Gli ‘ambientisti’ a Popoli: ‘Una Cava Sì, una Cava No’

Popoli (Pe). Non è un test e più che sfogliare una margherita si tratta di cave della val Pescara perché temi caldi come Acqua e Ambiente vengono strumentalizzati nelle mani di alcuni. Non c’è una sola cava nel paese del vento e delle acque, ma niente occhi e poco coraggio caratterizzano chi non affronta il problema serio di cui Report-age.com da tempo si occupa. Read more

Altra discarica, questa volta a Prezza, scoperta da Il Guardiano della Natura: Rispettiamo la Natura

Prezza (Aq). Inarrestabile l’attività di monitoraggio dei volontari dell’associazione Il Guardiano della Natura che nel Comune di Prezza hanno scovato un’altra discarica abusiva l’ennesima in valle, dopo quelle di Pratola Peligna e di Sulmona, anche questa segnalata alle forze dell’ordine per far luce sui colpevoli e la messa in sicurezza, presto si procederà alla bonifica di tutti i siti.

Aggiornamento

Read more

Eccidio Limmari: Farnesina per l’immunità della Germania condannata e le Vittime non vedranno un centesimo

Pietransieri di Roccaraso (Aq). Il 2 novembre la Germania è stata condannata, quale erede del terzo reich, per l’eccidio dei Limmari. Circa 1,6 milioni di euro di risarcimento del danno andrebbero al Comune di Roccaraso e altri  5 milioni di euro agli eredi delle vittime e all’unica sopravvissuta al massacro, Virginia Macerelli, in base a quanto stabilito dal giudice del tribunale di Sulmona, Giovanna Bilò. Sentenza simbolica, dicono, perché di tutto questo le vittime non vedranno mai un centesimo. Perchè? 

Aggiornamento e Archivio

Read more

Progetti al Via, ma sotto la lente di ingrandimento delle associazioni ambientaliste

Pescara. Il 16 marzo il Comitato regionale di Valutazione d’impatto ambientale (Via) si riunisce per discutere di progetti che non passano inosservati e sono sotto la lente d’ingrandimento delle associazioni ambientaliste per le preoccupazioni che destano gli impianti da autorizzare così le varianti e i trattamenti di rifiuti anche pericolosi, attività che incidono sull’ambiente.

Read more

Centrale di spinta nella cava così Snam prepara l’ampliamento del futuro impianto

Metanodotto esploso a Mutignano Report-age.com 2015
Gasdotto esploso a Mutignano (Frazione di Pineto – Te)

Sulmona (Aq). In breve, piazzare la centrale del gas naturale nella cava di inerti, spostando l’accrocco di qualche centinaia di metri è una trappola, vorrebbe dire assicurare alla Snam l’ampliamento futuro della mastodontica struttura di compressione del metano. La proposta avanzata nell’ultima conferenza di servizi capitolina non è piaciuta, ma così facendo la multinazionale ha scoperto le carte e gli ambientalisti hanno confermato i sospetti nutriti da tempo sul progetto. Le previsioni sono impressionanti e immaginare l’ulteriore ampliamento della struttura diventa inaccettabile, persino irritante, senza considerare il passaggio del metanodotto rete adriatica.
Read more