Tag: genzana

Monitorata l’Orsa dei Parchi abruzzesi

È una femmina di 5 anni che pesa circa 120 chili e, da oggi, grazie alla rete di monitoraggio predisposta tra Abruzzo e Molise, potrà fornire notizie utili sull’estensione dell’areale dell’Orso bruni marsicano.

Continua a leggere “Monitorata l’Orsa dei Parchi abruzzesi”

Tranquilla passeggiata del sabato sera di un Orso Bruno Marsicano

Questa volta non sembra abbia fatto alcun danno eppure è stato inseguito, infastidito e immortalato. Non si sono visti cuccioli al seguito, ci hanno raccontato, non è collarato l’orso girovago di questa notte. Potrebbe trattarsi di  Peppina? Continua a leggere “Tranquilla passeggiata del sabato sera di un Orso Bruno Marsicano”

Ad Alta Quota con Ruffo per Rilanciare l’economia partendo dall’Ambiente

La montagna può garantire l’unione tra i Comuni e il rilancio dell’economia, è questa la formula per Paola Ruffo, candidata di Avanti Abruzzo, che condivide oggi un grande progetto per l’Ambiente.

Continua a leggere “Ad Alta Quota con Ruffo per Rilanciare l’economia partendo dall’Ambiente”

La vigilanza sulla Maiella vince sul vento che riaccende dei focolai

Wwf zona Frentana Onlus vigilanza Maiella Report-age.com 4.9.017Vigilanza, vigilanza e ancora vigilanza sui monti del Centro Abruzzo sotto attacco da giorni. Dopo l’incendio sul Gran Sasso e i 15 giorni in cui il monte Morrone è andato in fiamme, probabilissima la natura dolosa del rogo così anche altre montagne, da valle Gentile di monte Genzana a Roccapia e Pettorano sul Gizio, al monte Urano di  Prezza (Aq) e a Secinaro (Aq) nel parco regionale Sirente – Velino, sono stati organizzati dei servizi di volontariato per il controllo delle montagne, patrimonio d’Abruzzo, Regione verde dei parchi. Occhi aperti e attenti per le Guardie volontarie del WWF in servizio anti-incendio nel territorio del Parco nazionale della Maiella che hanno individuato, ieri sera, un pennacchio di fumo di un focolaio, di ritorno, riacceso dal forte vento e prontamente spento dalla protezione civile di Caramanico Terme (Pe), intervenuta immediatamente sul posto con i mezzi anticendio.

mariatrozzi77@gmail.com

Attività di vigilanza e presidio sull’area della Riserva del Genzana se ne discute oggi

Foto Maria Trozzi

Pettorano sul Gizio (Aq). La Riserva del monte Genzana Alto Gizio, in collaborazione con la Protezione civile di Pettorano sul Gizio, preso atto dei numerosi incendi che stanno interessando l’intera Valle Peligna, ha intenzione di convocare con carattere di urgenza, oggi alle ore 19 presso la sala conferenze di palazzo Zannelli, un incontro per promuovere un’attività di vigilanza e presidio sul territorio, con particolare attenzione alle vie di accesso all’area protetta.

Roccapia. In fumo la fascia esterna della Riserva del Genzana: dal fronte del Fuoco le notizie

Roccapia (Aq). É sicuramente la mano di un piromane quella che ha ridotto in cenere il bosco in un incendio che da ieri a Mezzogiorno, sulla fascia esterna della Riserva naturale del monte Genzana a Roccapia, impegna squadre di vigili del fuoco, carabinieri forestali, un canadair e i volontari della Protezione civile di Pettorano sul Gizio (Aq). Da una prima stima dei danni sarebbero 20 gli ettari di vegetazione bruciati a valle Gentile. L’incendio si sarebbe sviluppato da alcuni petardi sparati nella tarda mattinata di ieri, Ferragosto.

Aggiornamento 1, 2 e 3

Continua a leggere “Roccapia. In fumo la fascia esterna della Riserva del Genzana: dal fronte del Fuoco le notizie”

Blues in Memoria di Biagio, Orso fucilato: 2 anni dalla scomparsa

Fermate tutti gli orologi, isolate il telefono, camminate nel bosco in ricordo di Biagio, Orso bruno marsicano fucilato mentre era in cerca di cibo.

Aggiornamento

Continua a leggere “Blues in Memoria di Biagio, Orso fucilato: 2 anni dalla scomparsa”

Orsi confidenti. Dalla Parte dell’Orso: “Estendere la responsabilità del Parco oltre i confini”

Pettorano sul Gizio. Ciò che successo a settembre tra Pettorano sul Gizio e Roccapia ha dell’incredibile. Sembra proprio che gli orsi confidenti si siano orientati, da quelle parti, per un percorso che frena il languore allo stomaco, all’ora di cena, per una sentiero appetitoso che però può rivelarsi pieno d’insidie e pericoli, non solo per l’orso. Una strada dell’orso che purtroppo non è una inclusa nella fascia di protezione esterna del parco e così l’associazione Dalla Parte dell’Orso chiede Al Parco Majella Morrone misure di prevenzione e di risarcimento danni, causati dall’orso, anche in quelle aree dove l’ente per il momento non ha alcuna responsabilità come il territorio compreso fra Pettorano e Roccapia. Dopo ‘evento eccezionale che la scorsa estate ha portato all’uccisione di un orso e a messo in subbuglio intere località montane per la presenza di più ordìsi confidenti, l’associazione Dalla Parte dell’Orso chiede alle autorità del parco di garantire la conservazione degli orsi intervenendo sulla mitigazione dei conflitti.
Continua a leggere “Orsi confidenti. Dalla Parte dell’Orso: “Estendere la responsabilità del Parco oltre i confini””

La futura culla dell’orso tra il Parco Majella e la Riserva del Genzana

Pagina Parco Majella Orsa con cuccioli nell'area protettaEntroterra abruzzese. Una femmina di orso con 2 cuccioli nati quest’anno è stata avvistata nei giorni scorsi nel Parco nazionale della Majella. Ne avevamo trattato i primi di settembre parlando della strada dell’orso che, attraverso la Riserva regionale naturale monte Genzana Alto Gizio, consente ai plantigradi di spostarsi dal Pnalm al Parco della Majella, ma per le condizioni di sicurezza di strade e punti di passaggio gli enti che dovrebbero tutelare l’Ursus arctos marsicanus non sembrano stare al passo con l’Orso bruno marsicano. Continua a leggere “La futura culla dell’orso tra il Parco Majella e la Riserva del Genzana”

Dal Pnalm alla Majella la strada dell’Orso attraverso la Riserva Genzana

Entroterra abruzzese. Abbiamo fatto centro la Orsettisettimana scorsa con la breve inchiesta sugli avvistamenti degli orsi nell’area della Majella perché oggi i Parchi nazionali d’Abruzzo e la Riserva del monte Genzana confermano quanto segnalato da Report-age.com. Da qualche tempo gli agenti del Corpo forestale dello Stato rilevano la presenza di orsi nell’area di connessione tra il Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise e il Parco Nazionale della Maiella, lo annuncia il Pnalm in un comunicato congiunto con il Parco nazionale della Majella e la Riseva regionale, sottolineando che la linea di passaggio dell’Orso bruno marsicano sarebbe proprio quella che insiste sul territorio della Riserva naturale regionale monte Genzana alto Gizio e così le zone limitrofe.  

Continua a leggere “Dal Pnalm alla Majella la strada dell’Orso attraverso la Riserva Genzana”