Tag: francavilla al mare

Divieto nelle 12 miglia? Un pozzo petrolifero in sospeso a poche bracciate dalla riva

Francavilla al Mare (Ch). A poche bracciate dalla riva di Francavilla un pozzo petrolifero resta in sospeso. Il ministero dell’Ambiente non ha ancora chiuso la procedura del progetto Elsa2. Stessa cosa fece con la piattaforma Ombrina mare 2 la cui fine era già segnata dal decreto Prestigiacomo, il progetto è stato trascinato sino ai giorni nostri mobilitando il mondo ambientalista per scongiurarne l’autorizzazione resa possibile con il decreto Sblocca Italia. A lanciare l’allarme sul pozzo Elsa è la Stazione ornitologica abruzzese (Soa) che diffida il ministero dell’ambiente a chiudere la procedura di Valutazione di impatto ambientale, con il diniego, per il progetto che sopravvive nonostante il divieto di ricerca nelle 12 miglia marine scattato 10 mesi fa con la legge di stabilità (2016).

Continua a leggere “Divieto nelle 12 miglia? Un pozzo petrolifero in sospeso a poche bracciate dalla riva”

Tutela dei fiumi: Wwf parte civile nel procedimento sul mancato funzionamento dei depuratori in provincia di Teramo

Teramo. All’udienza preliminare di domani mattina il Wwf Italia depositerà la propria dichiarazione di costituzione di parte civile nel procedimento penale dinanzi al Tribunale di Teramo contro ex amministratori e tecnici della Ruzzo reti spa per fatti, risalenti a diversi anni fa, relativi al mancato o insufficiente funzionamento dei depuratori di villa Rosa, Alba Adriatica, Sant’Omero, Sant’Egidio, Nereto e Corropoli.

Continua a leggere “Tutela dei fiumi: Wwf parte civile nel procedimento sul mancato funzionamento dei depuratori in provincia di Teramo”

Addio paesaggio. Oltre 220 km di costa cementificati. Ancora peggio col silenzio assenso della Legge Madia

Abruzzo. Cancellati 222 chilometri di paesaggi costieri, al ritmo di 8 km al giorno in 20 anni, malgrado i vincoli di edificabilità della legge Galasso. Male, più dell’Abruzzo, la Calabria (65%) e non è da meno la regione Lazio. Terzo posto meritatissimo alla regione verde d’Europa (sic!) che ha relegato al paesaggio naturalistico solo il 36,4% della costa, il resto è stato completamente cementificato. Parliamo di 91 km di costa mutate in colate di cemento su un totale di 143 km, insomma da Silvi (Te) a Montesilvano (Pe), da Francavilla al Mare(Ch) a Torino di Sangro sino a Vasto, nel teatino, centinaia di palazzi e residence per giunta vuoti e al limitar della spiaggia. Continua a leggere “Addio paesaggio. Oltre 220 km di costa cementificati. Ancora peggio col silenzio assenso della Legge Madia”

Rifiuti tombati nella cava di Magliano. Sequestrati immobili per 2 milioni di euro

L’Aquila. Sono stati sottoposti a sequestro preventivo 4 abitazioni a Roma, Magliano de’ Marsi (AQ) e Francavilla al Mare (CH), della ditta Celi Calcestruzzi spa di proprietà dei fratelli Franco e Sergio Celi, con sede in Massa D’Albe (Aq),  per un valore di circa 1 milione e 800 mila euro. Continua a leggere “Rifiuti tombati nella cava di Magliano. Sequestrati immobili per 2 milioni di euro”