Tag: invaso

Un corteo per dire No all’ampliamento della discarica di Atri

É in programma una manifestazione, Noi non siamo spazzatura, per dire no all’ampliamento della discarica Santa Lucia di Atri (Te), alle ore 17 del 4 agosto alla villa comunale di Atri (Te). Continua a leggere “Un corteo per dire No all’ampliamento della discarica di Atri”

Discarica Cupello, per il Quarto Invaso Preavviso di rigetto della Commissione Via

Non nascondono l’ottimismo per il Preavviso di rigetto del quarto invaso che la società Cupello ambiente progetta nel polo tecnologico i Cupello (Ch) del consorzio intercomunale Civeta, commissariato. Festeggeranno a conclusione del procedimento, scrivono gli ambientalisti, soddisfatti del parere espresso ieri dal Comitato regionale di Valutazione d’impatto ambientale e per niente preoccupati del fatto che le immondizie vastesi continuano ad essere trasportate altrove perché gli impianti locali non sono più operativi. Continua a leggere “Discarica Cupello, per il Quarto Invaso Preavviso di rigetto della Commissione Via”

Discarica di Cupello. Sull’area le telecamere ci sono: basta accenderle

Cupello (Ch). Chiarito che le telecamere non mancano nell’area della discarica divorata da 3 incendi nell’arco di anno, l’ultimo è del 2 giugno, il consigliere regionale M5s, Pietro Smargiassi, con una interpellanza ha portato la vicenda all’attenzione del consiglio regionale con una risposta dell’assessore Nicola Campitelli che non soddisfa. Continua a leggere “Discarica di Cupello. Sull’area le telecamere ci sono: basta accenderle”

Discarica Santa Lucia. Wwf Teramo: “Un rischio. Gli invasi non ne reggerebbero un altro”

Chiedono un incontro alla Regione con amministratori locali, cittadini impegnati per la bonifica e i gestori della Riserva dei Calanchi di Atri (Te) perché sono contrari all’ampliamento della discarica Santa Lucia voluto dal Consorzio Piomba-Fino progettando un III invaso per altri 300 mila m³ d’immondizia. La delibera  risale al 20 marzo e la proposta è “Irricevibile perché il livello di aggressione al territorio e alla pazienza dei cittadini dell’area ha superato ogni ragionevole limite”per Claudio Calisti, presidente del Wwf Teramo. Continua a leggere “Discarica Santa Lucia. Wwf Teramo: “Un rischio. Gli invasi non ne reggerebbero un altro””

I Sigilli alla Vasca di Cupello. Storia di Rifiuti Extra per ‘salvare’ i posti di lavoro

Stamane a Cupello (Ch) sono scattati i sigilli alla terza vasca della Cupello ambiente srl, discarica nel polo tecnologico di proprietà del consorzio intercomunale Civeta, commissariato. “Ambiente e salute sono diritti costituzionali protetti che non possono recedere dinanzi ad altri interessi” dichiara il procuratore capo della Repubblica Giampiero Di Florio che sta coordinando le indagini.

Aggiornamento 1, 2, 3, 45

Continua a leggere “I Sigilli alla Vasca di Cupello. Storia di Rifiuti Extra per ‘salvare’ i posti di lavoro”

Luci e Ombre nella gestione dell’Acqua nel Fucino

Il Wwf Abruzzo montano accoglie l’intenzione di potenziare la filiera depurativa nei Comuni circumlacuali della Piana del Fucino per assicurare alti livelli qualitativi dell’acqua utilizzata a scopi irrigui attraverso la ristrutturazione di 6 impianti di depurazione e la creazione di una moderna rete irrigua in pressione estesa all’area che sia in linea con le direttive europee sul risparmio idrico ed energetico.

Copertina Abruzzocitta.it Continua a leggere “Luci e Ombre nella gestione dell’Acqua nel Fucino”

Enel e Parco concordano una gestione che non danneggi il Lago di Barrea

L’Aquila. Del periodico svuotamento del Lago di Barrea si è discusso ieri alla Prefettura dell’Aquila. Dall’incontro tra i rappresentanti di Enel green power e Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise nasce l’impegno a organizzare insieme la migliore gestione possibile per il bacino artificiale le cui capacità idriche sono a disposizione non solo di una società, ma di un’intera comunità che vive in un Ambiente di cui il Lago è il cuore pulsante.

Continua a leggere “Enel e Parco concordano una gestione che non danneggi il Lago di Barrea”