Tag: fucino

Maxi-sequestro a Trasacco: i Nas requisiscono 300 kg di prodotti dolciari scaduti

Circa 300 chili di alimenti scaduti, tra materie prime per gelati, dolci e prodotti lattiero caseari, sono stati sequestrati a Trasacco, nell’aquilano, dai Carabinieri del Nucleo anti sofisticazione (Nas) Pescara che anticipano con questa operazione i controlli atti ad evitare brutte sorprese durante le feste di Pasqua. Continua a leggere “Maxi-sequestro a Trasacco: i Nas requisiscono 300 kg di prodotti dolciari scaduti”

Terremoto in Marsica di Magnitudo 4.2 a Collelongo

Torna la paura nell’aquilano, il primo giorno dell’anno, con una scossa di terremoto in Marsica registrata alle ore 19.37 e localizzata a 3 km Ovest (W) di Collelongo, nell’aquilano, ad una profondità di 17 km nell’area della piana del Fucino. Così segnala la sala sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) di Roma. Continua a leggere “Terremoto in Marsica di Magnitudo 4.2 a Collelongo”

Fucino: 50milioni di euro per potenziare il sistema idrico della Piana un tempo ricca d’acqua

Nella conca del Fucino un tempo esisteva un lago prosciugato interamente dopo la metà dell’800. Al contrario oggi è necessario investire circa 50 milioni di euro in un progetto “..per ridurre la carenza idrica nella piana del Fucino e quindi sostenere le attività agricole presenti sul territorio” ha spiegato oggi il presidente/senatore Luciano D’Alfonso.

Continua a leggere “Fucino: 50milioni di euro per potenziare il sistema idrico della Piana un tempo ricca d’acqua”

Stato pietoso in Marsica per la depurazione: la denuncia del Wwf Abruzzo Montano

Il Wwf Abruzzo montano torna sul pietoso stato della depurazione in Marsica, dopo la maxi multa da 25 milioni di euro comminata all’Italia che dal 2012 è sotto procedura d’infrazione con oltre 100 Comuni non in regola.

Aggiornamento Continua a leggere “Stato pietoso in Marsica per la depurazione: la denuncia del Wwf Abruzzo Montano”

Piantagioni di marijuana in Marsica: smantellato clan della Camorra

In 8 finiscono in manette per associazione finalizzata alla coltivazione e al traffico illecito di sostanze stupefacenti, su esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale dell’Aquila, a firma del giudice Guendalina Buccella, richiesta dalla Direzione distrettuale antimafia del capoluogo di regione (Dia).

Aggiornamento Continua a leggere “Piantagioni di marijuana in Marsica: smantellato clan della Camorra”

Siccità. Chiesto il Monitoraggio dei Fiumi e dell’Acqua Potabile in Abruzzo

Calura e di siccità mette a dura prova il sistema idrico regionale con alcune aree già in stato di profonda crisi e con la gran parte dei fiumi sotto il livello medio di questa stagione.

Continua a leggere “Siccità. Chiesto il Monitoraggio dei Fiumi e dell’Acqua Potabile in Abruzzo”

Fucino: è  gia siccità. M5S  chiede misure di mitigazione 

Con il caldo torna il rischio siccità nel  Fucino e prima che si trasformi in emergenza è necessario che le amministrazioni comunali intervengano predisponendo misure di mitigazione e che gli agricoltori comprendano la necessità di utilizzare in modo responsabile la risorsa idrica.

Interviene il consigliere regionale Gianluca Ranieri per chiedere alle amministrazioni dei comuni della piana del Fucino,  che ancora non l’abbiano fatto,   un’ordinanza che vieti l’emungimento dell’acqua perlomeno 3 giorni a settimana in modo da consentire ai canali di riempirsi. Alle ordinanze, ovviamente, dovrà poi seguire un controllo serrato degli organi preposti affinché ci sia certezza che le regole stabilite vengano rispettate: “È opportuno richiedere l’intervento del prefetto perché vengano predisposti gli adeguati controlli e si riesca così ad evitare che alcuni si avvantaggino a danno di altri – dugferisce il consigliere – Siamo solo a giugno e il problema già comincia a farsi sentire, cosa succederà ad agosto se non interveniamo subito? Alle misure di mitigazione dovranno poi seguire azioni incisive di regolazione e normalizzazione  degli emungimenti, in attesa che venga avviata l’opera di infrastrutturazione irrigua che il territorio attende da anni – conclude il consigliere pentastellato – in primo luogo con il censimento dei pozzi privati e l’individuazione dei pozzi abusivi che costituiscono un danno all’intera comunità degli agricoltori”.  

Fugge per evitare l’arresto, albanese in manette

San Benedetto dei Marsi (Aq). É stato fermato per un semplice controllo Urim Murra albanese 23enne che appena visti i Carabinieri se l’è data a gambe levate perchè destinatario di un ordine di carcerazione. I militari dell’Arma lo hanno preso e assicurato alla giustizia.

Continua a leggere “Fugge per evitare l’arresto, albanese in manette”

Impianto trattamento rifiuti, per la Via occorrono studi approfonditi sull’impatto ambientale

L’Aquila. Occorrono elaborati più approfonditi sull’impatto ambientale dell’impianto progettato ad Aielli (Aq) che la Ekorec snc dovrà fornire se intende continuare l’iter per l’autorizzazione dell’installazione per il trattamento e recupero di rifiuti speciali e urbani (circa 84 mila tonnellate l’anno), non pericolosi, provenienti dalla pulizia (spazzamento) stradale, dalla manutenzione delle caditoie, dall’eliminazione delle sabbie dei depuratori in aggiunta a  pietrisco ferroviario e fanghi. 

Continua a leggere “Impianto trattamento rifiuti, per la Via occorrono studi approfonditi sull’impatto ambientale”

Spacciatore marocchino di nuovo arrestato in Marsica

Celano (Aq). È finito di nuovo in manette stanotte per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Monir Abdelfatt.

L’immigrato 25enne, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, è stato arresto dai carabinieri delle stazioni di Celano e San Benedetto dei Marsi, nell’aquilano. Lo straniero era già stato beccato lo scorso novembre quando, in località Cintarella, è stato sorpreso con 9 dosi di cocaina occultate nelle scarpe. Finì in manette, ma fu subito liberato. I carabinieri hanno indagato in questi mesi su un’attività del giovane straniero segnalato per spaccio a Borgo Ottomila e, dopo un servizio di osservazione, tracciandone gli spostamenti, lo hanno sottoposto a controllo in una strada interpoderale del Fucino. Il giovane ha nascosto negli abiti 2 panetti di 200 grammi di hashish. Con la perquisizione di un immobile nei pressi, occupato dal giovane, sono state rinvenute altre 4 dosi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale atto al confezionamento dello stupefacente. L’arrestato è stato tradotto in carcere su disposizione della procura della Repubblica del tribunale di Avezzano.

Maxi sequestro di Marijuana: oltre 6 tonnellate a Luco dei Marsi

Un fondo agricolo lavorato a granturco a Luco dei Marsi, sulla Strada 40 del Fucino che nascondono piante di marijuana. I militari dell’Arma hanno documentato le attività di produzione e raccolta della sostanza stupefacente anche nella piantagione di Gianfranco Scipioni, marsicano di 43 anni e dei 2  figli della compagna, Veronica Casillo,  napoletana 18enne a cui sono stati concessi i domiciliari (30.9.2016) e il fratello, deferito in stato di irreperibilità, introvabile al momento del blitz (arrestato mesi dopo ndb).

Aggiornamento 1 e 2 Continua a leggere “Maxi sequestro di Marijuana: oltre 6 tonnellate a Luco dei Marsi”

Powercrop ricorre al Tar. Comitato del No: ‘La strada intrapresa dalla Regione non è risolutiva’

Avezzano (Aq). Il castello di ragioni che ha portato al diniego dell’autorizzazione della centrale a biomassa sembra scricchiolare alla notizia del ricorso, al Tribunale amministrativo regionale, della Powercrop. Occorre chiudere immediatamente il procedimento di ritiro, in autotutela, del parere favorevole rilasciato dalla Regione nel 2010 e approvare subito la fascia contigua della Riserva del Salviano, è  l’unica cosa da fare per scongiurare l’installazione, a detta del Comitato che si oppone all’impianto previsto a Borgo Incile.

Continua a leggere “Powercrop ricorre al Tar. Comitato del No: ‘La strada intrapresa dalla Regione non è risolutiva’”

Maxi sequestro di droga in Marsica. I carabinieri arrestano 2 marocchini

Avezzano (Aq). Duro colpo inferto oggi dai Carabinieri al traffico di stupefacenti tra l’Abruzzo e le Marche. Trentacinque kg di hashish, quasi 1 kg di cocaina e 7 mila euro sono stati sequestrati dai militari delle compagnie carabinieri di Avezzano e Fermo. Continua a leggere “Maxi sequestro di droga in Marsica. I carabinieri arrestano 2 marocchini”