Tag: inquinamento

Area pedonale, code da palazzo Sanità, inquinate le vie del centro storico

Sulmona (Aq). L’area pedonale del week end (dalle ore 17 di venerdì all’1 di lunedì) sta intossicando i residenti dei vicoli che fanno da sbocco ai mezzi non autorizzati ad attraversare corso Ovidio, ad un primo impatto l’aria di via Ercole Ciofano, via Corfinio e corso Ovidio è appesantita: al limite del respirabile.

Continua a leggere “Area pedonale, code da palazzo Sanità, inquinate le vie del centro storico”

Cupello e Sulmona: qualcosa in comune

A Cupello (Ch) bruciori agli occhi e secchezza in gola tormentano i cittadini che imputano i malori e gli odori al terzo invaso di rifiuti sequestrato a marzo perché riempito con immondizie sospette provenienti da altre regioni. La località ha qualcosa in comune con Sulmona (Aq), una discarica e una estate calda e afosa con i residenti dell’area dell’impianto di smaltimento che si lamentano, almeno sino a una settimana fa, forse perchè il caldo torrido amplifica gli odori che si fanno nauseabondi nei pressi della  struttura gestita dalla società Cogesa. Continua a leggere “Cupello e Sulmona: qualcosa in comune”

WWF e Stop 5G chiedono di essere ascoltati sul Piano antenne

Wwf e Stop 5g Chieti hanno chiesto al presidente del consiglio comunale Liberato Aceto di essere ascoltati  sull’aggiornamento del Piano antenne in discussione nella riunione congiunta delle Commissioni (III e VI) Ambiente e Statuto.

Continua a leggere “WWF e Stop 5G chiedono di essere ascoltati sul Piano antenne”

Addio Tigli, resteranno 2 Platani, eppure sono tutti in buona salute. Soluzione dal M5S

Una soluzione che arriva dopo settimane di lotte per gli alberi di piazza Mercato ad Avezzano (Aq) che rischiano di essere abbattuti perché non apparterrebbero a specie di pregio, a proporla è il Movimento 5 stelle, ma il Comune non accoglie le osservazioni per salvare anche i Platani sacrificabili e i Tigli, tutti in buona salute, a confermarlo è l’esito delle analisi eseguite dagli esperti. Continua a leggere “Addio Tigli, resteranno 2 Platani, eppure sono tutti in buona salute. Soluzione dal M5S”

In Italia l’atmosfera è più limpida, i dati di Cnr e Università di Milano degli ultimi 40 anni

L’atmosfera in Italia è diventata più limpida, più pulita in questo quarantennio che ha così svelato l’effetto dei gas serra. A queste conclusioni giunge un gruppo di studiosi del dipartimento di scienze e politiche ambientali dell’università di Milano e dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche  (Cnr-Isac), pubblicate sulla rivista scientifica Atmospheric environment.

Copertina Maria Trozzi Continua a leggere “In Italia l’atmosfera è più limpida, i dati di Cnr e Università di Milano degli ultimi 40 anni”

Di Girolamo (M5S): La banda ultralarga è capillare nei piccoli centri

Roma. “La banda ultralarga diventerà realtà a stretto giro per ben 600 comuni italiani – sottolinea con soddisfazione la senatrice Gabriella Di Girolamo componente della commissione lavori pubblici e comunicazioni a palazzo Madama. Continua a leggere “Di Girolamo (M5S): La banda ultralarga è capillare nei piccoli centri”

Lavori di demolizione dell’ex Sidis: Un Polverone

Nel primo pomeriggio spunta in lontananza un banco di polvere visibile a Nord del capoluogo Peligno. Trasaliamo, ad agitare è l’incubo di altri incendi nell’area industriale di Sulmona (Aq), nel piazzale della fallita società Adria gomme 2 roghi appestarono la valle proprio in questo periodo e nel giro di una settimana l’uno dall’altro. Continua a leggere “Lavori di demolizione dell’ex Sidis: Un Polverone”

Cementifici – pet coke + frazione non riciclabile della differenziata per eliminare conferimenti in discarica

Aumentare la percentuale di utilizzo di combustibile solido secondario (Css) nei cementifici è la proposta, avanzata all’assessorato all’ambiente della Lombardia, dal consigliere regionale Riccardo Pase (Lega), presidente della commissione ambiente. Continua a leggere “Cementifici – pet coke + frazione non riciclabile della differenziata per eliminare conferimenti in discarica”

Ad Ortona si dice e si fa: Plastic free per il mare. Domenica tutti in spiaggia a pulire

La campagna  Plastic free  per il mare libero dai rifiuti, come i prodotti di plastica usa e getta, porterà tanti volontari in spiaggia per un’accurata pulizia, domenica dalle ore 10 e per tutta la mattina a Ortona (Ch), a 300 metri Sud dalla stazione ferroviaria di Tollo lato mare.

Continua a leggere “Ad Ortona si dice e si fa: Plastic free per il mare. Domenica tutti in spiaggia a pulire”

Incendio rifiuti valle Roveto, ecco l’esito delle analisi Arta

Una brezza leggera, dal primo pomeriggio, ha trasportato i fumi della combustione di plastica, carta, vetro, gomma ed alluminio (una miscela  di idrocarburi con prevalenza di composti con elevata presenza di aromatici come benzene e stirene), prima in direzione Sud-Sud Ovest, incanalandoli lungo valle Roveto in direzione Nord-Nord Ovest per dirigersi,  dopo la mezzanotte, in direzione Nord-Nord Est ed infine verso Balsorano in direzione Sud –Sud Est. Sono questi i primi risultati delle analisi sui campioni prelevati dai tecnici dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) sull’area dell’incendio divampato verso le ore 15 del 2 luglio nell’impianto di trattamento rifiuti della Gea srl su piana della Mola, nell’area industriale di San Vincenzo valle Roveto (Aq).

Aggiornamento Continua a leggere “Incendio rifiuti valle Roveto, ecco l’esito delle analisi Arta”

Monte Stabiata. Sull’area di esercitazione militare presentate le osservazioni contro

Sono state presentate le osservazioni contro l’istanza di Valutazione d’incidenza ambientale proposta dal Comando militare esercito Abruzzo per le attività addestrative a Collebrincioni, su una parte di monte Stabiata, tra la frazione aquilana e i cosiddetti Coppi di Aragno, la montagna a Sud di San Pietro della Jenca. Continua a leggere “Monte Stabiata. Sull’area di esercitazione militare presentate le osservazioni contro”

Incendio rifiuti a valle Roveto, superata l’emergenza fumi

Si riduce significativamente la concentrazione degli inquinanti con l’aumentare della distanza dall’azienda di rigiuti Gea, l’opificio incendiato l’altro ieri nel pometiggio. Questo l’esito delle prime analisi sull’aria dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale Abruzzo (Arta).

Aggiornamento 1 e 2

Continua a leggere “Incendio rifiuti a valle Roveto, superata l’emergenza fumi”

Inquinamento elettromagnetico se ne parla a Pescara con Caligiuri

Pescara. Domani alle ore 11 nella sala consiliare del capoluogo adriatico Luigi Maxmilian Caligiuri, direttore scientifico foundation research center e docente di fisica dell’università San Raffaele, affronterà il tema dell’inquinamento elettromagnetico. Continua a leggere “Inquinamento elettromagnetico se ne parla a Pescara con Caligiuri”

Il consiglio approva la Dichiarazione di emergenza climatica ed ambientale

Teramo. Nel consiglio comunale del 27 giugno, su proposta del consigliere Massimo Speca, è stata approvata una mozione sulla Dichiarazione dell’emergenza climatica ed ambientale, iniziativa che impegna sindaco e giunta a proclamare per Teramo lo stato di emergenza climatica e ambientale. Continua a leggere “Il consiglio approva la Dichiarazione di emergenza climatica ed ambientale”