Tag: fiume

Scarichi di Attività Commerciali nel Torrente Raio all’Aquila

L’Aquila. Nel torrente Raio sarebbero finiti i liquami di un centro commerciale così le acque di scolo del piazzale a servizio. A scoprire e denunciare il fatto i Carabinieri forestali del capoluogo abruzzese con l’ausilio dei tecnici dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) Abruzzo e la società Gran Sasso acqua.

Aggiornamento Continue reading “Scarichi di Attività Commerciali nel Torrente Raio all’Aquila”

Rifiuti pericolosi in Molise abbandonati lungo il fiume Trigno

Campobasso. Eternit e pezzi di cemento abbandonati nel Comune di Petacciato, sul caso indagano i Carabinieri forestali.

Dossier Se la Mafia c’è nell’isola che non c’è

Continue reading “Rifiuti pericolosi in Molise abbandonati lungo il fiume Trigno”

Megalò. Dubbi sulle autorizzazioni delle Protezioni contro le alluvioni

I lavori di realizzazione dell’argine fluviale con le protezioni in acciaio infisse, al suolo, nel tentativo di riparare il centro commerciale Megalò da eventuali alluvioni sarebbero stati eseguiti senza la prescritta autorizzazione preventiva del Genio civile, indispensabile in area sismica 2 (artt. 94 e 95 dpr 380/01). Così il pubblico ministero del tribunale di Chieti, Maria Domenica Ponziani, ha citato a giudizio il legale rappresentante della Sile Massimo Locatelli, del direttore dei lavori Domenico Merlino e dei legali rappresentanti delle ditte esecutrici dei lavori stessi Emoter srol, Federica Colanzi, e Pasqual Zemiro srl e Marilena Gatto, spiega in una nota il Wwf.

Aggiornamento Continue reading “Megalò. Dubbi sulle autorizzazioni delle Protezioni contro le alluvioni”

Megalò 2 Costruzioni a ridosso del fiume: le Ragioni del No

Venerdì il Tribunale amministrativo regionale (Tar) esaminerà i ricorsi legati alla costruzione di un secondo centro commerciale sul bacino di Chieti Scalo a ridosso del fiume Pescara. Per il caso Megalò2 tutte le questioni sono state raggruppate in un unico procedimento.

Aggiornamento Continue reading “Megalò 2 Costruzioni a ridosso del fiume: le Ragioni del No”

Zona Protezione Speciale per il Fratino in Abruzzo, se ne parla venerdì

Pescara. Si parlerà del piccolo trampoliere, il Fratino, nell’incontro Una protezione europea per la costa che si terrà venerdì presso la sala Figlia di Iorio di palazzo della Provincia, a moderare sarà il delegato Abruzzo del Wwf Italia Luciano Di Tizio.  Continue reading “Zona Protezione Speciale per il Fratino in Abruzzo, se ne parla venerdì”

Aree fragili tra conservazione ambientale, incontro a Colledara

Domani alle ore 17.30 nel Centro servizi della Riserva provinciale fiume Fiumetto a Colledara (Te), si terrà un incontro sul futuro delle aree ad alta valenza ambientale, ma marginali rispetto ai grandi assi di sviluppo tradizionale.  Continue reading “Aree fragili tra conservazione ambientale, incontro a Colledara”

Cresce l’ammasso di Rifiuti vicino al Torrente Vibrata, esposto del WWF

Il presidente del Wwf Teramo, Claudio Calisti, ha inviato un esposto ai Carabinieri forestali e per conoscenza al sindaco, Antonietta Casciotti, e al comandante dei Vigili urbanim Daniela D’ambrosio, del Comune di Alba Adriatica (Te) per i rifiuti abbandonati nei pressi del torrente Vibrata nel tratto di strada (in contrada/viale Vibrata) che dal bivio di Corropoli va verso Tortoreto Alto.  Continue reading “Cresce l’ammasso di Rifiuti vicino al Torrente Vibrata, esposto del WWF”

Ponte sul fiume Goivenco, Caruso: Faremo di tutto per riaprirlo a Natale

Il ponte sul fiume Giovenco, chiuso dall’otto giugno, potrebbe riaprire a Natale. Ad un mese dalla protesta sembrano profilarsi 2 soluzioni per il ponte. Puntellamenti con lavori che dovrebbero terminare nel periodo di Natale e anche interventi definitivi, così annunciano dalla Provincia. Continue reading “Ponte sul fiume Goivenco, Caruso: Faremo di tutto per riaprirlo a Natale”

Chi o cosa sta inquinando il fiume è ancora un mistero. Esposto e analisi Arta grazie a Nuovo Senso Civico

Lanciano  (Aq). Moro di nome e di fatto se nessuno fermerà le alterazione delle acque sul fiume Moro. Le segnalazioni, tante e preoccupanti, sono state prese in carico da Nuovo senso civico, il comitato di cittadini che nellll’area frentana difende l’ambiente: “Gli  inquinatori non stiano tranquilli” e il gruppo promette giustizia.  Continue reading “Chi o cosa sta inquinando il fiume è ancora un mistero. Esposto e analisi Arta grazie a Nuovo Senso Civico”

Ripopolamento fiumi abruzzesi: 39 mila fra trotelline e trotelle per la gioia dei pescatori

L’Aquila. Partirà dalla provincia dell’Aquila il ripopolamento dei fiumi abruzzesi nelle giornate del 17, 18 e 19 ottobre. Continue reading “Ripopolamento fiumi abruzzesi: 39 mila fra trotelline e trotelle per la gioia dei pescatori”

Sentenza Bussi: The Day After. Chi paga la bonifica? Edison: Non ne siamo responsabili

Bussi sul Tirino (Pe). Per la bonifica dei terreni del polo chimico ex Montedison, proprietà di Edison, la società ricorre al Tribunale amministrativo regionale di Pescara per chiedere l’annullamento dell’ordinanza della Provincia di Pescara che le imponeva la bonifica del sito e per sospendere il progetto avviato con l’ex commissario Goio: “Non pagheremo perché non ne siamo responsabili”. Questo naturalmente dopo la sentenza della Cassazione di assoluzione di 4, dei 10 imputati di disastro ambientale, per non aver commesso il fatto e per gli altri la IV sezione penale della suprema corte ha dichiarato prescritto il reato.

Aggiornamento

Continue reading “Sentenza Bussi: The Day After. Chi paga la bonifica? Edison: Non ne siamo responsabili”

Megalò2, silenzio assordante della Politica che Racimola Voti

Chieti. “Il Genio civile (Gc) afferma l’avvenuto adempimento alle sue prescrizioni idrauliche, ma non è l’ufficio che può autorizzare la ripresa dei lavori per il cosiddetto Megalò2 – il Wwf così interviene sulle considerazioni che non sono di  competenza del Gc in attesa che la Regione chiarisca e restituisca a ciascuno degli uffici i limiti delle rispettive competenze. Continue reading “Megalò2, silenzio assordante della Politica che Racimola Voti”

Nei fiumi italiani immissioni dannose. La storia del pesce siluro a Pescara

Rischi di preservazione per la fauna autoctona e la biodiversità, dunque danni all’ambiente e norme violate per un pesce siluro prima ospitato in un laghetto privato e poi immesso nelle acque del fiume Pescara, non è proprio il  suo habitat, e ancora ricatturato e trasferito in un non ben precisato sito del Nord Italia.

Aggiornamento Continue reading “Nei fiumi italiani immissioni dannose. La storia del pesce siluro a Pescara”