Tag: Il Caso

Centrale Snam, metanodotti Larino-Chieti e Rete adriatica: una creatura enorme cova i futuri distretti minerari

Una gigantesca creatura sotterranea, nascosta ad appena 5 metri di profondità, a tratti si svela per i tanti passaggi che da una regione all’altra puntano ad autorizzare interventi per il trasporto del gas naturale. I segmenti in cui è stato frammentato il gasdotto Rete adriatica insegnano, ma se lo stesso metanodotto di 687 km fosse parte di un essere unico ancora più impressionante che trae linfa vitale dal Tap (Trans adriatic pipeline) della Puglia e striscia in Molise, sino in Abruzzo e al Nord e ancora al Sud con stoccaggi, giacimenti e metanodotti che lo sostengono come il Larino-Chieti? 

Continua a leggere “Centrale Snam, metanodotti Larino-Chieti e Rete adriatica: una creatura enorme cova i futuri distretti minerari”

La strada bianca dei luoghi di Wojtyla e della cucciola Morena d’asfaltare

Villavallelonga (Aq). Hanno deciso di difendere il cuore dell’habitat dell’orso bruno marsicano perché proprio là dove vogliono allungare una lingua d’asfalto, sul tracciato di un vecchio sentiero, a maggio scorso fu trovata, sola e in difficoltà, la cucciola Morena che il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise prese sotto la sua ala protettiva. L’orsetta, dopo una elaboratissima attività di recupero, è stata  restituita al suo habitat, ma soprattutto la strada bianca d’asfaltare è quella cara a Papa Giovanni Paolo II che la percorse più volte. “L’amministrazione comunale di Villavallelonga sta progettando una spesa di 500 mila euro per sistemare una strada che non ha alcun bisogno di sistemazione” chiariscono le 8 associazioni ambientaliste abruzzesi.

Continua a leggere “La strada bianca dei luoghi di Wojtyla e della cucciola Morena d’asfaltare”

Figlio violentato dal padre. Una perizia dell’esperta di psichiatria infantile chiarirà

Sulmona (Aq). E’ stato ascoltato questa mattina, nel corso di un incidente probatorio, il minore che avrebbe subito abusi sessuali dal padre 50enne di Sulmona.

Continua a leggere “Figlio violentato dal padre. Una perizia dell’esperta di psichiatria infantile chiarirà”

Referendum anti trivelle al voto. La Consulta dice sì al primo quesito

Roma. Visto che trivellare entro le 12 miglia dalla spiaggia non è più possibile occorrerebbe decidere che fare dei procedimenti in corso per ottenere i permessi a trivellare in quest’area interdetta dal primo gennaio. Procedimenti sospesi e titoli da rinnovare danno ancora possibilità di vita ai pozzi petroliferi là dove è stato ripristinato il divieto, per questo il Referendum è salvo, lo ha deciso la Consulta.

Continua a leggere “Referendum anti trivelle al voto. La Consulta dice sì al primo quesito”

Faglia del Morrone: la più pericolosa per l’Ingv e insistono con centrale e gasdotto Snam

Sulmona (Aq). Ad una decina di metri sotto la faglia del Morrone c’è qualche altra cosa e ad una decina di metri sopra la stessa faglia allora andrebbe osservato un principio, quello di precauzione, se la procedura è quella di autorizzazione della centrale di spinta metano Snam e del metanodotto Brindisi Minerbio che ricomprende il tratto di gasdotto Sulmona-Foligno, in fase finale di autorizzazione. Soprattutto per l’impianto fanno temere le  4 condotte parallele di collegamento (aggiunte a quelle del metanodotto da 120 cm di diametro ciascuna) e per non farci mancare niente il dissesto idrogeologico documentato, anche in passato nel vallone che accoglierà le coppie di condotte.

Aggiornamento 1, 2 e 3

Continua a leggere “Faglia del Morrone: la più pericolosa per l’Ingv e insistono con centrale e gasdotto Snam”

Tunnel per ridurre i tempi di percorrenza e isolare l’entroterra. Interventi sull’autostrada dei Parchi

Pescara. In cambio di altri 45 anni di gestione dell’Autostrada dei parchi Toto sarebbe disposto ad una serie di interventi sull’infrastruttura, senza chiedere finanziamenti pubblici, per accelerare i tempi di percorrenza da Pescara sino a Roma.

Continua a leggere “Tunnel per ridurre i tempi di percorrenza e isolare l’entroterra. Interventi sull’autostrada dei Parchi”

Semplici binocoli per evitare i cetacei nella tecnologica ricerca dell’Airgun tra Pescara e Ortona

Semplicemente giurassica è la fonte di energia che le compagnie petrolifere si ostinano a sfruttare, i Sapiens sapiens sono chiamati poi ad utilizzare dei semplici binocoli per attivare la ricerca tramite Airgun, una tecnica d’ispezione dei fondali marini utile a capire cosa si celi tra le rocce. A dir poco barocca è la misura di mitigazione e prevenzione prescritta per l’attività di ricerca sismica in mare. Per le esplorazioni petrolifere occorre garantire osservazioni in mare per eventuali avvistamenti di cetacei, e fin qui ci siamo. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Semplici binocoli per evitare i cetacei nella tecnologica ricerca dell’Airgun tra Pescara e Ortona”

No Snam. I 10 comandamenti degli ambientalisti Peligni

Sulmona (Aq).Siamo alla fase decisiva della ultra decennale vicenda Snam e i Comitati citradini per l’ambiente riassumono le loro motivazioni che, da 8 anni, li contrappongono al comportamento prevaricatore ed arrogante dei vari governi. Hanno condensato ke ragioni del loro no in 10 buone ragioni per battersi contro l’inutile e dannosa opera della Snam.

Continua a leggere “No Snam. I 10 comandamenti degli ambientalisti Peligni”

Ambientalisti: ‘Ritirate il piano spiaggia, pensate a far funzionare i depuratori’

Pescara. Nasce un coordinamento per fermare il piano spiaggia del Comune e vengono lanciate in rete diverse iniziative, sui social irrompe l’hashtag #iovogliovedereilmare a cui si aggiunge #vogliamoilmarepulito. Gli amministratori  sono restii, a quanto pare, a considerare le vere emergenze da risolvere: inquinamento del mare, scarichi abusivi e pessimo funzionamento dei depuratori.

Continua a leggere “Ambientalisti: ‘Ritirate il piano spiaggia, pensate a far funzionare i depuratori’”

Parco nazionale Costa teatina: 9 associazioni chiedono il decreto per ufficializzarne la nascita

Chieti. Sbagliare è umano, perseverare è diabolico e allora, dopo la sospensione del progetto della piattaforma petrolifera Ombrina, 9 associazioni abruzzesi vogliono evitare che si commetta lo stesso errore e  chiedono alla Regione l’immediato decreto per il Parco nazionale della Costa teatina, ovvero la firma del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per riconoscere ufficialmente un parco istituito per legge dal 2001.

Continua a leggere “Parco nazionale Costa teatina: 9 associazioni chiedono il decreto per ufficializzarne la nascita”

Trovata l’anziana scomparsa, al margine del fiume Vella

20160109_140847.jpgSulmona (Aq).  Giuseppa Mancuso è stata trovata alle 13.30, l’anziana era scomparsa  da 4 giorni.

Morta l’anziana scomparsa, il corpo trovato sul greto del fiume Vella

(2° aggiornamento) Purtroppo la signora è morta, a ritrovare il corpo dell’anziana 86enne scomparsa sono stati i Vigili del fuoco di Sulmona. La signora è stata trovata sulla sponda destra del fiume Vella. I piedi verso Nord, l’acqua copre 3 cm del corpo, torace verso l’alto. Ha un cappotto nero così come la descrivevano il giorno in cui è scomparsa. Il bastone però era poggiato su un albero di Alloro del margine sinistro del corso d’Acqua. A distanza di circa 10 metri in diagonale dal corpo. “Ha il volto insanguinato” così un agente descrive il ritrovamento appena fatto.
Sul posto il sostituto procuratore Aura Scarsella.

Aggiornamenti

Corso Ovidio Sud a richio, Ascom chiede l’intervento del sindaco

Sulmona (Aq). Ascom fidi ascom  servizi  chiede l’intervento dell’amministrazione comunale per ravvivare una parte importante del centro storico sulmonese. 

Continua a leggere “Corso Ovidio Sud a richio, Ascom chiede l’intervento del sindaco”

Arrestato stalker seriale, per la ex provocò allarme bomba in una scuola materna

L’Aquila. L’uomo sarebbe coinvolto in una ottantina di casi circa, con 14 vittime. É stata la Squadra mobile dell’Aquila, coordinata dal dirigente e vicequestore aggiunto Maurilio Grasso, ad arrestare Stefano Di Gregorio 38 anni originario di Preturo di L’Aquila, ex lavoratore della Croce Bianca ed esperto informatico, definito stalker seriale perché, ossessionato dalla sua ex, ha terrorizzato mezza L’Aquila seminando paura nel capoluogo e provocando persino un allarme bomba, ripetuto 3 volte nel giro di qualche mese, in una scuola materna della città.

Continua a leggere “Arrestato stalker seriale, per la ex provocò allarme bomba in una scuola materna”

Buoni mensa. La Civita:’Vince l’amministrazione della confusione, del passo avanti e dei 2 indietro’

Sulmona (Aq). Il pericolo è temporaneamente scampato sull’aumento dei buoni mensa per i giovani studenti degli istituti statali. Rincari rinviati al prossimo anno scolastico, ma quando sarà il momento però è il caso di pensare a rimodulare le tariffe e per il calcolo dei redditi di riferimento, volto a garantire esoneri e riduzioni del costo della mensa, andrebbe riconsiderato. Il  reddito Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) viene calcolato considerando anche i patrimoni mobiliari e immobiliare della famiglia. In valle Peligna però è un’ecatombe per l’occupazione. In breve, c’è chi ha casa, ma non lavora e il metodo terrebbe poco conto che nella maggior parte dei nuclei familiari i genitori sono disoccupati. Quest’ultima riflessione non è da sottovalutare per i futuri rincari del servizio di refezione scolastica. A prendere posizione è soprattutto il consigliere di opposizione Luigi La Civita: “La delibera che tentava di modulare il costo dei buoni pasto in base alle fasce di reddito, programmata nei tempi dagli uffici comunali, è stata gestita con i piedi dalla giunta comunale”.

Continua a leggere “Buoni mensa. La Civita:’Vince l’amministrazione della confusione, del passo avanti e dei 2 indietro’”