Tag: fauna selvatica

La cura dei Cervi affidata ai cacciatori nell’area faunistica del Parco nazionale d’Abruzzo

Appare abbastanza sconcertante la notizia, di pochi giorni fa, dell’accordo firmato dall’amministrazione comunale di Lecce dei Marsi (Aq) insieme al Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, per concedere la gestione dell’area faunistica del Cervo alla sezione locale dei cacciatori.

Continue reading “La cura dei Cervi affidata ai cacciatori nell’area faunistica del Parco nazionale d’Abruzzo”

Lacci per catturare gli Animali sistemati dai Bracconieri, sequestrati dai Carabinieri Forestali

Tornimparte (Aq). Corde di metallo con nodi scorsoi che stringono attorno al collo, al ventre e sugli arti tanto che se si tira di più per liberarsi dalla morsa, se s’insiste a fare peso, si muore. Il filo di ferro entra nella pelle sino a segnare le ossa. A trovarli e sequestrarli, su segnalazione, sono stati i Carabinieri forestali di Tornimparte. Continue reading “Lacci per catturare gli Animali sistemati dai Bracconieri, sequestrati dai Carabinieri Forestali”

Lupo in corsa sulla strada del bosco

Sembra in trappola, inseguito, ma dopo un po’ il lupo si accorge che si tratta del solito mostro meccanico a servizio degli uomini. “Il solito stupidotto che fa sempre troppo rumore, che fa scappare le prede, che si abboffa d’aria e manda cattivi odori, beve robaccia che inquina l’ambiente, non proprio innocuo però!” questo potrebbe aver pensato.

Continue reading “Lupo in corsa sulla strada del bosco”

WWF Abruzzio, ecco le attività e le battaglie del 2018

Provare a riassumere in poche pagine l’impegno di un’associazione ambientalista in una regione come l’Abruzzo é difficile, soprattutto se ad operare, di fatto, sono 4 organizzazioni locali del Wwf (Abruzzo Montano, Chieti-Pescara, Teramo, Zona Frentana e Costa Teatina), coordinate dal delegato regionale, e 6 Oasi (Oasi dei Calanchi di Atri e Oasi affiliata del Fosso Giardino in provincia di Teramo, Oasi del Lago di Penne in provincia di Pescara, Oasi delle Gole del Sagittario in provincia di L’Aquila, Oasi delle Cascate del Rio Verde e Oasi del Lago di Serranella entrambe in provincia di Chieti) con i centri di Educazione all’Ambiente .

Continue reading “WWF Abruzzio, ecco le attività e le battaglie del 2018”

A Tutela dell’Orso Bruno Marsicano, le Misure Messe in Campo da Wwf

Primo obiettivo: eliminare ogni possibile situazione di pericolo così se il Piano d’azione per la tutela dell’Orso Bruno Marsicano (Patom) indica la strategia, il Wwf prende le misure per mettere in campo azioni concrete a salvaguardia dei pochi esemplari rimasti. Tra queste non manca la chiusura delle vasche artificiali. In una in particolare, nella fascia esterna del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise (Pnalm), sono morti annegati 5 orsi in 8 anni.

Immagine di copertina Maria Trozzi

Continue reading “A Tutela dell’Orso Bruno Marsicano, le Misure Messe in Campo da Wwf”

Pini abbattuti Piano delle 5 Miglia. Esposto di ItaliaNostra: erano sani ed efficienti

I filari erano sani e perfettamente efficienti, è Italia Nostra a confermarlo grazie alla perizia dell’esperta forestale messa in campo dall’Associazione ambientalista che ha presentato esposto/denuncia alla procura della Repubblica di Sulmona (Aq) per l’intervento d’urgenza di abbattimento di 120 alberi (Pini neri di Villetta Barrea) disposto dall’Anas che ha così fatto tabula rasa, i primi giorni di novembre, dei fusti sul Piano delle 5 Miglia, nel Grande Quarto, là dove corre la statale 17. Taglio dovuto, dicono, per estrema e imminente pericolosità.

Continue reading “Pini abbattuti Piano delle 5 Miglia. Esposto di ItaliaNostra: erano sani ed efficienti”

Ermes uccisa da un boccone avvelenato: Petizione Lipu contro la Caccia

Uccisa da un boccone avvelenato, questa è la fine riservata alla giovane aquila reale salvata e liberata, sull’appennino parmense qualche mese fa, dai volontari della Lipu (Lega italiana protezione uccelli) Continue reading “Ermes uccisa da un boccone avvelenato: Petizione Lipu contro la Caccia”

Nuovo Stop alla Caccia, ma dal Consiglio di Stato: Orso bruno Marsicano tutelato

Il Consiglio di Stato accoglie le richieste di Enpa, Lac, Lav e Wwf con un altro stop alla caccia nel versante laziale della Zona di protezione esterna del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, atto importante per la conservazione e la tutela dell’Orso bruno marsicano. Continue reading “Nuovo Stop alla Caccia, ma dal Consiglio di Stato: Orso bruno Marsicano tutelato”

Wwf: Subito gli Stati Generali dell’Orso Marsicano 

Stati genrai, censimento e la messa in sicurezza delle strutture pericolose, queste le proposte avanzate da associazioni  dopo la morte per annegamento dei 3 orsi, in una vasca che nella fascia esterna – tiene a precisare in un comunicato il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise – ha fatto già 2 vittime. Uun momento davvero difficile per l’Ambiente, la fauna selvatica e l’orso, specie simbolo che sempre più rischia d’essere cancellata dalla faccia della terra per l’incuria e l’approssimazione con cui l’uomo gestisce le aree montane. Continue reading “Wwf: Subito gli Stati Generali dell’Orso Marsicano “

Altri 3 orsi annegati nella stessa vasca, 5 plantigradi in 8 anni hanno così perso la vita

Sono tutti responsabili, dai proprietari del fondo al Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise (Pnalm) ai Carabinieri forestali. Sulla morte per annegamento di altri 3 orsi, nello stesso bacino artificiale di raccolta dell’acqua in montagna, nella fascia esterna dell’area protetta, intervengono Salviamo l’Orso, Dalla parte dell’Orso, l’Associazione italiana per la Wilderness e Wwf Abruzzo che puntano il dito sull’indolenza umana e sui soggetti delegati alla tutela di questa specie in via d’estinzione con appena una cinquantina di esemplari in vita. Sconcertante è sapere che quella vasca, nel cuore del Pnalm, aveva già mietuto vittime in passato e la lezione non è bastata.

Aggiornamento 1 e 2

Continue reading “Altri 3 orsi annegati nella stessa vasca, 5 plantigradi in 8 anni hanno così perso la vita”

Cervo morto sulla Statale, tra Roccapia e l’Altopiano delle 5 Miglia

Un cervo adulto è stato trovato morto sulla statale 17, ai margini della carreggiata, questo pomeriggio. La carcassa si trova proprio all’ingresso della galleria tra Roccapia e la Piana delle 5 Miglia, nell’aquilano.

Continue reading “Cervo morto sulla Statale, tra Roccapia e l’Altopiano delle 5 Miglia”

Divieto di caccia tra centro abitato e Oasi. Primi dati del bollettino di guerra

Penne (Pe). Tra la città e l’Oasi del Wwf il sindaco di Penne, Mario Semproni, vieta la caccia con ordinanza numero 144/2018. Cinque mesi di attività venatoria anche in Abruzzo mettono a rischio il turismo, comparto che sostiene gran parte dell’economia regionale, il cui sviluppo è messo seriamente in discussione dopo gli ultimi incidenti di caccia dove sono stati presi di mira anche cittadini estranei a questa pratica assurda.

Aggiornamento

Continue reading “Divieto di caccia tra centro abitato e Oasi. Primi dati del bollettino di guerra”

Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia

La protezione è la regola, la caccia l’eccezione, scrive il Wwf e con l’atto d’intervento ad opponendum degli avvocati Michele Pezone ed Herbert Simone la battaglia, a mani nude, delle associazioni ambientaliste va avanti dinanzi al Tribunale amministrativo regionale dell’Aquila che tra poche ore procederà a decidere sulla domanda cautelare presentata da Federazione italiana della caccia e Federcaccia Abruzzo contro il calendario venatorio 2018/2019 e ne chiedono, in sostanza, una estensione in termini temporali e nel numero delle specie cacciabili. Un ricorso dal quale, per inciso, altre associazioni venatorie si sono dissociate.  Continue reading “Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia”

Cinghiali, Berardinetti a Febbo: pretesti elettorali? Siamo abituati a lavorare

“Serve una visione complessiva per la gestione del cinghiale che abbiamo raggiunto con il protocollo d’intesa frutto del lavoro di squadra. Pretesti elettorali? Siamo abituati a lavorare e non a pensare a queste cose” risponde così l’assessore regionale ai Parchi e alle Riserve, Lorenzo Berardinetti, alla presa di posizione del consigliere Mauro Febbo. Continue reading “Cinghiali, Berardinetti a Febbo: pretesti elettorali? Siamo abituati a lavorare”