Tag: laboratori

Processo al 7 ottobre per l’acquifero del Gran Sasso, 14 tra enti e associazioni si costituiscono parte civile

Si è aperto al tribunale di Teramo il processo penale a carico dei vertici di Strada dei parchi, Istituto nazionale di fisica nucleare e di Ruzzo Reti (società che gestisce l’acquifero) a seguito dell’incidente dell’8 e 9 maggio 2017 che portò al divieto di consumo di acqua per quasi 2 giorni per il territorio della provincia di Teramo. Tra associazioni ed enti in 14 si sono costituiti parte civile nel procedimento rinviato al 7 ottobre per l’esame delle richieste.

Continua a leggere “Processo al 7 ottobre per l’acquifero del Gran Sasso, 14 tra enti e associazioni si costituiscono parte civile”

Luna tra scienza e poesia a Prezza con il Gran Sasso Science Institute

La Luna nella poesia, le premesse e le conseguenze scientifiche del primo sbarco dell’uomo sulla Luna, 50 anni f, sarà proprio questo il tema di una serata, tra le poche nel centro Abruzzo, che Prezza (Aq) dedicherà all’evento che segnò la vita di intere generazioni.

 Copertina Maria Trozzi Continua a leggere “Luna tra scienza e poesia a Prezza con il Gran Sasso Science Institute”

Open day all’Istituto nazionale di fisica nucleare del Gran Sasso

Domani l’Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) celebra l’Open say dei Laboratori sotterranei del Gran Sasso con una giornata di iniziative aperte al pubblico e in particolare ai ragazzi. Continua a leggere “Open day all’Istituto nazionale di fisica nucleare del Gran Sasso”

Osservatorio indipendente H2o: “Acquifero insicuro per gallerie e laboratori”

Toma. L’Osservatorio Indipendente sull’Acqua del Gran Sasso nella sala Caduti di Nassirya a palazzo Madama ha illustrato la situazione dell’acquifero del Gran Sasso che in Abruzzo interessa decine di comunità.

Continua a leggere “Osservatorio indipendente H2o: “Acquifero insicuro per gallerie e laboratori””

Emergenza Gran Sasso, servono rispetto per l’Ambiente, trasparenza e finanziamenti adeguati

Per l’Osservatorio indipendente sull’Acqua del Gran Sasso “finalmente la politica regionale e quella locale hanno mostrato di voler occuparsi dell’acquifero del Gran Sasso” il gruppo parla di un nuovo attivismo da parte della Provincia di Teramo, dell’assemblea dei sindaci del teramano e della Regione che sembra aver trovato una prima sponda nel governo nazionale Continua a leggere “Emergenza Gran Sasso, servono rispetto per l’Ambiente, trasparenza e finanziamenti adeguati”

Acqua Gran Sasso Wwf, Cittadinanzattiva e Legambiente parte civile nel procedimento contro Ruzzo, Strada dei parchi e Infn

Teramo. Sono 20 anni di pericoli per l’acquifero e solo ora la società Strada dei Parchi che gestisce i tronconi autostradali A24 e A25 annuncia la chiusura delle gallerie autostradali dell’A24 dal 19 maggio. Fare una scelta del genere solo ora, con le gallerie prive d’impermeabilizzazione rispetto all’acqua, è davvero singolar per  L’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso in cui confluiscono le associazioni Wwf, Legambiente, Mountain Wilderness, Arci, Pronatura, Cittadinanzattiva, Guardie ambientali d’Italia, Fiab, Cai, Italia nostra e Fai. Continua a leggere “Acqua Gran Sasso Wwf, Cittadinanzattiva e Legambiente parte civile nel procedimento contro Ruzzo, Strada dei parchi e Infn”

Esperimento Luna Mv il Comitato Via vuole approfondire e chiede chiarimenti al Mina

Per realizzare la linea di raffreddamento del nuovo acceleratore saranno necessari 7 litri di acqua al secondo,  così per il progetto Luna Mv, da realizzare ai laboratori di fisica nucleare del Gran Sasso (Infn), il comitato regionale di Valutazione d’impatto ambientale chiede una Verifica di assoggettabilità (Va) (leggi qui il doc della commissione).

Continua a leggere “Esperimento Luna Mv il Comitato Via vuole approfondire e chiede chiarimenti al Mina”

Acquifero Gran Sasso, nulla cambia. L’Osservatorio scrive al ministro Costa per far emergere

L’esercitazione che simula un incendio nei Laboratori del Gran Sasso causato dallo sversamento accidentale di liquido infiammabile (pseudocumene) ricorda all’Osservatorio indipendente dell’acqua del Gran Sasso che, dopo un anno e mezzo dall’incidente di maggio 2017, nulla è cambiato per l’acquifero.  Continua a leggere “Acquifero Gran Sasso, nulla cambia. L’Osservatorio scrive al ministro Costa per far emergere”

Interrogazione alla Camera per Emergenza Acqua Gran Sasso

Teramo. Interrogazione sull’Acqua del gran Sasso e sulla situazione esistente in 3 province abruzzesi con la risorsa idrica a rischio per la permeabilità delle gallerie autostradali e dei laboratori di Fisica nucleare del Gran Sasso con la falda acquifera, a presentarla, il 5 dicembre alla Commissione ambiente della camera dei Deputati, è Rossella Muroni, deputata di Liberi e uguali .  Continua a leggere “Interrogazione alla Camera per Emergenza Acqua Gran Sasso”

Progetti di salvaguardia delle falde attesi oggi per l’Acqua del Gran Sasso

Teramo. Luci puntate sui progetti di salvaguardia delle falde acquifere che l’Istituto di fisica nucleare, operativo nel Gran Sasso e Strada dei parchi, società che gestisce il troncone autostradale abruzzese, dovrebbero presentare oggi alla Regione che ne ha fatto richiesta già da febbraio.   Continua a leggere “Progetti di salvaguardia delle falde attesi oggi per l’Acqua del Gran Sasso”

Tavolo su Acqua del Gran Sasso, Mercante (M5S): è necessaria la Partecipazione

Per la messa in sicurezza della falda acquifera del Gran Sasso e le soluzioni tese a risolvere le interferenze dei laboratori di fisica nucleare e della rete autostradale la fase di stallo spinge  il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Riccardo Mercante a chiedere chiarezza: “Non risulta allo stato attuale nessun passo avanti. Continua a leggere “Tavolo su Acqua del Gran Sasso, Mercante (M5S): è necessaria la Partecipazione”

Acquifero Gran Sasso, i rischi d’inquinamento dell’acqua in una Relazione anonima giunta all’Osservatorio H2O

Teramo. É giallo per una relazione generale sui Laboratori nazionali del Gran Sasso, con indirizzo sconosciuto, che tratterebbe di un adeguamento della rete delle acque e farebbe riferimento ai rischi elevati d’inquinamento della risorsa idrica. Il documento, anonimo, è stato inviato lunedì alle ore 21, all’indirizzo di posta elettronica dell’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso e anche ad altri enti, la copertina del testo è stata inviata ai media. Continua a leggere “Acquifero Gran Sasso, i rischi d’inquinamento dell’acqua in una Relazione anonima giunta all’Osservatorio H2O”

Lolli pronto al confronto su Acqua del Gran Sasso, l’Osservatorio: ‘Partecipi al prossimo incontro da organizzare a Teramo’

Teramo. L’invito a partecipare al prossimo incontro pubblico, rivolto al vice presidente della Regione Abruzzo Giovanni Lolli, arriva dall’Osservatorio indipendente dell’Acqua del Gran Sasso. Il confronto si organizzerà nel capoluogo di provincia e per l’occasione il gruppo di associazioni vorrà sapere cosa si è fatto  in questi 9 mesi trascorsi da quando l’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) giudicò l’acqua in uscita dal traforo, impianto gestito dalla Ruzzo reti, non conforme e il Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) della Asl di Teramo ne dispose l’uso per soli fini igienici, in gran parte della provincia di Teramo. L’osservatorio chiede trasparenza e interazione alla Regione anche perché non è possibile attendere, per una questione tanto delicata, ben 53 giorni per una risposta. Dal 15 dicembre 2017 all’8 febbraio 2018, l’Osservatorio ha infatti atteso di sapere se esistesse un progetto di messa in sicurezza dell’acquifero e dalla risposta, lumaca, risulta che ad oggi non vi è ancora alcun elaborato progettuale inerente le attività di messa in sicurezza. 

Continua a leggere “Lolli pronto al confronto su Acqua del Gran Sasso, l’Osservatorio: ‘Partecipi al prossimo incontro da organizzare a Teramo’”

Sox: l’Istituto rinuncia all’esperimento. Una buona notizia per l’Osservatorio indipendente H2O

Teramo. Sulla rinuncia all’esperimento Sox l’Istituto nazionale di fisica nucleare chiarisce che la scelta è legata a carenze insite nell’organizzazione dell’esperimento. Una decisione che, da un lato viene considerata una prova di buon senso dell’Istituto e dall’altro viene vista come una buona notizia dagli ambientalisti.

Continua a leggere “Sox: l’Istituto rinuncia all’esperimento. Una buona notizia per l’Osservatorio indipendente H2O”