Tag: incidenti

Statale 16 tra Ortona e Vasto Sud, Smargiassi propone obbligo di transito dei Tir in autostrada

Sulla  statale 16 tra Ortona e Vasto Sud, in provincia di Chieti, popolata di bagnanti e auto di villeggianti che si recano in spiaggia interviene il consigliere regionale M5s Pietro Smargiassi che con una risoluzione urgente, discussa oggi, propone il transito obbligatorio dei mezzi pesanti sull’autostrada (A14). Il Consiglio regionale interverrà con urgenza per garantire sicurezza sul tratto in questo mese di villeggiatura, per l’intervento occorre però trovare una copertura finanziaria almeno di un mese.      Continua a leggere “Statale 16 tra Ortona e Vasto Sud, Smargiassi propone obbligo di transito dei Tir in autostrada”

Cambiamenti anti-urto per inquinare meno dal Traforo del Gran Sasso

Non chiude il traforo sulla A24, ma per ridurre al minimo i rischi d’incidente e quindi eventuali sversamenti nelle gallerie Strada dei parchi, che gestisce le autostrade abruzzesi A 24 e A25, prescrive una serie di condotte da rispettare per chi transita nelle gallerie del Gran Sasso concordate ieri nell’incontro al ministero delle infrastrutture. Continua a leggere “Cambiamenti anti-urto per inquinare meno dal Traforo del Gran Sasso”

Emergenza Cinghiali, Smargiassi: ‘Il momento delle parole è finito’

Sovrappopolamento di  cinghiali per il presidente della commissione regionale vigilanza, Pietro Smargiassi, è ora di risolvere concretamente il problema e così chiede un tavolo di lavoro all’assessore regionale all’agricoltura Emanuele imprudente  sottolineando i rischi che si corrono sulle strade di notte a causa della presenza di questi animali che sono ormai una piaga anche per gli agricoltori. Continua a leggere “Emergenza Cinghiali, Smargiassi: ‘Il momento delle parole è finito’”

Il 3 aprile controlli a tappeto su strade e autostrade italiane

Dalle ore 6 del 3 aprile fino al 4 aprile su tutte le strade italiane saranno garantiti i controlli delle pattuglie della Polizia stradale contro gli  eccessi di velocità. Continua a leggere “Il 3 aprile controlli a tappeto su strade e autostrade italiane”

In bici in ciabatte e con le cuffie. Perso nel vuoto l’appello alle strutture che accolgono i ‘nuovi ciclisti’

Sulmona (Aq). In bici in ciabatte e con le cuffie, così questa mattina, come tutte le altre di tutti gli altri giorni, qualcuno pedala sulla strada in mezzo al traffico.

Continua a leggere “In bici in ciabatte e con le cuffie. Perso nel vuoto l’appello alle strutture che accolgono i ‘nuovi ciclisti’”

Pratola. Scuola d’infanzia a Pratelle: presentato un Esposto su Criticità stradali e strutturali

Pratola Peligna (Aq). Un esposto per evidenziare alcune criticità strutturali e stradali è stato presento stamane per l’edificio di via Codacchio che dal 12 febbraio ospita, provvisoriamente, circa 150 alunni della scuola d’infanzia.

Continua a leggere “Pratola. Scuola d’infanzia a Pratelle: presentato un Esposto su Criticità stradali e strutturali”

Al via i corsi Arta su Rischio d’incidente rilevante

Si svolgerà domani e giovedì a Pescara il corso di formazione Le aziende a rischio di incidente rilevante: il coordinamento delle azioni in emergenza, organizzato dall’Agenzia regionale per la tutela ambientale per il personale, in collaborazione con la direzione regionale dei Vigili del fuoco e con il dipartimento regionale del governo del territorio e politiche ambientali.

Continua a leggere “Al via i corsi Arta su Rischio d’incidente rilevante”

Strade dissestate, Mazzocca sollecita di nuovo le Province

Pescara. La Regione ha destinato alle strade provinciali abruzzesi oltre 100 milioni di euro fra fondi Masterplan, Fondo sviluppo e coesione, e finanziamenti straordinari, sopperendo in parte ai progressivi tagli dei trasferimenti governativi. Continua a leggere “Strade dissestate, Mazzocca sollecita di nuovo le Province”

Cervo sull’autostrada, incidenti a catena

L’Aquila. É stato soccorso il conducente di un Audi, ricoverato insieme alla moglie e al figlio nell’ospedale San Salvatore, l’uomo è in prognosi riservata ma mamma e figlio non risultano feriti, per gli incidenti di questa notte avvenuti sull’autostrada A/24 nei pressi dello svincolo di Torano causati probabilmente dalla presenza di un cervo sulla carreggiata. Continua a leggere “Cervo sull’autostrada, incidenti a catena”

Acquifero del Gran Sasso, l’Osservatorio indipendente sentito in Commissione

Si è da poco conclusa la seduta della seconda commissione consiliare convocata dal Presidente Petrucci su invito del consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Riccardo Mercante, per l’audizione dei comitati e le associazioni a sostegno dell’acqua del Gran Sasso.

Continua a leggere “Acquifero del Gran Sasso, l’Osservatorio indipendente sentito in Commissione”

Ieri chiusa oggi riaperta la strada per Fonte Romana

Campo di Giove (Aq). Ieri chiusa con ordinanza provinciale, oggi subito riaperta la strada che da Campo Di Giove conduce a Passo San Leonardo, esattamente a fonte Romana dal km 1 al km 8 con tanto di rassicurazioni del presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, in risposta alla lettera dello studio legale Masci e Berghella, intervenuto a richiesta dei titolari della struttura ricettiva, quella circolare e caratteristica, di Passo San Leonardo. Consigliamo di moderare la velocità sul tratto anche perché la Provincia ha rivisto i limiti di velocità non oltre i 30 km orari per molti tratti delle strade di sua competenza. (Aggiornamento del 27.4.2018)

Foto gentilmente concessa da Andrea Di Gregorio Continua a leggere “Ieri chiusa oggi riaperta la strada per Fonte Romana”

Necrostoria del Tubo. Metanodotti esplosi per frane, smottamenti, problemi agli impianti e cedimenti

L’anno nero dei metanodotti è stato sicuramente il 2004 con 8 esplosioni, una nel 2014, 3 nel 2015 sino ad arrivare all’incidente recentissimo di metà dicembre in Austria nella hub del gas naturale di Baumgarten, purtroppo una vittima e decine di feriti è l’amaro bilancio dell’esplosione. Sulle cause spesso è difficile fare chiarezza e così siamo ancora appesi al filo per sapere come mai sia esploso, nel 2015 a Mutignano di Pineto (Te), un metanodotto che è quasi la metà del diametro dei tubi che si vogliono interrare in valle Peligna. Nonostante questo, chi ambisce a creare uno snodo europeo del trasporto del metano continua a rassicurare sulle sue strutture che sarebbero sicure. Ieri su Tg3 Abruzzo, edizione delle ore 14, un altro portavoce della multinazionale del gas naturale ha fatto capire, con tono sereno e a modo, che i suoi metanodotti non sono mai esplosi a causa del sisma. I metanodotto in Italia esplodono per molto meno a leggere l’elenco degli incidenti dei gasdotti di questi ultimi anni ricostruito da Report-age.com.

Continua a leggere “Necrostoria del Tubo. Metanodotti esplosi per frane, smottamenti, problemi agli impianti e cedimenti”