Tag: infermieri

Nuovo ospedale di Sulmona: Finestre Illuminate nella Notte Buia della Sanità Aquilana

Sulmona (Aq). Finestre  illuminate nella notte buia della sanità sulmonese, Peligna e aquilana. Tra mobilitazioni, stati di agitazione per organici ridotti al lumicino del personale medico e paramedico è forse l’unica buona notizia.

Continua a leggere “Nuovo ospedale di Sulmona: Finestre Illuminate nella Notte Buia della Sanità Aquilana”

Fumo e Cenere dal Morrone: Valle Peligna chiediamo garanzie sanitarie

ASulmona (Aq). Nessuno vuole le passerelle di chi ha consentito e disposto lo smantellamento dei presidi e dei servizi sanitari dell’entroterra per far spazio, negli ospedali sovraffollati della costa, alla sanità dei maggiori capoluoghi che si affacciano sull’Adriatico. Spazio ricavato spazzando via il diritto alla salute delle restanti comunità abruzzesi del Centro Abruzzo, premesso. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Fumo e Cenere dal Morrone: Valle Peligna chiediamo garanzie sanitarie”

Medici delle carceri dell’aquilano a Rotazione: 21 licenziamenti alle porte

Sit in carcere Sulmona Report-age.com 2014
Sit in carcere Sulmo (Foto Trozzi)

L’Aquila. Sono 21 figli di un dio minore e finiranno fuori dal mondo del lavoro il 30 giugno, a quanto pare, risucchiati dai vortici della rotazione disposta, tra il personale medico operante nei penitenziari dell’aquilano, per volontà della Asl. Le parole ‘dimensionamento delle dotazione organiche’ imboniscono dunque il fuori gioco per medici, infermieri e fisioterapisti che prestano servizio in queste carceri, da decenni, ma a tempo determinato e saranno solo in parte sostituiti. L’avvicendamento immetterà nelle carceri dell’aquilano un esiguo quantitativo di nuovi operatori sanitari proprio là dove sono ospitati detenuti ad alta sicurezza o ci sono carcerati sottoposti al regime ex art. 41 bis. A rischio è anche il rapporto di fiducia tra la Direzione e l’operatore. Lo ha messo in evidenza, a fine 2014, il Provveditorato regionale (Abruzzo e Molise) del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria e lo hanno ribadito, il 23 aprile, anche i direttori delle carceri di Sulmona, Avezzano e L’aquila rispettivamente: Sergio Romice, Mario Silla e Celeste D’Orazio. Continua a leggere “Medici delle carceri dell’aquilano a Rotazione: 21 licenziamenti alle porte”

Sanità dietro le sbarre aquilane: una chimera la stabilizzazione degli operatori

L’Aquila. E’ una chimera per il personale sanitario l’assunzione a tempo indeterminato nel carcere di Sulmona, senza tener conto degli anni di esperienza accumulati, è un’utopia poi chiedere di stabilizzare anche gli infermieri impegnati nel penitenziario di L’Aquila. Nonostante il recepimento del Dpcm 01.04.2008, malgrado la delibera di Giunta Regionale del 544/2008 che invitava la dirigenza Asl a dare applicazione al provvedimento, non è stato fatto nulla da quelle parti a dispetto di medici e operatori del settore che al San Donato di Pescara sono stati stabilizzati già dal 2008.  Continua a leggere “Sanità dietro le sbarre aquilane: una chimera la stabilizzazione degli operatori”

Gli infermieri scendono in piazza il 3 novembre: blocco del contratto è inaccettabile

sciopero_3_11_14“E’ inaccettabile il perdurare del blocco del Contratto della sanità e il disinteresse del governo verso i lavoratori del Sistema sanitario nazionale _ così il Nursind, sindacato delle professioni infermieristiche, dichiara lo sciopero del personale del comparto sanità il 3 novembre. Per il Segretario nazionale Nursind, Andrea Bottega è “Grave che alla vertenza non abbia mai partecipato un rappresentante del ministero della Funzione pubblica a dimostrazione dello scarso interesse verso i lavoratori che garantiscono i servizi per la salute pubblica” . Continua a leggere “Gli infermieri scendono in piazza il 3 novembre: blocco del contratto è inaccettabile”