Dopo Borgo Panigale Ortona trema per la nuova istruttoria sul’impianto Gpl

Ortona (Ch). Come mai nulla osta al progetto di Seastock srl che per l’area portuale intende realizzare un complesso da 25 mila m³ di Gpl da commerciare? A chiederselo preoccupato, dopo il grave incidente di Borgo Panigale, è il movimento Nuovo senso civico (Nsc).  Read more

Ortona. WWF su deposito Gpl: il neo sindaco si opponga subito al progetto con lettera al Mise

Ortona (Ch). Non mancano sfide d’affrontare e criticità ambientali da superare per la città che da poco ha rinnovato i vertici dell’amministrazione comunale. Alla neo amministrazione il WWF zona frentana e costa teatina chiede subito di esprimersi contro il deposito di Gas di petrolio liquefatti e di farlo inviando una missiva al ministero dello sviluppo economico che presto deciderà sull’impianto.

Read more

Attenzione al nuovo Porto che cementifica l’anima ortonese

Ortona (Ch). Nuovo porto di Ortona, cosa ruota attorno a questa infrastruttura? Le risposte sono arrivate dai relatori, il primo è il Capitano Pio Oliva, della Capitaneria di porto di Ortona ha fatto il punto della situazione domenica nell’incontro organizzato dall’associazione WWF Zona Frentana e Costa Teatina.

Read more

Procedura sbagliata per l’autorizzazione del deposito di Gpl ad Ortona

Ortona (Ch). Dopo le segnalazioni, il ministero dell’ambiente chiede alla Regione sulla mancata procedura nazionale di Valutazione d’impatto ambientale del deposito di gas propano liquido (o liquido di petrolio) della società Seastock. La Regione si sarebbe occupata dell’autorizzazione dell’impianto sottoponendo il progetto solo all’assoggettabilità a Via. La norma disporrebbe una Valutazione d’impatto ambientale di rango nazionale e, a quanto pare, la Regione non sarebbe nemmeno competente per l’autorizzazione del deposito.

Read more

Navi gasiere e 60 autocisterne a Lido Saraceni ogni giorno. Wwf e Legambiente: ‘Il deposito di gpl non si deve fare’

Ortona (Ch). Il mega deposito di gas di petrolio liquido non attrarrà turisti, ma tante navi gasiere in mare e tanti mezzi pesanti a terra. Sarà vicino al centro abitato, vicino a Lido Saraceni, vicino all’istituendo parco della costa dei trabocchi, adiacente all’avamporto, in prossimità dell’unico accesso al porto, canale indispensabile non solo per il passaggio di chi lavora nello scalo. Con il megadeposito di gpl ogni giorno saranno in circolazione, in media, una sessantina di autocisterne che percorrere la già trafficata via Cervana. Le associazioni Wwf zona Frentana costa Teatina e Legambiente hanno protocollato le osservazioni sul progetto per 25 mila m³ di gpl da stoccare sul porto, molo Nord, presentato dalla società Seastock Walter Tosto (ai sensi della direttiva Seveso III).

Read more

Niente Via per Progetto Gpl al porto di Ortona. Ambientalisti sul piede di guerra

Ortona (Ch). Documenti in formato Pdf di dimensioni tali da essere illeggibili ai non addetti ai lavori, sconti di valutazione e progetti che renderanno irrespirabile l’aria del porto di Ortona, ma gli ambientalisti non ci stanno e contestano aspramente la decisione presa sul deposito di Gpl da 25 mila metri cubi sulla diga foranea Nord, dalla Commissione Ccr-via, Comitato coordinamento regionale per la Valutazione d’impatto ambientale. Le associazioni abruzzesi a tutela dell’ambiente intraprendono una nuova battaglia. Undici giorni fa il progetto si affranca dalla Via perché per il Coordinamento regionale non ci sono impatti negativi o significativi sull’ambiente.

Aggiornamento

Read more