Espulsi padre e figlio radicalizzati e vicini all’ideologia jihadista

Ad aprile è stato espulso il figlio ieri è toccato al padre. L’espulsione è stata eseguita con accompagnamento coattivo alla frontiera, aerea di Fiumicino, per motivi di ordine pubblico e sicurezza su disposizione del prefetto dell’Aquila, Giuseppe Linardi. L’iomo è un marocchino 51enne, N. H. le iniziali, residente nella frazione San Gregorio dell’Aquila con precedenti per diffamazione e possesso di sostanza stupefacente.

Aggiornamento Read more

Rapina ad un’anziana, i giovani responsabili subito arrestati dai Carabinieri

Ieri, i Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile e della Stazione di Pescara Scalo hanno arrestato, nella flagranza del reato di rapina impropria, Badr Eddine Allagui, 18enne ed un minorenne, entrambi originari del Marocco. Read more

Fumano  hashish in autostrada: un arrestato

Arrestato cittadino marocchino, Y. B. 23enne, per il detenzione di sostanza stupefacente destinata ad uso non esclusivamente personale.

Sull’A24, direzione Roma-L’Aquila, (all’altezza della progressiva chilometrica 97+400) nel territorio aquilano un’autovettura era ferma in corsia di emergenza con 2 persone fuori dal veicolo intente a fumare. Insospettiti, gli operatori si sono fermati per procedere al controllo, ma alla vista della pattuglia i 2 sono fuggiti lungo la scarpata adiacente la sede autostradale. Gli agenti li hanno inseguiti a piedi riuscendo a bloccarne 1, mentre l’altro riusciva a scavalcare la rete di recinzione autostradale facendo perdere le tracce. Scomparso anche il veicolo su cui viaggiavano e a bordo del quale potrebbe esserci stata una terza persona. I fuggitivi hanno buttato un pacchetto che recuperato ed analizzato dai poliziotti è risultato contenere 100 grammi di hashish. Gli operatori hanno arrestato il giovane bloccato, tra l’altro senza fissa dimora, dandone immediata notizia al magistrato di turno. Oggi lo straniero è stato giudicato per direttissima e condannato ad 1 anno e 8 mesi di reclusione, con espulsione dal territorio nazionale ed accompagnamento coattivo alla frontiera. Sono in corso le attività di indagine finalizzate all’individuazione dei fuggitivi e dell’autovettura.

Dieci chili di droga in casa, 3 arresti ad Avezzano

Avezzano. Nuovo risultato nella lotta allo spaccio in Marsica, 3 marocchini sono stati arrestati per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Sono finiti in manette, questa volta, Yassine Kadiri 22 anni, Otman Yatim Enabi 30 anni e Said Yatim-Enabi 30 anni, tutti irregolari sul territorio nazionale e domiciliati ad Avezzano.

Read more

Furti in Marsica, droga all’Aquila e Pescara 5 arresti e una denuncia di Carabinieri e Polizia

Furti in Marsica, droga all’Aquila e Pescara dove i Carabinieri hanno rintracciato anche un foggiano di cui si erano perse le tracce, l’uomo deve scontare 2 anni di reclusione per truffa. In tutto sono 5 arresti e una denuncia nelle diverse operazioni condotte dai Carabinieri di Trasacco e Pescara e dalla Polizia dell’Aquila in queste ore.

Read more

Rapinarono e ferirono un giovane nei pressi della stazione: 2 arresti ad Avezzano

Avezzano (Aq). Sono stati arrestati con l’accusa di rapina in concorso dai Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Avezzano, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, si tratta di Moussine Makroum, 31enne e Hicham Harcha, 30enne, entrambi di origine marocchina.

Read more

Marsica. Tentano di investire i carabinieri, arrestati

​Avezzano (Aq). Per sottrarsi al controllo hanno tentato d’investire un carabiniere e poi si danno alla fuga,ad Avezzano.

Sono stati arrestati in 3. Si tratta di Yacine Dahhak, classe 1991, Mohammed Ejemel, classe 1984, Mohammed Oukabli, classe 1986, tutti domiciliati a Trasacco e irregolari sul territorio nazionale. Questa notte i militari del nucleo Radiomobile, nel corso di un posto di controllo in piazza Cavour, hanno notato un’autovettura Lancia Y con a bordo sopraggiungere a velocità sostenuta, verso di loro. Deciso immediatamente per procedere al controllo, i militari hanno intimato l’alt. L’autista dell’auto ha rallentato per poi tentare una brusca manovra elusiva cercando dapprima d’investire uno dei militari per poi darsi alla fuga ad alta velocità. Raggiunti dagli operanti dopo un inseguimento conclusosi tra via Colonna e via Mazzarino, gli stranieri si sono precipitati fuori dalla mezzo per darsi alla fuga a piedi, ma sono stati raggiunti e bloccati dai militari del Radiomobile. U 3 sono stati portati in caserma, dove è stato accertato che la Lancia Y era stata da poco rubata a Trasacco (Aq). Gli arrestati sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni, in regime di arresti domiciliari, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione, su disposizione della procura della Repubblica dell tribunale di Avezzano.

mariatrozzi77@gmail.com

Recuperano cocaina interrata, ad attenderli i carabinieri

Paterno. Ottimo risultato della squadra speciale antidroga che in Marsica contrasta lo spaccio di sostanze stupefacenti, altri 3 uomini di origine marocchina sono stati arrestati per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Read more

Sulmona. Oppongono resistenza ai poliziotti, altri problemi con i migranti in stazione

Sulmona (Aq). Altri problemi ieri sera dopo le ore 21.30 con l’arrivo in stazione del treno regionale Avezzano – Pescara. Un giovane marocchino per sfuggire ai poliziotti si è nascosto sotto un vagone e poi davanti le ruote del treno. Il ragazzo è stato denunciato. Erano in 3 ieri sera, tutti magrebini, senza biglietto per il viaggio e hanno infastidito i passeggeri nelle carrozze del convoglio, il controllore li ha fatti scendere nella stazione ferroviaria del capoluogo peligno. Proprio lì hanno dato il peggio, hanno opposto resistenza e ferito i poliziotti intervenuti sul posto per identificarli. Chiedere di rafforzare i presidi di Polizia ferroviaria è indispensabile in questi tempi di tagli e paradossi con il presidio Polfer peligno nella lista nera della Spending review. 

Read more