Tag: guardia costiera

Moria dell’Epifania: 20 tartarughe spiaggiate

Sempre più frequenti gli spiaggiamenti sulla costa adriatica, in meno di una settimana una ventina di tartarughe finiscono sulla spiaggia, alcune ancora vive. Due anni fa, in questo stesso periodo, le tartarughe spiaggiate erano 9, con una sola sopravvissuta. Quest’anno, dal 4 al 6 gennaio lungo le coste d’Abruzzo e Molise, sono state rinvenute 19 tartarughe, 14 decedute (73,7%) e 5 in vita.

Continua a leggere “Moria dell’Epifania: 20 tartarughe spiaggiate”

Ermione, motonave Arta, salva 3 velisti in mare con lo scafo capovolto

La piccola Smeagol torna al mare ad accompagnarla Ermione

Dopo Bilbo, 31 kg di salute per la tartaruga marina che dal 29 aprile nuota libera al largo di Pescara, lunedì 9 luglio sarà la volta della piccola Smeagol che ad oltre un anno e mezzo dallo spiaggiamento, è tornata in ottima forma grazie alle cure del Centro recupero tartarughe marine Luigi Cagnolaro di Pescara. La piccola potrà finalmente tuffarsi nelle acque limpide dell’Adriatico, all’altezza dell’Area marina protetta Torre del Cerrano, in provincia di Teramo.

Continua a leggere “La piccola Smeagol torna al mare ad accompagnarla Ermione”

Impigliata e ferita da un grosso amo: salvata Tyrion.

Pescara. La testuggine è in grande difficoltà, annaspa a poche centinaia di metri da un natante. Più da vicino quelli dell’imbarcazione Sesula si accorgono che è ferita ed è anche impigliata. Insomma, l’animale non ha scampo.

Continua a leggere “Impigliata e ferita da un grosso amo: salvata Tyrion.”

Enorme Bozzolo di Catrame spiaggiato a Punta Aderci. Interviene il WWF Zona Frentana Costa Teatina onlus

Vasto (Ch). Un grande ammasso di catrame sulla spiaggia di Punta Penna, area protetta, è stato scoperto durante le operazioni di routine dal personale della cooperativa Cogecstre che gestisce la Riserva regionale di Punta Aderci.

Continua a leggere “Enorme Bozzolo di Catrame spiaggiato a Punta Aderci. Interviene il WWF Zona Frentana Costa Teatina onlus”

Sigilli alla discarica di Montesilvano. Niente registro su quanto scaricato a villa Carmine

Montesilvano (Pe). La Guardia costiera ha sequestrato oggi 21 mila m² d’immondizia della discarica di villa Carmine, forse non ancora ben caratterizzata secondo le dichiarazioni rilasciate dal Forum H2o. Sono stati messi i sigilli anche su 500 metri di percolato, sull’argine del fiume Saline, prodotto della decomposizione dei rifiuti e degli eventi meteorici (pioggia e neve), per anni rimasto fuori controllo.

Continua a leggere “Sigilli alla discarica di Montesilvano. Niente registro su quanto scaricato a villa Carmine”