Tag: fauna selvatica

Nuovo Stop alla Caccia, ma dal Consiglio di Stato: Orso bruno Marsicano tutelato

Il Consiglio di Stato accoglie le richieste di Enpa, Lac, Lav e Wwf con un altro stop alla caccia nel versante laziale della Zona di protezione esterna del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, atto importante per la conservazione e la tutela dell’Orso bruno marsicano. Continue reading “Nuovo Stop alla Caccia, ma dal Consiglio di Stato: Orso bruno Marsicano tutelato”

Wwf: Subito gli Stati Generali dell’Orso Marsicano 

Stati genrai, censimento e la messa in sicurezza delle strutture pericolose, queste le proposte avanzate da associazioni  dopo la morte per annegamento dei 3 orsi, in una vasca che nella fascia esterna – tiene a precisare in un comunicato il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise – ha fatto già 2 vittime. Uun momento davvero difficile per l’Ambiente, la fauna selvatica e l’orso, specie simbolo che sempre più rischia d’essere cancellata dalla faccia della terra per l’incuria e l’approssimazione con cui l’uomo gestisce le aree montane. Continue reading “Wwf: Subito gli Stati Generali dell’Orso Marsicano “

Altri 3 orsi annegati nella stessa vasca, 5 plantigradi in 8 anni hanno così perso la vita

Sono tutti responsabili, dai proprietari del fondo al Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise (Pnalm) ai Carabinieri forestali. Sulla morte per annegamento di altri 3 orsi, nello stesso bacino artificiale di raccolta dell’acqua in montagna, nella fascia esterna dell’area protetta, intervengono Salviamo l’Orso, Dalla parte dell’Orso, l’Associazione italiana per la Wilderness e Wwf Abruzzo che puntano il dito sull’indolenza umana e sui soggetti delegati alla tutela di questa specie in via d’estinzione con appena una cinquantina di esemplari in vita. Sconcertante è sapere che quella vasca, nel cuore del Pnalm, aveva già mietuto vittime in passato e la lezione non è bastata.

Aggiornamento 1 e 2

Continue reading “Altri 3 orsi annegati nella stessa vasca, 5 plantigradi in 8 anni hanno così perso la vita”

Cervo morto sulla Statale, tra Roccapia e l’Altopiano delle 5 Miglia

Un cervo adulto è stato trovato morto sulla statale 17, ai margini della carreggiata, questo pomeriggio. La carcassa si trova proprio all’ingresso della galleria tra Roccapia e la Piana delle 5 Miglia, nell’aquilano.

Continue reading “Cervo morto sulla Statale, tra Roccapia e l’Altopiano delle 5 Miglia”

Divieto di caccia tra centro abitato e Oasi. Primi dati del bollettino di guerra

Penne (Pe). Tra la città e l’Oasi del Wwf il sindaco di Penne, Mario Semproni, vieta la caccia con ordinanza numero 144/2018. Cinque mesi di attività venatoria anche in Abruzzo mettono a rischio il turismo, comparto che sostiene gran parte dell’economia regionale, il cui sviluppo è messo seriamente in discussione dopo gli ultimi incidenti di caccia dove sono stati presi di mira anche cittadini estranei a questa pratica assurda.

Aggiornamento

Continue reading “Divieto di caccia tra centro abitato e Oasi. Primi dati del bollettino di guerra”

Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia

La protezione è la regola, la caccia l’eccezione, scrive il Wwf e con l’atto d’intervento ad opponendum degli avvocati Michele Pezone ed Herbert Simone la battaglia, a mani nude, delle associazioni ambientaliste va avanti dinanzi al Tribunale amministrativo regionale dell’Aquila che tra poche ore procederà a decidere sulla domanda cautelare presentata da Federazione italiana della caccia e Federcaccia Abruzzo contro il calendario venatorio 2018/2019 e ne chiedono, in sostanza, una estensione in termini temporali e nel numero delle specie cacciabili. Un ricorso dal quale, per inciso, altre associazioni venatorie si sono dissociate.  Continue reading “Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia”

Cinghiali, Berardinetti a Febbo: pretesti elettorali? Siamo abituati a lavorare

“Serve una visione complessiva per la gestione del cinghiale che abbiamo raggiunto con il protocollo d’intesa frutto del lavoro di squadra. Pretesti elettorali? Siamo abituati a lavorare e non a pensare a queste cose” risponde così l’assessore regionale ai Parchi e alle Riserve, Lorenzo Berardinetti, alla presa di posizione del consigliere Mauro Febbo. Continue reading “Cinghiali, Berardinetti a Febbo: pretesti elettorali? Siamo abituati a lavorare”

Peppina e i cuccioli in Alto Molise, Salviamo L’Orso si organizza per sostenere le comunità

Peppina e i suoi 3 piccoli migrano a Sud, attirati dagli animali da cortile dell’Alto Molise, al confine con il Parco nazionale della Maiella. Un caso eccezionale per la regione un tempo unita agli Abruzzi e così proprio perché impreparata a questi nuovi ed importanti ospiti, con fama di combinaguai, l’associazione Salviamo l’Orso (Slo) si sta organizzando e, nel limite delle proprie possibilità, si è resa disponibile ad indennizzare i danni del plantigrado.  Continue reading “Peppina e i cuccioli in Alto Molise, Salviamo L’Orso si organizza per sostenere le comunità”

Un flop la protesta dei cacciatori contro il calendario venatorio, solo una cinquantina a Pescara

Pescara. Meno di una cinquantina i manifestanti che stamane, nel capoluogo adriatico, sono scesi in piazza per protestare contro le scelte della Regione Abruzzo per un calendario venatorio classificato dai partecipanti: “Tra i più restrittivi d’Italia”.

Aggiornamento Continue reading “Un flop la protesta dei cacciatori contro il calendario venatorio, solo una cinquantina a Pescara”

Orso Bruno Marsicano, a Scanno sarà presentato il Rapporto 2017

Dopo 12 anni di conteggi poco promettenti, nel Pnalm lo scorso è stato un anno florido per le nascite degli orsetti e sembra che anche il 2018 sia all’altezza dei numeri registrati. La speranza è che le nascite dei piccoli  si moltiplichino nel tempo, con la crescita dei nuovi arrivati, così da rafforzare quel timido, ma importante movimento di orsi fuori dall’areale storico e realizzare una popolazione di Obm (Orso bruno marsicano) nell’Appennino Centrale. Continue reading “Orso Bruno Marsicano, a Scanno sarà presentato il Rapporto 2017”

Uccisione Orso: grave danno ai Pettoranesi e al Comune che continua a tacere

I volontari delle associazioni che montano i recinti elettrificati per i pollai Report-age.com 2018
Volontari  per recinti elettrici

Pettorano sul Gizio (Aq). Le associazioni Salviamo l’Orso (Slo), Dalla parte dell’Orso e la Società italiana per la storia della fauna Giuseppe Altobelli, intervengono sulla sentenza di assoluzione, perché il fatto non costituisce reato, di Antonio Centofanti, operaio Anas 61enne anni che armato di fucile, nella notte tra l’11 e il 12 settembre 2014, colpì l’orso dinanzi al suo pollaio perché scivolando, è la ricostruzione fatta dal’uomo accettata dal giudice, partirono i colpi che attinsero il plantigrado.

Aggiornamento Continue reading “Uccisione Orso: grave danno ai Pettoranesi e al Comune che continua a tacere”

Uccisione orso: assolto Centofanti, il fatto non costituisce reato

Sulmona (Aq). Il giudice Marco Billi ha assolto Antonio Centofanti, dipendente Anas 61 enne, dall’accusa di uccisione di animali (art. 544 cp). Assoluzione chiesta dal pubblico ministero, Tiziana Pinterpe.

Aggiornamento Continue reading “Uccisione orso: assolto Centofanti, il fatto non costituisce reato”

Ranieri (M5S): ‘Pepe la spara grossa sui cinghiali.. vendere soluzioni non risolve il problema’

Problemi per l’agricoltura a causa della fauna selvatica? La non  risposta dell’assessore regionale all’agricoltura Dino Pepe è: “Mangiamola!” per risolvere il problema che attanaglia gli agricoltori abruzzesi, ovverosia,  i danni da fauna selvatica.

Continue reading “Ranieri (M5S): ‘Pepe la spara grossa sui cinghiali.. vendere soluzioni non risolve il problema’”

Lupa e Pastore abruzzese in coppia stamane avvistati in valle Peligna

Sulmona (Aq). Dio li fa e poi li accoppia, dice il detto, ma il video di oggi è davvero sorprendente. Un lupo in compagnia di un cane è già qualcosa di singolare,  soprattutto avvistarli insieme di mattina poi, ma che il partner possa essere proprio un pastore abruzzese, la razza che protegge le greggi dagli attacchi del branco, è a dir poco eccezionale. La coppia è stata beccata sul ciglio di una strada, riparata dal guard rail appena sorpresi sono riusciti a fuggire lungo una strada sterrata.

Aggiornamento Continue reading “Lupa e Pastore abruzzese in coppia stamane avvistati in valle Peligna”