Tag: liguria

Coppa Mario Belardinelli, Lazio vince la XXI edizione

È il Lazio la vincitrice della XXI Coppa Mario Belardinelli che con il punteggio di 4 ad 1 batte in finale le Marche. Continua a leggere “Coppa Mario Belardinelli, Lazio vince la XXI edizione”

Tragedia ponte Morandi, l’ingegnere realizzò anche in Abruzzo dei capolavori

Le manutenzioni vanno programmate, eseguite, poi ancora verificate, ogni anno e tutto l’anno, per le infrastrutture soprattutto se realizzate in aree a massimo rischio sismico, con faglie attive, in alta quota o a rischio idrogeologico e sulla costa. I cantieri dovrebbero essere sempre aperti come accade per le grandi opere americane.

Aggiornamento 1 e 2

Continua a leggere “Tragedia ponte Morandi, l’ingegnere realizzò anche in Abruzzo dei capolavori”

Consumo di suolo: 2 metri quadri al secondo. Abruzzo maglia Nera

Nemmeno a dirlo, l’Abruzzo fa brutta figura, è maglia nera nella cementificazione collinare e della costa, oltre un terzo del litorale è ormai perduto, costruiamo ogni 2 ore un’intera piazza Navona.

Aggiornamento Continua a leggere “Consumo di suolo: 2 metri quadri al secondo. Abruzzo maglia Nera”

Potere d’acquisto famiglie abruzzesi in picchiata. Confesercenti: ‘Difficoltà di recupero’

In calo i negozi tradizionali, stabili gli ambulanti, in crescita anche bed and breakfast (b&b) e hotel. È questa la fotografia delle città abruzzesi dopo 10 anni di crisi, secondo una ricerca condotta da Confesercenti su dati Movimprese. Per l’associazione di categoria è l’ora di lanciare il Commercio 4.0. Non recupera potere d’acquisto l’Abruzzo, rispetto al 2006 invece in altre regioni è aumentata la spesa media mensile: Toscana, Emilia Romagna, Liguria e Basilicata. Puglia, Campania e Lazio perdono meno dell’Abruzzo dove s’impongono, per l’associazione di categoria, riforme strutturali. 

Continua a leggere “Potere d’acquisto famiglie abruzzesi in picchiata. Confesercenti: ‘Difficoltà di recupero’”

Operazione Amalgama. Grandi opere: 21 arresti per corruzione su Tav, la A3 Salerno Calabria e People mover di Pisa

Roma. Questa notte i Carabinieri del Comando provinciale di Roma hanno eseguito un’ordinanza di misure cautelari applicate dal gip del tribunale di Roma, su richiesta della procura della Repubblica, nei confronti di 21 persone e per 11 indagati è disposta la custodia cautelare in carcere, per 9 la detenzione domiciliare e per solo l’obbligo di dimora e di presentazione per la firma.

Continua a leggere “Operazione Amalgama. Grandi opere: 21 arresti per corruzione su Tav, la A3 Salerno Calabria e People mover di Pisa”

Sblocca Italia. Appello alle Regioni, colpite dalla legge, per impugnare e ricorrere

Manifestazione Ombrina Lanciano Report-age.com 23.5.2015Occorre impugnare, senza indugio, il decreto del ministro dello sviluppo economico, Federica Guidi, del 25 marzo 2015, che dà attuazione allo Sblocca Italia per la parte concernente le attività di ricerca e coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi. Continua a leggere “Sblocca Italia. Appello alle Regioni, colpite dalla legge, per impugnare e ricorrere”

Una coalizione per prevenire il rischio idrogeologico

Pescara allagata Foto Trozzi novembre 2013
Pescara

Mondi diversi che si parlano e si conoscono per una efficace politica di mitigazione del rischio frane e alluvioni e così in Italia si mettono assieme Legambiente e Coldiretti con l’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e i Consigli nazionali di geologi, architetti, dottori agronomi e forestali, ingegneri e geometri. Ancora, troviamo l’Ance (Associazione nazionale costruttori edili) fianco a fianco con il Wwf, l’Inu (Istituto nazionale di urbanistica), il Touring club italiano, Slow food Italia, Cirf, Aipin (Associazione italiana per la ingegneria naturalistica), Sigea (associazione culturale per la promozione del ruolo delle scienze della terra nella protezione della salute e nella sicurezza), ma anche il Tavolo nazionale dei contratti di fiume Ag21 Italy, Federparchi, Gruppo183, Arcicaccia, Alta Scuola, FAI, Italia, Nostra, Cts, Società italiana dei territorialisti, Lipu, Cai, Aiab, Federazione nazionale Pro Natura e la Rete dei comitati per la difesa del territorio. Una coalizione inclusiva, davvero singolare, che forse alcuni non vedono di buon occhio, ma che se funziona potrebbe davvero portare al cambiamento cancellando il nome della Penisola dal libro nero delle emergenze.  Continua a leggere “Una coalizione per prevenire il rischio idrogeologico”