Tag: giunta

Di Giandomenico (Italica) sulla “nuova” Giunta Casini

Sulmona (Aq). “La giunta di salute pubblica appena formata dalla sindaca Annamaria Casini non risponde alla volontà popolare, disattende le aspettative di migliaia di cittadini che, a giugno 2016, scelsero con Casini di dare un taglio al passato, in una cruenta campagna elettorale tempestata di accuse e querele che i 2 candidati, alla carica di sindaco, si scambiarono maldestramente anche al ballottaggio” così Alberto Di Giandomenico, coordinatore del Movimento politico Italica identità e territorio, interviene sul nuovo esecutivo comunale definito appena ieri dalla prima cittadina di Sulmona. Continua a leggere “Di Giandomenico (Italica) sulla “nuova” Giunta Casini”

Caccia. La Giunta delibera il nuovo Piano faunistico regionale atteso da 20 anni

La giunta regionale, su proposta dell’assessore alle politiche venatorie Dino Pepe, ha deliberato il nuovo Piano faunistico regionale atteso da quasi 20 anni, sono a disposizione 60 giorni di tempo per presentare le Osservazioni. Continua a leggere “Caccia. La Giunta delibera il nuovo Piano faunistico regionale atteso da 20 anni”

Pronta la Giunta Scordella, delega all’Ambiente al Sindaco

Silvi (Te). Il primo sindaco della Lega in Abruzzo si fa in quattro per partire subito e far risplendere la perla dell’Adriatico, in men che non si dica nasce la giunta Scordella, tra le particolarità, il primo cittadino trattiene a sé la delega all’Ambiente. Continua a leggere “Pronta la Giunta Scordella, delega all’Ambiente al Sindaco”

La giunta è di nuovo servita, in campo un insegnante e un avvocato

Ingresso nell’esecutivo comunale della città dei confetti per Alessandro Bencivenga, insegnante, e Anna Rita Di Loreto, avvocato e la domanda sorge spontanea: quanto durerà questo nuovo assetto? “Si tratta di 2 persone di alto profilo pronte a portare avanti il nostro programma di mandato” ha dichiarato il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini. Continua a leggere “La giunta è di nuovo servita, in campo un insegnante e un avvocato”

Regione, ‘la misura è colma’ ultimatum di Art.1 Mdp Abruzzo al Partito democratico

“Il senso di responsabilità nei confronti della maggioranza non può entrare in contraddizione con il senso di responsabilità che abbiamo nei confronti dei cittadini abruzzesi – interviene in una nota  il Movimento Democratico e Progressista Abruzzo – Il risultato elettorale del 4 marzo è stato l’ultimo chiarissimo segnale che qualcuno continua ad ignorare e che in Abruzzo ha assunto i contorni di una disfatta”. Continua a leggere “Regione, ‘la misura è colma’ ultimatum di Art.1 Mdp Abruzzo al Partito democratico”

Stanziati oltre 4 milioni di euro per 5 piattaforme tra Pescara, Chieti e Teramo

Pronti i fondi regionali, stanziati, per realizzare e completare 5 piattaforme ecologiche in Abruzzo. Le risorse liquidate ammontano complessivamente a 4 milioni 215 mila euro. In parte destinate al completamento e potenziamento della piattaforma per il trattamento degli imballaggi di Loreto Aprutino (Pe) per 571 mila euro, al potenziamento e ristrutturazione di una piattaforma ecologica per circa 429 mila euro del Civeta di Cupello (Ch), al potenziamento della piattaforma per il trattamento imballaggi della Ecolan di Lanciano (Ch) per 286 mila euro, alla realizzazione di una piattaforma per il trattamento degli imballaggi a Teramo (2 milioni 429 mila euro) e al completamento e potenziamento, per 500 mila euro, della piattaforma per il trattamento degli imballaggi a Sant’Omero, in provincia di Teramo (fonte RegFlash).

Sotto lo sguardo di Ovidio il deserto. Carugno (PSI): ‘I licei tornino in centro storico’

Sulmona (Aq). Trattenendo a sé le deleghe dei più recenti ex assessori, il sindaco Annamaria Casini prova a superare l’impasse guardando con ottimismo all’approvazione del bilancio comunale, ma certe ambizioni degli amministratori fanno tentennare la maggioranza in consiglio. La proposta per quanto buona possa essere diventa un aberrante pretesto se legata ad una realtà che ha bisogno di ripartire, non cento progettando cattedrali nel deserto. Per questo Massimo Carugno, della segreteria nazionale del Partito socialista italiano, chiede di mantenere saldo il contatto con la realtà che la crisi endemica porta a scollare, in ogni settore, dove ormai l’esasperazione ha raggiunto livelli esponenziali. A palazzo San Francesco una profonda situazione di stallo riflette i suoi effetti in termini di scarsa operatività con proprietà venefiche che minacciano la sopravvivenza di gran parte della comunità. Continua a leggere “Sotto lo sguardo di Ovidio il deserto. Carugno (PSI): ‘I licei tornino in centro storico’”

Domani Consiglio comunale si discuterà di cambi in giunta, loculi cimiteriali e via del Cavallaro

Sulmona (Aq). Domani alla ore 16.30 è convocato il Consiglio comunale da discutere ci sono 10 punti, all’ordine del giorno.

Continua a leggere “Domani Consiglio comunale si discuterà di cambi in giunta, loculi cimiteriali e via del Cavallaro”

Cambi in Giunta e Super Assessorato. Italica, Di Giandomenico: ‘Vella, c’è da stupirsi?’

Sulmona (Aq). “Leggo questa mattina le dichiarazioni di Alessandra Vella, da poche ore ex assessore comunale rimasta stupita per la scelta, se non costrizione, del sindaco di Sulmona Annamaria Casini di mandarla via” Alberto Di Giandomenico, coordinatore di Italica Identità e territorio, interviene sulle ultime sorprese che ridefiniscono la composizione dell’esecutivo locale anche per la redistribuzione delle deleghe.

Aggiornamento

Continua a leggere “Cambi in Giunta e Super Assessorato. Italica, Di Giandomenico: ‘Vella, c’è da stupirsi?’”

Regione: è Aria di tempesta. Il nome della Rosa

L’Aquila. Voci di corridoio parlano di una imminente crisi di giunta regionale a palazzo Silone che verrebbe innescata da uno degli assessori, sostenuta da altri 2, ricollegabile alla formazione delle liste elettorali per le politiche che vorrebbero celebrare il prossimo 4 marzo.

Dipenderà tutto dall’eventuale ingresso e dal posizionamento che ad un congiunto dell’assessore regionale sarà garantito, dicono, a centro destra forse nelle liste di Forza Italia. Se fosse così, anche per la Regione si andrebbe alle urne considerando un probabilissimo interessamento romano del governatore d’Abruzzo, Luciano D’Alfonso. La corsa per le candidature è frenetica, in queste ore si sprecano tatticismi e contromosse. Trascorsa la notte conosceremo esiti, sconfitte e posizioni ai nastri di partenza. Stato a parte, ma comunque in competizione con il prossimo congiunto dell’assessore regionale, un altro primo cittadino Peligno va all’arrembaggio per conquistare gli ultimi posti utili, nelle fila di Forza Italia, e giungere sano e salvo a Roma. E se fosse conclusa la trattativa si tornerebbe al voto anche in certi Comuni appena rinnovati.

Edilizia scolastica: Interventi straordinari per 6 milioni di euro

Pescara. La giunta regionale ha deliberato un nuovo straordinario finanziamento per la messa in sicurezza delle scuole abruzzesi. Sarà acceso un altro mutuo che servirà alla realizzazione di interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico degli edifici scolastici.

Continua a leggere “Edilizia scolastica: Interventi straordinari per 6 milioni di euro”

Critiche al Rimpasto di Giunta: la reazione del Sindaco Casini su Facebook

Sulmona (Aq). Dalla sua bacheca Facebook alle ore 22, dopo una giornata tesa e colvulsa a palazzo San Francesco, Annamaria Casini reagisce alle polemiche che seguono il rimpasto lampo di giunta con il rimpiazzo immediato, ieri, degli assessori uscenti, Mario Sinibaldi, urbanistica e Paoli Santarelli che hanno decino di lasciare l’incarico e le deleghe. Entrano Nicola Angelucci e Stefano Mariani. La crisi si annunciava da giorni. Il cambio non piace alla città che soffre da mesi il totale immobilismo amministrativo e, com’è ovvio, solleva le polemiche tra le altre forze politiche che chiedono oggi di convocare un altro consiglio comunale per fare chiarezza sulla questione del rinnovo di parte dell’esecutivo comunale. La reazione del primo cittadino, a fine giornata, è un intervento fiume nel social che riportiamo integralmente mentre tentiamo di indovinare a quale professore il sindaco si riferisca (?) In questo suo recente post.

“Chi durante la sua sindacatura era abituato a cambiare assessori ogni 24 ore, adesso chiede un Consiglio straordinario sulla sostituzione di due assessori dimissionari? Mi sembra francamente il colmo – scrive Casini – Il Professore dichiara che questi sembrano gli ultimi giorni di Pompei, ma forse si riferisce a quelli che ho trovato io non appena insediata a palazzo San Francesco. Abbiamo ereditato una Città al collasso, una comunità in ginocchio e una situazione disastrosa. La fotografia che rappresentava la condizione socio economica era impietosa: molto del tessuto industriale era caratterizzato da cancelli chiusi; in dieci anni si sono susseguite chiusure di attività commerciali e in venti anni  zero programmazione, nessuna visione, zero costruzione di un paradigma di sviluppo economico territoriale. Tutto questo affonda le sue radici alla fine degli anni 90 quando è iniziato il lento inesorabile spopolamento della nostra città, quando molti giovani allora inaugurarono la lunga emorragia di migliori menti che altrove hanno dovuto cercare il loro futuro. Era una vecchia politica scellerata, i cui retaggi li sta pagando oggi il nostro territorio, mentre questa Amministrazione sta cercando di riavviare una macchina complessa, il cui processo di rinnovamento e radicale trasformazione non è di certo immediato. Caro Professore il cammino è lungo, tortuoso e in salita, ma nonostante tutte queste quotidiane sterili polemiche, che non giovano certamente alla Città, ce la faremo”. A fare cosa, è difficile sapere.

mariatrozzi77@gmail.com