Tag: frantoi

Olio quest’anno in Abruzzo è abbondante e di qualità eccellente

Fila tutto liscio come l’olio per il raccolto di quest’anno con una produzione superiore al  52% rispetto al 2018, anno che a sciagure per l’olivo, è secondo solo al 2016. L’Abruzzo offrirà, secondo le previsioni della Confederazione italiana agricoltori (Cia), un olio extravergine d’oliva di qualità quest’anno. Risulta dall’indagine eseguita dagli osservatori di mercato di Cia agricoltori italiani, Italia olivicola A associazione italiana frantoiani oleari. Continua a leggere “Olio quest’anno in Abruzzo è abbondante e di qualità eccellente”

Frantolio 2019 e Buon Olio Peligno questa fine settimana a Vittorito

Vittorito (Aq). La manifestazione Frantolio è in programma sabato a partire dalle ore 18 e domenica, la premiazione dei produttori e la consegna dei vessilli alle città dell’Olio è prevista dalle ore 16 nella nuova scuola elementare. Continua a leggere “Frantolio 2019 e Buon Olio Peligno questa fine settimana a Vittorito”

Frantoi aperti a Navelli e valle del Tirino nel week end

Navelli (Aq). Olio extra vergine di oliva di qualità in Abruzzo e l’obiettivo di Frantoi aperti è di promuovere le coltivazioni olivicole nelle aree pedemontane, con 2 giornate in programma sabato e domenica 25 novembre nei comuni della valle del Tirino (Capestrano, Ofena e Carapelle Calvisio).

Continua a leggere “Frantoi aperti a Navelli e valle del Tirino nel week end”

Emergenza Sansa? Un Bluff per riattivare il sansificio. Le rivelazioni di Nuovo senso civico

Treglio (ch). La strategia dell’emergenza, adottata dal sansificio per raggiungere l’obiettivo di riaccendere le caldaie fallisce miseramente. Accogliamo in questa pagina il punto di vista del movimento Nuovo senso civico (Nsc) in prima linea per la battaglia a tutela della salute e dell’ambiente della comunità frentana. 

Continua a leggere “Emergenza Sansa? Un Bluff per riattivare il sansificio. Le rivelazioni di Nuovo senso civico”

Fiumi teramani sotto attacco. Acque nere nel Tordino e nell’affluente Fiumicino

Teramo. Potrebbe trattarsi di residui delle lavorazioni dei frantoi scaricati nei corsi d’acqua teramani. Potrebbe dipendere da questo il liquido scuro che scorre nel fiume Tordino e nel suo affluente Fiumicino. Sono ancora nel mirino i due canali tanto che il Wwf Teramo è costretto di nuovo a segnalare l’inquinamento, di queste ore, al Corpo forestale dello Stato denunciando che le acque e il fondo del fiume Tordino appaiono completamente neri a valle del ponte della strada provinciale San Nicolò – Castellalto – Canzano. Stesse condizioni per il torrente Fiumicino nel tratto a valle del ponte della ferrovia quasi a monte della confluenza nel Fiume Tordino.

Continua a leggere “Fiumi teramani sotto attacco. Acque nere nel Tordino e nell’affluente Fiumicino”