Tag: indifferenziato

Sono 3 mesi di rifiuti, ma prorogabile A Chieti 30 mila a Sulmona 9 mila tonnellate, per il momento

Pescara. Sulmona e Chieti sono le città destinatarie dei rifiuti indifferenziati capitolini, tanto per cominciare per 3 mesi, ma prorogabili. Andranno 30 mila tonnellate l’anno (100 t/g max per 90 giorni lavorativi,  nell’impianto Deco di Chieti e al Cogesa finirà, al massimo, 9 mila tonnellate annue d’immondizia (100 t/g max per 90 giorni lavorativi). Così è stato definito e chiarito oggi nell’incontro tra Regione Abruzzo e Regione Lazio per operazioni interregionali di gestione dei rifiuti urbani e sempre in riferimento al trattamento dei rifiuti di Roma.

Continua a leggere “Sono 3 mesi di rifiuti, ma prorogabile A Chieti 30 mila a Sulmona 9 mila tonnellate, per il momento”

Rifiuti capitolini finiti in Marsica. M5S ricostruisce i movimenti del Pd

Aielli (Aq). È stata prorogata l’esportazione dell’indifferenziato da Roma, le Regioni Lazio e Abruzzo insistono, l’immondizia continua a finire nell’impianto di Aielli, lo stabilimento che però non sa trattare il rifiuto organico. L’accordo è stato sottoscritto a settembre di 2 anni fa tra il presidente Nicola Zingaretti del Pd e il presidente d’Abruzzo Luciano D’Alfonso “sempre del Pd” notano quelli del Movimento 5 Stelle e aggiungono che, a quei tempi, alla guida di Roma c’era Ignazio Marino, sindaco ovviamente del Pd, per aiutare la carissima Azienda consorziale di igiene ambientale marsicana (Aciam) partecipata Pd, nemmeno a dirlo. 

Continua a leggere “Rifiuti capitolini finiti in Marsica. M5S ricostruisce i movimenti del Pd”