Tag: Limmari

Eccidio Limmari: Farnesina per l’immunità della Germania condannata e le Vittime non vedranno un centesimo

Pietransieri di Roccaraso (Aq). Il 2 novembre la Germania è stata condannata, quale erede del terzo reich, per l’eccidio dei Limmari. Circa 1,6 milioni di euro di risarcimento del danno andrebbero al Comune di Roccaraso e altri  5 milioni di euro agli eredi delle vittime e all’unica sopravvissuta al massacro, Virginia Macerelli, in base a quanto stabilito dal giudice del tribunale di Sulmona, Giovanna Bilò. Sentenza simbolica, dicono, perché di tutto questo le vittime non vedranno mai un centesimo. Perchè? 

Aggiornamento e Archivio

Continua a leggere “Eccidio Limmari: Farnesina per l’immunità della Germania condannata e le Vittime non vedranno un centesimo”

Eccidio Pietransieri: verso la commemorazione del Sacrario di Limmari

Roccaraso (Aq). Si terrà il 21 novembre nel Sacrario di Limmari la cerimonia di commemorazione della strage perpetrata dai nazisti durante il periodo di occupazione in Italia, avvenuta il 21 novembre 1943 a Pietransieri, frazione di Roccaraso. 

Continua a leggere “Eccidio Pietransieri: verso la commemorazione del Sacrario di Limmari”

Tracce di orso a Pietransieri durante i sopralluoghi anti veleno delle Guardie ecozoofile

Roccaraso (Aq). Tracce di orso sul corridoio faunistico dell’Alto Sangro, questa volta lontano dalla statale 17 dove un esemplare è stato investito tra la pineta di Roccaraso e Rivisondoli, in provincia dell’Aquila.  Il problema è che il mammifero è stato avvistato a poca distanza dall’area in cui, l’altro ieri, sono stati seminati i bocconcini killer che hanno portato alla morte 4 cani da tartufo.

Continua a leggere “Tracce di orso a Pietransieri durante i sopralluoghi anti veleno delle Guardie ecozoofile”

Pietransieri: 73 anni senza colpevoli per l’eccidio dei Limmari

Supposizioni, sospetti, indizi, non una prova, ma una testimonianza cruciale eppure l’unica cosa certa, in tutti questi anni, è l’insabbiamento del governo tedesco e l’incapacità e la svogliatezza degli inquirenti italiani e inglesi, del tempo, che investigarono blandamente, superficialmente sull’eccidio di Pietransieri. 

Aggiornamento 1

Continua a leggere “Pietransieri: 73 anni senza colpevoli per l’eccidio dei Limmari”

Presto D’Alfonso ai Limmari per sopralluogo ai casali dell’eccidio di Pietransieri

Pietransieri di Roccaraso (Aq). Degrado ai Casali dell’eccidio di Pietransieri (21.11.1943): “Andrò presto con i vertici Anpi ai Limmari per vedere la situazione e telefonerò anche al sindaco per capire il da farsi” la denuncia dell’Associazione nazionale partigiani italiani fa breccia anche nel cuore di Luciano D’Alfonso, presidente della Regione, che sul caso segnalato dai partigiani interviene. Quello di Pietransieri ha il triste primato di essere anche il primo eccidio di massa di civili, 123 poveri innocenti tra cui 34 bambini sotto i 10 anni fucilati incluso un piccolo di appena un mese, da parte delle truppe tedesche. Alle rimostranze dell’Anpi ha risposto qualche giorno fa il sindaco di Roccaraso, Fracesco Di Donato, sottolineando che i luoghi della memoria non sono assolutamente abbandonati dal momento che “fatta eccezione per l’erba alta, tutto è rimasto volutamente così come oggi appare, in ricordo dell’eccidio”. Il governatore verificherà di persona lo stato dell’aree e, se necessario, prenderà provvedimenti. Cosa buona e giusta è anche portare avanti il progetto partito dalla precedente amministrazione regionale per la località montana: un Parco regionale della Pace .

Aggiornamento: Dossier Limmari. La Terra di Nessuno Continua a leggere “Presto D’Alfonso ai Limmari per sopralluogo ai casali dell’eccidio di Pietransieri”