Tag: forum h2o

Il colpo di coda dell’Asse attrezzato nel Piano portuale

Pescara. Il capoluogo adriatico ha il suo Piano regolatore portuale appena approvato dal consiglio regionale, ma l’emergenza dragaggio sembra quasi spingere a contenuti che il Forum H2O qualifica folli, scopriamo perché.

Continue reading “Il colpo di coda dell’Asse attrezzato nel Piano portuale”

Mercurio oltre i limiti nei pesci del Pescara: Nemmeno l’ombra di divieti di pesca e messa in sicurezza

Basta gridare ai 4 venti e solo dai giornali per pesci su 18 che a valle della discarica di Bussi superano i limiti di legge per il mercurio. Se i valori sono fuori norma, non tanto per il mercurio quanto per il cromo a Manoppello (Pe) però, si facciano le ordinanze di divieto di pesca o si taccia. L’ambiente non è una passerella per disadattati. 

Aggiornamento

Continue reading “Mercurio oltre i limiti nei pesci del Pescara: Nemmeno l’ombra di divieti di pesca e messa in sicurezza”

Milioni di euro per contenere 1/7 delle piene del Pescara

Molto costeranno e poco conterranno le vasche di esondazione per il fiume Pescara. La faraonica impresa solleva dubbi megagalattici nonostante il parere favorevole della commissione Via regionale. Ispirandosi all’Esodo biblico, qualcuno potrebbe improvvisarsi Mosè.

Continue reading “Milioni di euro per contenere 1/7 delle piene del Pescara”

Commissariare il Sistema idrico integrato? Forum H20: ‘Abbiamo già dato’

Pescara. “Dal sindaco di Pescara (Marco Alessandrini ndb) al presidente della Regione (Luciano D’Alfonso ndb) è un rincorrersi di dichiarazioni per chiedere un commissariamento sul Sistema idrico integrato al governo nazionale. Si propone l’uomo (o la donna) solo/a al comando per risolvere i problemi – scrive in una nota il Forum H2o – Peccato che per questi amministratori la storia non sembra essere maestra di vita”.

Continue reading “Commissariare il Sistema idrico integrato? Forum H20: ‘Abbiamo già dato’”

Pettorano, scarichi a luglio, il sindaco: valori nella norma. Limiti caserecci per i depuratori non autorizzati

Pettorano sul Gizio (Aq).  É inutile menar il can per l’aia per la depurazione. Il sindaco Pasquale Franciosa interviene sugli esiti delle analisi pubblicati per il primo e secondo trimestre 2016 dall’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta). Per il primo cittadino è solo il  piccolo depuratore della frazione di Vallelarga ad aver avuto qualche problemino con il Cloro attivo, risolto poi dalla società che gestisce l’impianto.

Archivio

Continue reading “Pettorano, scarichi a luglio, il sindaco: valori nella norma. Limiti caserecci per i depuratori non autorizzati”

Balneabilità in Abruzzo: ecco dove non è il caso di fare il bagno

In Abruzzo è caos balneazione. La fetta di mare Adriatico abruzzese è la più inquinata secondo le risultanze delle recenti analisi di Goletta verde (Legambiente). Atri divieti di balneazione si aggiungono a quelli precedenti e permanenti.

Depurazione in Abruzzo ‘Siamo nella.. fogna’ il Forum H20 commenta i dati Arta

Potenziare i depuratori, bonificare le discariche e curare le infrastrutture esistenti chiede il Forum H20 dopo l’analisi dei dati aggiornati (il 2.8.2016 risultano purtroppo incolonnati male) sulla depurazione in Abruzzo, diffusi dall’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta). Il movimento per l’Acqua mette in chiaro che ci sono delle priorità da rispettare e che la depurazione è una di queste. La Regione però dedica alla risistemazione di tutti gli impianti di depurazione abruzzesi la stessa somma che stanzia per sistemare 5 km della Fondovalle Sangro, strada extraurbana. Nessuno è contrario a quest’ultimo intervento, ma il superfluo delle opere faraoniche non può e non deve avere la precedenza sui servizi indispensabili. 

Aggiornamento 2.8.2016: dati sbagliati per un errore d’impaginazione 

Continue reading “Depurazione in Abruzzo ‘Siamo nella.. fogna’ il Forum H20 commenta i dati Arta”

Lievita il costo e raddoppiano i posti di lavoro per le bretelle Toto, parla l’ad Ramadori

Nel giro di un giorno i costi del progetto Toto lievitano di circa un miliardo e contestualmente raddoppiano i posti di lavoro che garantirebbe: 20 mila. Anche il Forum H20 segnala il fatto seguendo un’intervista di Danilo Fumiento, corrispondente Tg3 Abruzzo, all’amministratore delegato di Strada dei Parchi Cesare Ramadori.

Continue reading “Lievita il costo e raddoppiano i posti di lavoro per le bretelle Toto, parla l’ad Ramadori”

Fanghi di dragaggio in mare a Punta aderci, la denuncia del Forum H2O

Vasto (Ch). Sarebbero oltre 33 mila m³ i fanghi che verranno scaricati in mare proprio dinanzi Punta Aderci, tra le spiagge più belle d’Abruzzo. Il Forum H2O denuncia il fatto e vuole vederci chiaro sul materiale da scaricare, in due fasi, proveniente dall’avamporto di Vasto e in parte destinato anche ad un ripascimento a Casalbordino, sempre in provincia di Chieti.

Continue reading “Fanghi di dragaggio in mare a Punta aderci, la denuncia del Forum H2O”

Gasdotto Larino Chieti: Italia corridoio e colonia del gas da vendere in Europa

L’Italia colonia, hub del gas, è ormai a servizio delle società gasiere che intubano interi territori della Penisola, spesso in aree a massimo rischio sismico e a rischio idrogeologico, tutto per rivendere il metano all’Europa a spese dei cittadini dello stivale, con i costi fissi in bolletta che schizzano alle stelle. La scusa che si mette innanzi, sempre la stessa, è l’approvvigionamento, ma in casi di crisi energetica di gas ce n’è abbastanza, anzi troppo in Italia! Il prossimo 19 aprile il Comitato valutazione di impatto ambientale (Via) esaminerà il progetto per l’ennesimo mostro da realizzare: il gasdotto Larino-Chieti. Progetto presentato dalla società Gasdotti Italia, fondo di investimenti londinese Eiser global infrastructure fund, che si lega alla pianificazione decisa per l’Italia da intubare e ridurre a colonia delle multinazionali.

Continue reading “Gasdotto Larino Chieti: Italia corridoio e colonia del gas da vendere in Europa”

Si scarica nel fiume quando il depuratore non c’è o non funziona

Teramo. Solo la provincia di Teramo rende noti i dati sui depuratori comunali non autorizzati allo scarico e le sanzioni comminate agli trasgressori. Per il resto delle province mancano i dati e i depuratori o questi sono inutilizzabili.  Il risultato è sempre lo stesso: si scarica direttamente nel fiume.

Continue reading “Si scarica nel fiume quando il depuratore non c’è o non funziona”

Acqua di falda l’Italia è nei guai e l’Abruzzo è proprio scarso

Per il Forum H20 perdiamo acqua da tutte le parti, parliamo del patrimonio idrico nazionale e regionale e il movimento ambientalista abruzzese lancia l’allarme: l’acqua di falda, quella sotterranea, è a rischio e  in Abruzzo la qualità dell’acqua è per la gran parte scarsa.

Continue reading “Acqua di falda l’Italia è nei guai e l’Abruzzo è proprio scarso”

Dati depurazione: all’Arta manca il software di Abruzzo engineering

L’Aquila. Tutta la verità sui dati pubblicati per gli impianti di depurazione? Bene, anzi male, sono incompleti, parola di Arta Abruzzo e nel sito ufficiale dell’Agenzia regionale per l’ambiente si spiegano anche i motivi dei dati mancanti. L’Agenzia regionale continua ad essere dotata solo d’aria. La colpa non è dei tecnici e degli esperti che vi lavorano se, nei tempi previsti, non è stato fornito il software, promesso dalla Regione, che doveva essere realizzato da Abruzzo engineering, società salvata dal consiglio regionale con una variazione di bilancio che lo scorso luglio ha impegnato (soldi nostri) 7 milioni e mezzo di euro, per coprire e garantire  lo stipendio a 180 persone.

Continue reading “Dati depurazione: all’Arta manca il software di Abruzzo engineering”