Tag: identità

Italica: “politica lontana dalla realtà”

“Solo con la cultura non si mangia, non si sfama un’intera popolazione non garantisci lavoro alle famiglie di un territorio orograficamente già penalizzato così interviene il movimwento d’identità e territorio Italica – Molti sono costretti a lasciare le aree interne non solo per lavorare, ma per curarsi. Persino gli anziani sono costretti, in questo periodo invernale, a viaggiare per i servizi sanitari che sono stati cancellati, anche a nostra insaputa, dall’ospedale di Sulmona. Nel cuore d’abruzzo la popolazione invecchia e gli ospedali si svuotano di servizi e personale. Possibile che si debba far finta di nulla  e poi cantare persino vittoria per aver recuperato qualche risorsa da destinare ai soliti rami secchi?”. Continua a leggere “Italica: “politica lontana dalla realtà””

La Valle Peligna Non Si Salva a Pezzi: Organizziamoci: l’appello di Italica

Sulmona (Aq).“Il vero problema è il decreto Lorenzin. É d’attaccare al cuore altrimenti pur vincendo qualche sparuta battaglia rischiamo di perdere la guerra che vede contrapposta alle aree interne una serie di interessi  impressionanti” Alberto Di Giandomenico, portavoce del Movimento Italica, chiama a raccolta coloro che hanno davvero a cuore il territorio abruzzese Continua a leggere “La Valle Peligna Non Si Salva a Pezzi: Organizziamoci: l’appello di Italica”

Il Buon Anno di Italica, senza ipocrisia e con rinnovato impegno per il 2019

Sulmona (Aq). Non è pura formalità l’augurio di Buon Anno d’Italica. Il presupposto è un rinnovato impegno del gruppo dalla parte dei più deboli e della popolazione. All’insegna della continuità dunque per costruire un buon futuro è l’obiettivo del Movimento d’identità e territorio che non mancherà di essere centrato perché utile a sostenere idee per lo sviluppo economico, culturale e sociale dell’intero comprensorio.

Continua a leggere “Il Buon Anno di Italica, senza ipocrisia e con rinnovato impegno per il 2019”

Pescara. Salvati i Pini rimasti: accordo raggiunto

Pescara. Non un capriccio come qualcuno ha cercato di far credere, ma sensibilità e nobili ragioni sono alla base delle proteste contro il taglio dei pini, 200 sono già finiti nel mirino dei taglia legna della città costiera. A confermarlo è il Coordinamento SalviAmo gli alberi che nel confronto con l’amministrazione comunale questo pomeriggio ha finalmente ottenuto che almeno gli alberi sani vengano salvati. Decine di fusti, probabilmente in salute, purtroppo sono già stati abbattuti e per i superstiti, della mattanza pescarese, scende in campo persino il Corpo forestale dello Stato per analizzarli e curarli,  solo quelli malconci e irrecuperabili verranno abbattuti.

Aggiornamento

Continua a leggere “Pescara. Salvati i Pini rimasti: accordo raggiunto”

Via del Santuario: 3 pini tagliati per sbaglio, al posto degli alberi d’abbattere

Pescara. Un quarto albero è stato salvato solo grazie al un messaggio su Whatsapp che un volontario del Coordinamento SalviaAmo gli alberi ha inviato all’assessore comunale Laura Di Pietro. Nel frattempo gli attivisti hanno dimostrato i gravi errori commessi nell’esecuzione dell’intervento.

Aggiornamento

Continua a leggere “Via del Santuario: 3 pini tagliati per sbaglio, al posto degli alberi d’abbattere”