’acqua che ha consultato la documentazione della Regione e del ministero della salute. Su 2 km di spiaggia, in centro a Pescara, per 2 mesi era vietata la balneazione. Nonostante questo i bagnanti hanno frequentato tranquillamente proprio quelle spiagge che oltretutto, da marzo, erano classificate con qualità scarsa, la peggiore. Si tratta  di sadici o semplicemente di cittadini non sufficientemente informati?  
Continue reading “Bagnanti sulle spiagge impraticabili da mesi a Pescara: sadici o malinformati?”