Tag: m5s

Incidenza tumorale nei territori? Approvato l’emendamento per finanziare lo studio

Il voto favorevole all’unanimità dell’emendamento sul finanziamento al registro dei tumori regionale, in occasione dell’ultima seduta del consiglio regionale del 2019, certifica l’urgenza si sostenere economicamente e per la prima volta, un’analisi che metterà in rapporto l’incidenza tumorale ei territori.

Immagini Maria Trozzi Continua a leggere “Incidenza tumorale nei territori? Approvato l’emendamento per finanziare lo studio”

Tagli ai servizi fondamentali, Pettinari sul Bilancio regionale: vuoto e senza futuro

“Il bilancio di Regione Abruzzo, approvato nella notte durante l’ultimo Consiglio regionale è un documento vuoto, miope, che non guarda al futuro della nostra terra” ad affermarlo è il vice presidente del consiglio regionale Domenico Pettinari che boccia completamente il primo bilancio approvato dalla Giunta di centro destra, guidata dal presidente Marco Marsilio. Continua a leggere “Tagli ai servizi fondamentali, Pettinari sul Bilancio regionale: vuoto e senza futuro”

Se bloccano il caro pedaggi per Marcozzi è merito di Toninelli: ‘Basta tifoserie in Regione’

Le risoluzioni in materia di autostrade A24 e A25 presentate dal centrodestra e dal centrosinistra non aggiungerebbero niente alle infrastruttu per la capogruppo M5s in Regione Sara Marcozzi: “Se sarà possibile approvare il nuovo Pef (Piano economico finanziario ndb), facendo partire le necessarie manutenzioni e bloccando definitivamente gli aumenti delle tariffe, è grazie all’ex ministro Danilo Toninelli”. Continua a leggere “Se bloccano il caro pedaggi per Marcozzi è merito di Toninelli: ‘Basta tifoserie in Regione’”

Infopoint dei vigili urbani a Fontanelle? Per Pettinari è un inizio

Quatiere sensibile Fontanelle e in via Caduti per servizio il sindaco di Pescara, Carlo Masci, ha deciso di ripristinare un servizio di ascolto dei vigili urbani per 2 giorni a settimana. Continua a leggere “Infopoint dei vigili urbani a Fontanelle? Per Pettinari è un inizio”

Ambiente, tema cardine di Italia 5 Stelle, a Napoli si è distinto igazebo Abruzzo gazebo Abruzzo

Napoli. Nell’edizione 2019 di Italia 5 Stelle, appena conclusa, i pentastellati abruzzesi hanno portato i temi sensivbili nella regione verde dei parchi e si sono distinti per approccio agazebo Abruzzo tema di quest’anno e per iniziative a margine. Continua a leggere “Ambiente, tema cardine di Italia 5 Stelle, a Napoli si è distinto igazebo Abruzzo gazebo Abruzzo”

Marcozzi Versus Campitelli. Per gli inceneritori in Abruzzo è NI

Nessun inceneritore in Abruzzo, per il momento, ma i vertici della Regione verde d’Europa già pensano al residuo e per eliminarlo non escludono l’ipotesi del termovalorizzatore. Una eventualità che fa già tuonare l’Abruzzo ambientalista che riflette su un’altra più profonda e lungimirante eventualità per il residuo del residuo del rifiuto pensando che con queste scatole cinesi si  possa aprire la strada all’incenerimento globale del Pianeta.

Aggiornamento 1 e 2 Continua a leggere “Marcozzi Versus Campitelli. Per gli inceneritori in Abruzzo è NI”

Tua: In tasca oltre 1 milione di euro se subaffida ai privati parte della rete stradale

Parte della rete stradale  ai privati così Tua decide di programmare portando a casa una certa sommetta che non si sa ancora come verrà impiegata. Non si è potuto chiarire l’arcano nemmeno in commissione regionale Vigilanza, all’audizione dei vertici Anav (Associazione nazionale autotrasporto viaggiatori) anche perchè i componenti della giunta regionale sono stati grandi assenti.  Continua a leggere “Tua: In tasca oltre 1 milione di euro se subaffida ai privati parte della rete stradale”

Fratelli d’Italia dell’aquilano, oltre 100 persone a Roma per dire No al Governo

Roma. Oltre 100 persone dalla provincia aquilana, giunte a bordo di 2 pullman e numerose auto private, hanno partecipato alla manifestazione capitolina promossa da Fratelli d’Italia  svolta a Montecitorio in occasione del voto di fiducia al Governo. Continua a leggere “Fratelli d’Italia dell’aquilano, oltre 100 persone a Roma per dire No al Governo”

Travocchi e Trabocchi, la Legge è approvata. Smargiassi: ‘Occasione mancata per l’Abruzzo’

“Questa legge è un’occasione mancata per l’Abruzzo – così il consigliere regionale Pietro Smargiassi al margine del voto sulla norma dei Trabocchi proposta dalla Lega approvata oggi a maggioranza dal consiglio regionale con il voto contrario del M5stelle e l’astensione della coalizione di centrosinistra.

Aggiornamento

Continua a leggere “Travocchi e Trabocchi, la Legge è approvata. Smargiassi: ‘Occasione mancata per l’Abruzzo’”

Infortuni sul lavoro: male in Abruzzo. Proposta di legge M5S per i lavori in quota

Pescara e L’Aquila si piazzano ai primi posti per numero di infortuni in occasione di lavoro con esito mortale ogni mille incidenti denunciati, mentre Chieti e Teramo, si posizionano a metà classifica.

Foto di copertina Maria Trozzi Continua a leggere “Infortuni sul lavoro: male in Abruzzo. Proposta di legge M5S per i lavori in quota”

A24-A25, M5S: Chiusura inconcepibile

“Ricordiamo a Strada dei parchi che non è proprietaria, ma solo concessionaria delle A24-A25 e ci auguriamo ancora per poco – affermano i deputati abruzzesi del Movimento 5 stelle – Non è concepibile che si penalizzino i cittadini che si spostano lungo la direttrice Tirreno-Adriatica, decidendo di chiudere in entrambi i sensi di marcia il tratto tra gli svincoli di Assergi e Colledara-San Gabriele”.

Aggiornamento 1 e

Continua a leggere “A24-A25, M5S: Chiusura inconcepibile”

Scippi nelle Aree interne. Call center trasferito a Pescara, ma della Sor non ne parlano

L’attenzione per le aree interne non può essere indossata per l’occasione di votare, ma non può nemmeno concentrare tutto il succo della discussione regionale se si trascurano altri scippi oltre quello del call center Tua (società unica dei trasporti) dall’Aquila a Pescara.

Continua a leggere “Scippi nelle Aree interne. Call center trasferito a Pescara, ma della Sor non ne parlano”

Che è l’Europa? Non la riconosco più. Riflessioni con il candidato Ranieri (M5S)

“Che è l’Europa, io non la riconosco più, ma perché ci dobbiamo andare?” domanda ai sulmonesi Gianluca Ranieri, candidato alle europee del Movimento 5 stelle. Di certo per cambiare le cose, ma non basta andare lì con un po’ di gente, dice il pentastellato, occorre vincere. L’ex consigliere regionale  ieri, sul tardo pomeriggio, in valle Peligna ha presentato i cavalli di battaglia del Movimento in Europa: multinazionali e responsabilità, plastic free, made in italy e quote latte. Ha parlato di specificità negate da quella che un tempo era una comunità, ma che oggi non si riconosce più con personaggi che antropologicamente non sono come noi. Continua a leggere “Che è l’Europa? Non la riconosco più. Riflessioni con il candidato Ranieri (M5S)”